Foto del docente

Max Victor David

Ricercatore confermato

Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Settore scientifico disciplinare: L-ANT/08 ARCHEOLOGIA CRISTIANA E MEDIEVALE

Curriculum vitae

FORMAZIONE

Max Victor (detto Massimiliano) DAVID, nato a Wilmington (U.S.A.) il 12 marzo 1959, ha conseguito la Laurea in Lettere Classiche presso l'Università degli Studi di Milano nell'anno accademico 1985/86 con tesi in archeologia e storia dell'arte greca e romana dal titolo "Contributo alla storia edilizia di Milano antica: i pavimenti decorati, I sec. a.C.- VI sec. d.C." (relatore prof. P. Orlandini), approvata con votazione di 110/110 e lode. Si è perfezionato in Archeologia e Storia dell'Arte Antica presso l'Università degli Studi di Milano nell'anno accademico 1989-90 con una tesi intitolata "Materiali e ricerche per la storia degli scavi archeologici a Milano" (rel. prof. P. Orlandini), approvata con la votazione di 70/70 e lode.

CARRIERA PROFESSIONALE E ACCADEMICA

Nel 1993-94 è stato borsista della Fondation Hardt di Ginevra. Dal 1997 al 1999 è stato funzionario responsabile della Biblioteca dell'Istituto di Storia Antica (poi Dipartimento di Scienze dell'Antichità) dell'Università degli Studi di Milano. Dal 1999 al 2000 è stato consulente archeologo dei Musei Civici di Monza e ha curato il progetto scientifico del "Museo della Città e del Territorio" presso la sede della Casa degli Umiliati di Monza. Vincitore di concorso nazionale per il settore disciplinare L-ANT-08, dal 1° ottobre 2000 è entrato in ruolo come ricercatore presso la Facoltà di conservazione dei beni culturali dell'Università degli Studi di Bologna. Attualmente, in qualità di professore aggregato del Dipartimento di Archeologia, tiene gli insegnamenti di “Archeologia della Tarda Antichità” e di “Archeologia del Mediterraneo Tardoantico”. Nel 2014 ha ottenuto l'abilitazione scientifica nazionale per il ruolo di professore associato nel settore 10/A1 e dal 2015 è membro del Collegio docenti del Dottorato in archeologia cristiana e medievale dell'Università di Roma La Sapienza. E' direttore scientifico della Biblioteca di Casa Traversari di Ravenna. Dal 2018 e' professore incaricato per chiara fama di Archeologia Cristiana (corso avanzato) presso la Facoltà di Lettere della Sapienza Università di Roma.

MISSIONI ARCHEOLOGICHE

Ha partecipato e coordinato numerose campagne di scavo di università italiane ed estere. Dirige dal 2007 il Progetto Ostia Marina che affronta il problema della rilettura dell'intera sequenza stratigrafica del suburbio costiero dall'età augustea all'alto Medioevo.Dirige il Progett Acheloo presso la città di Civitavecchia.

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

E' autore di piu' di trecento pubblicazioni di archeologia e ha pubblicato il suo primo lavoro nel 1980. Ha curato lavori collettivi, seminari e nuove ricerche su una produzione tipicamente tardoantica come i dittici d'avorio.