Foto del docente

Maria Pilar Capanaga Caballero

Professoressa Alma Mater

Alma Mater Studiorum - Università di Bologna

Professoressa a contratto

Dipartimento di Interpretazione e Traduzione

Temi di ricerca

1. Un campo di ricerca è rivolto all'analisi di alcune tendenze rilevanti del parlato spagnolo contemporaneo analizzando alcune caratteristiche morfosintattiche, semantico-lessicali e pragmatiche del registro colloquiale.

2. Un altro settore di ricerca ha come scopo la descrizione e l'analisi dei cosiddetti dizionari didattici considerando sia la loro macrostruttura che la loro microstruttura.

3. Il terzo campo di ricerca è rivolto all'analisi delle caratteristiche del linguaggio pubblicitario a stampa e televisivo, tenendo conto soprattutto delle figure retoriche, i neologismi e i foresterismi, nonchè degli aspetti pragma-linguistici.

4. Lo studio della traduzione multimedia e più specificatamente il doppiaggio cinematografico dallo spagnolo in italiano.

5. Lo studio del linguaggio del vino anche in ambito traduttologico.

6. Infine, essendo responsabile dell'unità locale del PRIN 2007 dal titolo "Il linguaggio della comunicazione turistica spagnola-italiana. Aspetti lessicali, pragmatici e interculturali", un altro campo d'indagine è rivolto al linguaggio delle guide turistiche spagnole e italiane e a le loro caratteristiche morfosintattiche, pragmatiche e culturali.



1. Un campo di ricerca è rivolto all'analisi di alcune tendenze rilevanti del parlato spagnolo contemporaneo, analizzando le opere di alcuni giovani scrittori spagnoli, la trascrizione di film contemporanei, il linguaggio di riviste rivolte a un pubblico giovanile, certi spazi televisivi e testi di canzoni. La ricerca si basa sulla trasposizione di alcune caratteristiche morfosintattiche e semantico-lessicali del linguaggio colloquiale e, più precisamente, del gergo giovanile attuale con speciale riferimento agli aspetti sociolinguistici e pragmatici. 2. La ricerca sulla lessicografia monolingue, bilingue e sui cosiddetti dizionari  didattici ha le sue origini nello studio nel corso degli anni della lessicografia spagnola. Dopo la pubblicazione di numerosi studi innovativi sull'argomento e gli sviluppi di nuovi marchi teorici si è approfondita la descrizione e l'analisi delle suddette opere lessicografiche sia dal punto di vista della macrostruttura che della microstruttura. 3. Lo studio della lingua nella pubblicità a stampa e televisiva, tenendo conto soprattutto delle figure retoriche, i neologismi e i foresterismi, nonchè degli aspetti pragma-linguistici e culturali si rivolge fondamentalmente ai prodotti alimentari nonché allo studio del linguaggio della vite e del vino e della loro traduzione. Si ritiene utile ai fini della didattica rivolta a discenti italiani lo studio delle abitudini alimentarie di altre culture. 4. Un altro ambito della ricerca e quello sul doppiaggio cinematografico in italiano di film spagnoli. Seguendo le teorie traduttive di carattere sociolinguistico e pragmatico, incarnate nelle figure di B. Hatim e I. Mason, L. Venuti, G. Toury, F. Chaume, ecc. si tratta di identificare gli aspetti di tipo linguistico e culturale che presentano dei problemi traduttivi e come renderli comprensibili nella lingua d'arrivo. 5. Il linguaggio del vino in ambito contrastivo italiano spagnolo in pubblicità, pagine web, ecc. 6. Il linguaggio del turismo: aspetti allocutivi delle guide, caratteristiche testuali e lessicali.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.