Foto del docente

Giulia Cantarutti

Professoressa a contratto a titolo gratuito

Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne

Curriculum vitae

Nata a Palmanova (Udine) il 16 settembre 1946, ho studiato a Bologna e a Kiel, usufruendo nel 1968/1969 della borsa di scambio annuale fra l'Università di Bologna e quella di Kiel. Laureatami con lode nel 1969 in Lingue e Letterature straniere con una tesi sulle lettere di Franz Kafka a Felice e Milena, ho svolto attività di Esercitazioni pratiche linguistiche e letterarie agli studenti dal 1969/1970, usufruendo dal 1970 prima di una borsa di studio ministeriale annuale, rinnovata, poi biennale. Nel 1974 ho ottenuto l'idoneità nazionale nel ruolo di Lettore ordinario, equiparato ad Assistente ordinario.

 

I soggiorni di studio all'estero (Münster, Kiel, F.U. di Berlino, Göttingen, Wolfenbüttel), hanno contribuito in modo determinante a orientare i miei interessi scientifici. Fin dagli anni Settanta mi occupo di forme non comprese nel canone dei generi fondamentali, in particolare di letteratura aforistica e saggistica. In Italia impulsi preziosi per le mie ricerche mi sono venuti da un francesista di notorietà internazionale per i suoi studi sulla maxime, Corrado Rosso, che mi ha incoraggiato a studiare la ricezione della moralistica francese nell'area tedesca e a cercare in Germania occasioni di confronto su temi considerati all'epoca ai margini della letteratura (l'impatto dell'antropologia e delle varie forme della science de l'homme settecentesca).

 

Agli inizi degli anni Ottanta ho ottenuto l'idoneità come Professore associato di Lingua e letteratura tedesca: nel luglio 1983 sono stata nominata Professore associato sul nuovo insegnamento di “Letteratura tedesca moderna e contemporanea” istituito presso al Facoltà di Magistero e rivolto sia agli studenti di Magistero che agli studenti della Facoltà di Lettere e filosofia. Poiché si trattava di un insegnamento non obbligatorio, seguito da studenti con buone conoscenze linguistiche, la mia attività didattica ha potuto valersi appieno delle nuove risorse messe a disposizione dagli scambi Erasmus per studenti e docenti. Lo scambio con l'Università di Mainz (4 studenti in entrata e 4 in uscita) attivato con Bruno Hillebrandt, è stato il primo nucleo dell'attuale corso di laurea integrato con le Università di Mainz e Dijon.

 

Nel 2000 ho partecipato alla valutazione comparativa per un posto di prima fascia per il SSD L19A, Lingua e letteratura tedesca, e sono stata dichiarata idonea all'unanimità. La mia chiamata e presa di servizio presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere è avvenuta nel 2005.

 

Fra le mie attività didattiche al di fuori di quelle previste come obbligo, la più gratificante è stata quella svolta per il neocostituito Collegio superiore, prima sotto la direzione del prof. Andrea Battistini, poi del prof. Dario Braga. (partecipazione alle prove di ammissione, attività di tutorato, corso su “Scienziati-scrittori”).

 

Cronologicamente i miei interessi di ricerca privilegiano il Settecento e il Novecento. Dagli anni Novanta si allargano al transfert culturale fra Italia e Germania nell'età del Neoclassicismo (Gessner, Mengs, Winckelmann), con particolare riferimento al ruolo dei mediatori culturali e della scienza. A livello editoriale il mio contributo più importante è costituito, in Italia, da La scrittura aforistica, che ha aperto la Collana “Scorciatoie” (Il Mulino), dedicata alle forme brevi della scrittura, in Germania dalla collaborazione con Wolfgang Adam, direttore della rivista «Euphorion» (edita “In Verbindung mit Giulia Cantarutti, Holger Dainat, Geneviève Espagne, Michael Schilling, Peter Wapnewski”). Ho organizzato numerosi convegni internazionali, sia in collaborazione con colleghi che da sola, invitando gli studiosi più autorevoli in campi disciplinari diversi.

 

Valutazioni di progetti scientifici internazionali:

– per conto dello Schweizerischer Nationalfonds;

– per la Alexander Humboldt Stiftung;

– per conto della Herzog August Bibliothek di Wolfenbüttel;

– per conto della Deutsche Forschungsgemeinschaft  e per la proposta di conferimento del Premio Leibniz.

                                                           Pubblicazioni:

Volumi/curatele/Buchveröffentlichungen / Herausgeberschaften

  1. Sulla fisiognomica, Napoli, La Scuola di Pitagora, 2017.
  2. Die drei Ringe. Entstehung, Wandel und Wirkung der Ringparabel in der europäischen Literatur und Kultur, a cura di A. Aurnhammer, G. Cantarutti e F. Vollhardt, Berlin, De Gruyter, 2016.
  3. Aforismi e alfabeti, a cura di G. Cantarutti, A. Ceccherelli e G. Ruozzi, Bologna, Il Mulino, 2016
  4. C. Cases, «The whole man». Ritratto di Lichtenberg attraverso il suo incontro con Volta, a cura di G. Cantarutti, Napoli, La Scuola di Pitagora, 2016.
  5. G. Corniani, Saggio sopra la poesia alemanna, a cura di G. Cantarutti, Rimini, Raffaelli, 2015.
  6. Fra Italia e Germania. Studi sul transfert culturale italo-tedesco nell’età dei Lumi, Bologna, BUP, 2013. ISBN 978-88-7395-895-6.
  7. Alfred Döblin saggista. Un maestro berlinese delle forme brevi, Numero speciale di «Cultura tedesca», 44, gennaio-giugno 2013. ISSN 1720-51 4X.
  8. Traduzione e transfert nel XVIII secolo, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Milano, Franco Angeli, 2013. ISBN 978-88-204-6707-4
  9. Prosa saggistica di area tedesca, a cura di G. Cantarutti e W. Adam, Bologna, Il Mulino, 2012. ISBN 978-88-15-14700-4
  10. I. Bianchi. Elogio dell'abate Giovanni Cristofano Amaduzzi, a cura di G. Cantarutti, Rimini, Raffaelli, 2011. ISBN 978-88-96807-37-8
  11. Traduttori e traduzioni del Neoclassicismo, a cura di G. Cantarutti, S. Ferrari e P.M. Filippi, Milano, Franco Angeli, 2010.
  12. Illuminismo e protestantesimo, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Milano, Franco Angeli, 2010.
  13. La lingua salvata. Scritture tedesche dell'esilio e della migrazione, a cura di G. Cantarutti e P.M. Filippi, Rovereto, Osiride, 2008. ISBN 978-88-7498-112-0
  14. Il saggio. Forme e funzioni di un genere letterario, a cura di G. Cantarutti, L. Avellini e S. Albertazzi, Bologna, Il Mulino, 2007 (Collana Scorciatoie). ISBN 978-88-15-12398-5
  15. L'Accademia degli Agiati nel Settecento europeo. Irradiazioni culturali, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Milano, Franco Angeli, 2007.
  16. Paesaggi europei del Neoclassicismo, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Bologna, Il Mulino, 2007. ISBN 978-88-15-11507-2
  17. Il letterato buon cittadino. Discorso filosofico e politco di Sua Altezza il Signor Principe Don Luigi Gonzaga di Castiglione, a cura di G. Cantarutti, Savignano sul Rubicone, Rubiconia Accademia dei Filopatridi, 2007.
  18. Le ellissi della lingua, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Il Mulino, 2006 (Collana Scorciatoie). ISBN 88-15-11482-3
  19. I discorsi arcadici di G.C. Amaduzzi, a cura di G. Cantarutti, Savignano sul Rubicone, Rubiconia Accademia dei Filopatridi, 2006.
  20. Il Settecento tedesco in Italia, a cura di G. Cantarutti, S. Ferrari e P.M. Filippi, Bologna, Il Mulino, 2001.
  21. La scrittura aforistica. A cura di G. Cantarutti, Bologna, Il Mulino, 2001 (Collana Scorciatoie). ISBN 88-15-08203-4
  22. Configurazioni dell'aforisma, Vol. I, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Clueb, 2000.
  23. Scrittori a Berlino nel Novecento, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Patron, 2000.
  24. Settecento tedesco ed Europa romanza: incontri e confronti, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Patron, 1995.
  25. Alfred Döblin, Scritti berlinesi. A cura di G. Cantarutti, Bologna, Il Mulino, 1994.
  26. Germania-Romania. Studien zur Begegnung der deutschen und romanischen Kultur, hrsg. von G. Cantarutti und H. Schumacher, Frankfurt/M.-Bern-New York-Paris, Peter Lang, 1990. ISBN 3-631-43183-X
  27. Neuere Studien zur Aphoristik und Essayistik, hrsg. von G. Cantarutti und H. Schumacher, Frankfurt/M.-Bern-New York, Peter Lang, 1986.
  28. Aphoristikforschung im deutschen Sprachraum, Frankfurt/M.-Bern-New York-Nancy, Peter Lang, 1984 (=Berliner Beiträge zur neueren deutschen Literaturgeschichte 5).
  29. La fortuna critica dell’aforismo nell’area tedesca, Abano Terme, Piovan, 1980.

Articoli

  1. Giovanni Lodovico Bianconi "promotore per conto della spesa" delle "Efemeridi letterarie di Roma" e della "Antologia romana", in: Heinrich Graf von Brühl. Ein sächsischer Mäzen in Europa, Dresden, Sandstein Verlag, 2017, pp. 383 - 395
  2. Gli scrittori come sismografi e la Germania segreta, in: Eredità e attualità del Settecento. Idee, forme, valori, Bologna, Bononia University Press, 2017, pp. 71 - 92
  3. I clandestini, «IL LETTORE DI PROVINCIA», 2017, 149, pp. 11 - 20
  4. Storia letteraria in forma di lettera, in: Le carte false. Epistolarità fittizia nel Settecento italiano, Roma, Edizioni di storia e letteratura, 2017, pp. 551 - 563
  5. Cases lettore di Lichtenberg, in: C. Cases, «The whole man». Ritratto di Lichtenberg attraverso il suo incontro con Volta, Napoli, La Scuola di Pitagora, 2016, pp. 5 - 17
  6. Das italienische Umfeld von Lessings Ringparabel, in Die drei Ringe. Entstehung, Wandel und Wirkung der Ringparabel in der europäischen Literatur und Kultur, a cura di A. Aurnhammer, G. Cantarutti e F. Vollhardt, Berlin, De Gruyter, 2016, pp. 191-203.
  7. (con A. Aurnhammer e F. Vollhardt) Einleitung, in Die drei Ringe. Entstehung, Wandel und Wirkung der Ringparabel in der europäischen Literatur und Kultur, a cura di A. Aurnhammer, G. Cantarutti e F. Vollhardt, Berlin, De Gruyter, 2016, pp. IX-XIII.
  8. (con G. Ruozzi) Dieci domande a Valerio Magrelli. Dalle prime letture di aforismi all’incontro con Lichtenberg, in Aforismi e alfabeti, a cura di G. Cantarutti, A, Ceccherelli e G. Ruozzi, Bologna, Il Mulino, 2016, pp. 217-227.
  9. Dizionarietti satirici e aforismi nel Settecento tedesco, in Aforismi e alfabeti, a cura di G. Cantarutti, A, Ceccherelli e G. Ruozzi, Bologna, Il Mulino, 2016, pp.43-64.
  10. Con A. Ceccherelli e G. Ruozzi) Prefazione a Aforismi e alfabeti, a cura di G. Cantarutti, A, Ceccherelli e G. Ruozzi, Bologna, Il Mulino, 2016, pp. 7-8.
  11. Una trouvaille a Weimar, in Fortunato Bartolomeo De Felice, a cura di S. Ferrari, Milano, FrancoAngeli, 2016, pp. 181-198.
  12. Cases lettore di Lichtenberg, in C. Cases, «The whole man». Ritratto di Lichtenberg attraverso il suo incontro con Volta, a cura di G. Cantarutti, Napoli, La Scuola di Pitagora, 2016, pp. 5-17.
  13. Die Rezeption der Maximes von La Rochefoucauld im “langen 18. Jahrhundert“, in Gallotropismus im Spannungfeld von Attraktion und Abweisung / Galloptropisme entre attraction et rejet, a cura di W. Adam, Y.-G. Mix e J. Mondot, Heidelberg, Winter, 2016, pp. 73-112.
  14. Forme brevi e Lumi. Le sorprese dell’età di Lichtenberg, in Forma breve, a cura di D. Borgogni, G.P. Caprettini e C. Vaglio Marengo, Torino, Accademia University Press, 2016, pp. 363-372.
  15. Jagemann segreto. Incontri e sorprese sulle vie delle idee fra Italia e Germania, in Versprachlichung von Welt / Il mondo in parole, Festschrift Maria Lieber, a cura di S. Brunetti, J. Klingebeil-Schieke, C.M. Pedron, M.-C. Piotrowski, A. Ruggieri e R. Schreiber, Tübingen, Stauffenburg, 2016, pp. 341-358.
  16. La biblioteca firmiana nel transfert culturale italo-tedesco: “Opuscoli di Milano” e intrecci neoclassici, in Le raccolte di Minerva. Le collezioni artistiche e librarie del conte Carlo Firmian, a cura di S. Ferrari, Trento-Rovereto, Accademia Roveretana degli Agiati eSocietà di Studi Trentini di Scienze Storiche, 2015, pp.213-237.
  17. Introduzione, in G. Corniani, Saggio sopra la poesia alemanna, a cura di G. Cantarutti, Rimini, Raffaelli, 2015, pp. 5-25.
  18. I “Collectanea” di Winckelmann nel manoscritto amaduzziano 70, in “Atti della undicesima giornata amaduzziana”, a cura di P. Delbianco, Cesena, Il Ponte vecchio, 2014, pp. 71-96. ISBN 978-88-6541-444-0
  19. Naturforschung in Aufklärungszeitschriften unter dem Blickwinkel der deutsch-italienischen Kulturtransfers, in Naturkunde im Wochentakt. Zeitschriftenwissen der Aufklärung, hrsg. von T. Van Hoorn und A. Košenina, Bern, Lang, 2014, pp. 239-256. ISBN 978-3-0351-0753-1
  20. Zeitschriften, Klein(st)form(en), versteckte Aphorismensammlungen. In: Gebundene Zeit. Zeitlichkeit in Literatur, Philologie und Wissenschaftsgeschichte. Festschrift für Wolfgang Adam, hrsg. von J. Standke unter Mitwirkung von H. Dainat, Heidelberg, Winter, 2014, pp. 331-344. ISBN 978-3-8253-6410-6
  21. Giovanni Bianchi e la sua scuola. Prospezioni e prospettive, in Storia della Chiesa riminese, Vol. III, Dal Concilio di Trento all’età napoleonica, a cura di S. Giombi, Rimini, Pazzini Editore, 2013, pp.458-483. ISBN 978-88-6257-175-3
  22. (Con S. Ferrari) Introduzione, in Traduzione e transfert nel XVIII secolo, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Milano, Franco Angeli, 2013, pp. 7-9.
  23. Würzig, in Alfred Döblin saggista. Un maestro berlinese delle forme brevi, Numero speciale di «Cultura tedesca», 44, gennaio-giugno 2013, pp.9-15.
  24. Zu Alfred Döblins kleineren populärwissenschaftlichen Beiträgen, in Alfred Döblin saggista. Un maestro berlinese delle forme brevi, Numero speciale di «Cultura tedesca», 44, gennaio-giugno 2013, pp. 47-65.
  25. (Con H. Kalverkämper) Gettare ponti/Brücken schlagen, in S. Ruzzenenti, «Präzise, doch ungenau» - Tradurre il saggio. Un approccio olistico al poetischer Essay di Durs Grünbein, Berlin, Frank & Timme, 2013, [=Arbeiten zur Theorie und Praxis des Übersetzens und Dolmetschens, Bd. 64], pp. XIII-XXIII. ISBN 978-3-7329-0026-8
  26. Zu den Beziehungen des Kardinals Angelo Maria Querini (1680-1755) nach Göttingen und Augsburg, in Mittlere deutsche Literatur und Italien, a cura di F. Masiero, Berlin et al., Peter Lang, 2013 [=Jahrbuch für internationale Germanistik, Reihe A, Bd. 113], pp 343-366. ISBN 978-3-0343-1407-7; ISSN 0171-8320
  27. Gian Lodovico Bianconi nel transfert culturale italo-tedesco, in Atti della decima giornata amaduzziana, a cura di P. Delbianco, Cesena, Il Ponte Vecchio, 2013, pp. 121-191.
  28. Gessner vs Kant im Italien des Neoclassicismo: Streifzüge durch eine versunkene Landschaft, in Salomon Gessner als europäisches Phänomen, a cura di M. Pirro, Heidelberg, Universitäts-verlag Winter, 2012, pp. 115 - 201.
  29. (con Silvia Ruzzenenti) Il «Magazin» (1780-1782) spagnolo di Friedrich Justin Bertuch e il suo contesto in Lecturas del legado español en la Europa ilustrada, a cura di J. Checa Beltrán, Madrid, Iberoamericana Vervuert, 2012, pp.185-216. ISBN 978-84-8489-700-2; ISBN 978-3-86527-751-0
  30. Ars translationis nell’Italia arcadica con un ineditodiscorso intorno al tradurre (1770), in Tradurre la letteratura, a cura di G. Benelli e M. Raccanello, Firenze, Le Lettere, 2012, pp. 37-56. ISBN 978-88-6087-535-8
  31. L’ultima lettera di Anton Raphael Mengs e il suo retroterra, in “Atti della nona giornata Amaduzziana”, a cura di P. Delbianco, Cesena, Il Ponte Vecchio, 2012, pp. 15-56.
  32. I dialoghi nelle Betrachtungen (1803-1805) di F.M. Klinger, in Prosa saggistica di area tedesca , a cura di G. Cantarutti e W. Adam, Bologna, Il Mulino, 2012, pp. 85-115.
  33. (con Wolfgang Adam) Introduzione. «Forme brevi», «Formen der Essayistik», «Prosa saggistica», in Prosa saggistica di area tedesca , a cura di G. Cantarutti e W. Adam, Bologna, Il Mulino, 2012, pp.7-14.
  34. «Raccomando ancora una volta i sogni». Le riflessioni di uno scienziato nella Gottinga settecentesca, in «Intersezioni», 1, 2012, pp. 49-70.
  35. (con Silvia Ruzzenenti) Les “Efemeridi letterarie di Roma” dans les transferts culturels, in «Lumières», vol. 17-18, 2011, pp. 147-180.
  36. Querini e i fili nascosti nel transfert culturale fra Italia e “Germania”, in «Annali Queriniani», vol. XI, (2010-2011), pp. 7-40. ISBN 978-88-8486-500-7
  37. Isidoro Bianchi (1731-1808) biografo di Amaduzzi, in I. Bianchi. Elogio dell'abate Giovanni Cristofano Amaduzzi. Rimini, Raffaelli, 2011, pp. [3]-[7].
  38. Per una rilettura di Aurelio de’ Giorgi Bertola e Francesco Soave traduttori del «Teocrito d’Elvezia», in Traduzioni e traduttori del Neoclassicismo, a cura di G. Cantarutti, S. Ferrari e P.M. Filippi, Milano, Franco Angeli, 2010, pp. 123-159.
  39. Introduzione, in Traduzioni e traduttori del Neoclassicismo, a cura di G. Cantarutti, S. Ferrari e P.M. Filippi, Milano, Franco Angeli, 2010, pp. 7-10.
  40. Illuminismo, protestantesimo e transfert culturale fra Italia e «Germania». Tre assi di rilevazione, in Illuminismo e protestantesimo, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Milano, Franco Angeli, 2010, pp. 107-129.
  41. Introduzione, in Illuminismo e protestantesimo, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Milano, Franco Angeli, 2010, pp. 7-12.
  42. Georg Christoph Lichtenberg “Professor Philosophiae extraordinariae”, le “Mille e una notte” e la veste della verità, in «Quaderni di studi Indo-mediterranei» II, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2009, pp. 307-328. ISBN 978-88-6274-171-2
  43. Aurelio de’ Giorgi Bertolas “Idea della bella letteratura alemanna”, in Der Kanon in der deutschen Sprach- und Literaturwissenschaft (Akten des IV: Kongresses der italienischen Germanistenvereinigung, Alghero 27.-31.5.2007), hrsg. von S. Sanna, Bern-Berlin-Bruxelles, Peter Lang, 2009, pp. 221-229. ISBN 978-3-03911-821-2
  44. Alfred Döblin, “Anima e corpo” (“Leib und Seele”), 1914, in Il saggio tedesco nel Novecento, a cura di M. Bonifazio, D. Nelva e M. Sisto, Firenze, Le lettere, 2009, pp. 23-32. ISBN 8871669533
  45. Zurigo nel Settecento, in Atlante della letteratura tedesca, a cura di F. Fiorentino e G. Sampaolo, Macerata, Quodlibet, 2009, pp. 68-72. ISBN 978-88-7462-218-4
  46. Vorbemerkung a S. Ruzzenenti, Poesie und Essay. Ein Interview mit Durs Grünbein, in «Euphorion» Bd. 102, H. 4, 2008, pp. 503-505.
  47. Nel segno delle «scienze sode». Gli esordi giornalistici di Gian Lodovico Bianconi e Fortunato Bartolomeo De Felice, in Italien und Deutschland. Austauschbeziehungen in der gemeinsamen Gelehrtenkultur der frühen Neuzeit, hrsg. von E. Bonfatti, H. Jaumann und M. Scattola, Padova, Unipress, 2008, pp. 287-314. ISBN 978-88-8098-259-3
  48. “Tedesco come Kafka”, in La lingua salvata. Scritture tedesche dell’esilio e della migrazione, a cura di G. Cantarutti e P.M. Filippi, Rovereto, Osiride, 2008, pp. 127-133.
  49. Essay ed esilio, in La lingua salvata. Scritture tedesche dell'esilio e della migrazione, a cura di G. Cantarutti e P.M. Filippi, Rovereto, Osiride, 2008, pp. 23-47.
  50. Nel prisma della lingua, in La lingua salvata. Scritture tedesche dell'esilio e della migrazione, a cura di G. Cantarutti e P.M. Filippi, Rovereto, Osiride, 2008, pp. 7-14.
  51. Il modello dell'isola nella ricezione di La Rochefoucauld. Le “Maximes” a Göttingen e a Basilea, in Des îles en archipel… Flottements autour du thème insulaire en hommage à Carminella Biondi, a cura di C. Imbroscio, N. Minerva e P. Oppici, Bern/Berlin, Lang, 2008, pp. 433-448. ISBN 978-3-03911-692-8; ISSN 1660-9328
  52. La «seconda Arcadia romana» nel transfert culturale fra Italia e Germania, in Arkadien in den romanischen Literaturen. Zu Ehren von S. Neumeister, hrsg. von R. Friedlein, G. Poppenberg und A. Volmer, Heidelberg, Winter, 2008, pp. 423-434.
  53. Nota di cornice a un ritratto di Franz Blei, in «Comunicare. Letterature lingue» 7, 2007, pp. 251-254.
  54. Giovanni Bianchi e la sua scuola nel transfert culturale italo-tedesco, in L'Accademia degli Agiati nel Settecento europeo. Irradiazioni culturali, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Milano, Franco Angeli, 2007, pp. 129-165.
  55. (Con S. Ferrari) Introduzione a L’Accademia degli Agiati nel Settecento europeo. Irradiazioni culturali, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Milano, Franco Angeli, 2007, pp. 7-10.
  56. L'apologia più luminosa delle lettere in «Collana delle opere e degli studi di Giovanni Cristofano Amaduzzi e sul suo tempo», vol. VII, Savignano sul Rubicone, Accademia dei Filopatridi, 2007, pp. 87-93.
  57. Zu den großen Zusammenhängen der kleinen Prosa, in Kleine Prosa. Theorie und Geschichte eines Textfeldes im Literatursystem der Moderne, hrsg. von T. Althaus, W. Bunzel und D. Göttsche, Tübingen, Niemeyer, 2007, pp. 25-44.
  58. Area italiana e area tedesca: rimozioni, incontri e confronti, in Il saggio. Forme e funzioni di un genere letterario, a cura di G. Cantarutti, L. Avellini e S. Albertazzi, Bologna, Il Mulino, 2007, pp. 135-152.
  59. Un progetto e il suo contesto, in Il saggio. Forme e funzioni di un genere letterario, a cura di G. Cantarutti, L. Avellini e S. Albertazzi, Bologna, Il Mulino, 2007, pp. 9-34.
  60. Intrecci in Arcadia, in Paesaggi europei del Neoclassicismo, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Bologna, Il Mulino, 2007, pp. 163-190.
  61. Presentazione, in Paesaggi europei del Neoclassicismo, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Bologna, Il Mulino, 2007, pp. 7-13.
  62. I “Sudelbücher” di Lichtenberg, in La brevità felice. Contributi alla teoria e alla storia dell'aforisma, a cura di M.A. Rigoni, Venezia, Marsilio, 2006, pp. 215-239. ISBN 88-317-9048
  63. Mengs in Arcadia. Prospezioni e prospettive, in Gusto dell'antico e cultura neoclassica in Italia e in Germania, a cura di F. La Manna, Rende, Centro Editoriale Università della Calabria, 2006, pp. 23-42.
  64. Dalla “Geografia” di Büsching alla diffusione di Mengs, in Die Italianistik in der Weimarer Klassik. Das Leben und Werk von Christian Joseph Jagemann (1735-1804), hrsg. von J. Albrecht und P. Kofler, Tübingen, Narr, 2006, pp. 27-51. ISBN 978-3-8233-6233-3
  65. Brevità berlinese: Döblin come «Zeitungsmann», in Le ellissi della lingua. Da Moritz a Canetti, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Il Mulino, 2006, pp. 111-143.
  66. Premessa, in Le ellissi della lingua. Da Moritz a Canetti, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Il Mulino, 2006, pp. 7-14.
  67. L'altra via, in Pensées-Pensieri-Pensamientos. Dargestellte Gedankenwelten in den Literaturen der Romania. Festschrift für Werner Helmich, a cura di K.-D. Ertler e S. Himmelsbach, Wien, LIT, 2006, pp. 79-105. ISBN 3-7000-0506-7
  68. I Tedeschi novelli Greci e l'Antichità come futuro nell'Arcadia di Ticofilo Cimerio, in Rivoluzioni dell'antico, a cura di D. Gallingani, C. Leroy, A. Magnan, B. Saint Girons, Bologna, Bononia University Press, 2006, pp. 321-341. ISBN 88-7395-130-9
  69. Il terzo discorso arcadico di Biante Didimeo, in Atti della quinta giornata amaduzziana., Accademia dei Filopatridi, Savignano sul Rubicone, 17 aprile 2005, pp. 5-22.
  70. «Amatore della verità». Per una introduzione ai discorsi arcadici di Biante Didimeo, in Atti della quinta giornata amaduzziana, Accademia dei Filopatridi, Savignano sul Rubicone, 17 aprile 2005, pp. 53-58.
  71. «Anatomie des moralischen Menschen» / «Anatomie de tous les replis du coeur», in Psyche und Epochennorm. Festschrift für Heinz Thoma, hrsg. von H. Krauss, C. Losfeld, K. Van der Meer, A. Wortmann, Heidelberg, Winter, 2005, pp. 227-242.
  72. Die vergessene Bibliothek eines Letterato buon cittadino und die Anfänge der Gessner-Verehrung in Italien, in Geselligkeit und Bibliothek. Lesekultur im 18. Jahrhundert, hrsg. von W. Adam, M. Fauser und U. Pott, Göttingen, Wallstein, 2005, pp. 217-251. ISBN 3-89244-833-7
  73. Il bisturi e il cuore. Antropologia e moralistica nell'illuminismo tedesco, in Ecriture et anatomie. Médecine, Art, Littérature, a cura di G. Dotoli (Atti del convegno internazionale, Monopoli 2-4 ottobre 2003), Bari, Schema Editore, 2004, pp. 557-584.
  74. Letture di Lichtenberg, in Eco, Ruozzi, Tosi, Calboli, Pasquini, Biason, Cantarutti, Elam, Veca, Rigoni, Viviani, Teoria e storia dell’aforisma, Milano, Bruno Mondadori, 2004, pp. 78-105.
  75. Una provocazione di Elias Canetti e la nascita della scrittura aforistica in Germania, in L'aforisma, forme brevi tra antico e moderno, Atti del XIX convegno internazionale dell’Associazione Ennio Flaiano, Pescara 24-25 ottobre 2003, Pescara, Ediars, 2003, pp. 75-91.
  76. Carlo Denina, in Internationales Germanistenlexikon 1800-1950, hrsg. von C. König, Berlin, De Gruyter, 2003, pp. 376-378.
  77. Aurelio de' Giorgi Bertola, in Internationales Germanistenlexikon 1800-1950, hrsg. von C. König, Berlin, De Gruyter, 2003, pp. 161-164.
  78. Le sorprese di un ritratto, in Atti della seconda giornata amaduzziana. «Collana delle opere e degli studi di Giovanni Cristofano Amaduzzi e sul suo tempo», Vol. III, Accademia dei Filopatridi, Savignano sul Rubicone, 2003, pp. 37-58.
  79. «Lumina Berolinensia»: Ihre Ausstrahlung in Italien, in Berliner Aufklärung. Kulturwissenschaftliche Schriften, Bd. 2, hrsg. von U. Goldenbaum und A. Košenina, Wehrhahn, Hannover, 2003, pp. 65-98. ISBN 3-932324-32-3
  80. «Doctus italus Amadutius». Con documenti su Corilla e gli “Oltramontani”, in Corilla Olimpica e la poesia del Settecento europeo, a cura di M. Fabbri, Montespertoli, Maschietto editore, 2002; pp. 69-85 [Atti del Convegno per il 200° anniversario della morte di Maria Maddalena Morelli, Ott. 2000, Pistoia]. ISBN 88-87700-75-3
  81. «Da nichts diese Fragen beantwortet als unsere moralische Kraft». “Der Weltmann und der Dichter” di Klinger, in Romanzo, Numero speciale di «Cultura tedesca», 19, 2002, a cura di D. Mugnolo, pp. 9-46.
  82. Angelo Maria Querini e il mondo tedesco. Invito alla ricerca, in «Atti del Convegno “Biblioteca Queriniana: 250 anni di tradizione della cultura a Brescia”», a cura di E. Ferraglio e D. Montanari, Brescia, Grafo, 2001, pp. 223-238 [Atti del Convegno internazionale, Dic. 2000, Brescia].
  83. L’«Antologia romana» e la cultura tedesca in Italia, in Il Settecento tedesco in Italia, a cura di G. Cantarutti, S. Ferrari e P.M. Filippi, Bologna, Il Mulino, 2001, pp. 257-315.
  84. Das Älteste als das Neueste. Zur Rationalitätskritik eines Lessing-Verehrers, in «Jahrbuch für Internazionale Germanistik», Reihe A, Bd. 51, hrsg. von T. Hahn, pp. 261-282 [Internationales Alfred-Döblin-Kolloquium, Mag. 1999, Bergamo].
  85. «La Biblioteca di belle lettere del Sig. Weisse». Eine neue Quelle für den Italienisch-deutschen Kulturtransfer, in Sächsische Aufklärung, hrsg. von A. Klingenberg, K. Middell, M. Middell, L. Stockinger, Leipzig, Leipziger Universitätsverlag, 2001 (=Leipziger Studien zur Erforschung von regionenbezogenen Identifikationsprozessen 7), pp. 251-266 [Atti del Convegno internazionale, Mar. 2000, Potsdam].
  86. Aforistica e Aufklärung, in La scrittura aforistica, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Il Mulino, 2001, pp. 105-160 [Atti del Convegno internazionale, Mar. 2000, Bologna].
  87. Prefazione, in La scrittura aforistica, a cura i G. Cantarutti, Bologna, Il Mulino, 2001, pp. 7-13 [Atti del Convegno internazionale, Mar. 2000, Bologna].
  88. «Noi Sassoni». Gian Lodovico Bianconi: Italiener in Elbflorenz, Sächsischer Ministerresident in Rom, in Elbflorenz. Italienische Präsenz in Dresden 16.-19 Jahrhundert, hrsg. von B. Marx, Dresden, Verlag der Kunst, 2000, 243-268 [Atti del Convegno internazionale, Mag. 1997, Dresden]. ISBN 90-5705-150-8
  89. Prefazione, in Configurazioni dell'aforisma, Vol. I, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Clueb, 2000.
  90. Intervista a Paola Capriolo, in Scrittori a Berlino nel Novecento, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Patron, 2000, pp. 205-209.
  91. Da Berlino alla Milano degli Anni Novanta. La saggistica di Gottfried Benn letta da Paola Capriolo, in Scrittori a Berlino nel Novecento, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Patron, 2000, pp. 195-203.
  92. «In Berlin zuhause». Aspetti della saggistica di Alfred Döblin prima dell'esilio, in Scrittori a Berlino nel Novecento, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Patron, 2000, pp. 75-99 [Atti del Convegno internazionale, Ott. 1998, Bologna].
  93. Prefazione, in Scrittori a Berlino nel Novecento, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Patron, 2000, p. 7.
  94. Letteratura e scienza: il sogno in Georg Christoph Lichtenberg, in I sogni della conoscenza, a cura di D. Gallingani e M. Tagliani, Firenze, Centro Editoriale Toscano, 2000, pp. 55-79 [Atti del Seminario internazionale, Dic. 1998, Bologna].
  95. Un italiano nella Firenze sull'Elba: Gian Lodovico Bianconi, in «Neoclassico» 15-16 (1999), pp. 7-50.
  96. Aphorismenanthologien, oder Über die Notwendigkeit, die Spreu vom Weizen zu trennen, in «Lichtenberg Jahrbuch» (1999), pp. 238-245
  97. Il “Brief ueber die Landschaftmahlerey” di Salomon Gessner, in «Studi di estetica». Numero speciale Estetica e paesaggio nell'età di Goethe, a cura di R. Milani, 1999, pp. 151-174 (+ Appendice pp. 297-310) [Atti del Convegno internazionale, Feb. 1998, Bologna].
  98. «Fecisti vatem». Zu Aurelio de' Giorgi Bertola und den deutsch-italienischen Begegnungen im 18. Jahrhundert, in «Die Glückseligkeit des gemeinen Wesens». Wege der Ideen zwischen Italien und Deutschland im Zeitalter der Aufklärung, hrsg. von F. Marri und M. Lieber, Frankfurt a.M./Berlin/New York, Peter Lang, 1999, pp. 173-196 [Atti del Convegno internazionale, Dic. 1997, Dresden].
  99. Gian Lodovico Bianconi und Gian Cristofano Amaduzzi in den Kulturbeziehungen zwischen Deutschland und Italien, in Gelehrsamkeit in Deutschland und Italien im 18. Jahrhundert/Letterati, erudizione e società scientifiche negli spazi italiani e tedeschi del '700 - scambi e confronti, hrsg. von G. Cusatelli, M. Lieber, H. Thoma, E. Tortarolo, Tübingen, Niemeyer, 1999, pp. 41-68 [Atti del Convegno internazionale, Giugno 1996, Halle]. ISBN 3-484-81008-4
  100. Moralistica e fisiognomica: coordinate per l'area tedesca, in Evidenze e ambiguità della fisionomia umana. Studi sul XVIII e XIX secolo, a cura di E. Agazzi e M. Beller, Viareggio, Baroni, 1998, pp. 29-49 [Atti del Convegno internazionale, Nov. 1996, Bergamo].
  101. Moralistica e fisiognomica. Il carattere e la sua lettura: due tradizioni a confronto, in «Intersezioni», 2 (1998), pp. 259-278.
  102. Giovanni Cristofano Amaduzzi: un europeo del Settecento, in «Quaderni dell'Accademia dei Filopatridi» di Savignano sul Rubicone, XIX (1997-1998), pp. 1-16.
  103. «Aforismi» e «pensieri» nell’Illuminismo tedesco, in «Annali di Ca' Foscari», XXXVI, 1-2, 1997, pp. 107-133 [Numero speciale, Atti del Convegno internazionale, Dic. 1996, Venezia].
  104. “Edita inedita” eines Kenners des menschlichen Herzens, in Offene Formen, Beiträge zur Literatur, Philosophie und Wissenschaft im 18. Jahrhundert, hrsg. von B. Bräutigam und B. Damerau, Frankfurt/M, Peter Lang, 1997, pp. 208-240. ISBN 3-631-30163-4
  105. La Rochefoucauld und die «Denkart seiner Nation» im Urteil der deutschen Spätaufklärung, in Moeurs et Images. Études d’imagologie européenne, études rassemblées et présentées par Alain Montandon, Université Blaise Pascal, 1997, pp. 13-21 [Atti del Convegno internazionale, Ott. 1995, Paris].
  106. «Nulla è più auspicabile del fatto che la Germania possa avere dei buoni storiografi». Letteratura e storia in Georg Christoph Lichtenberg, in Le credibili finzioni della storia, a cura di D. Gallingani, Firenze, Centro Editoriale Toscano, 1996, pp. 79-106 [Atti del Seminario internazionale, Nov. 1993, Bologna].
  107. «Die Italiener haben sich auch um die Deutsche neuere Literatur nicht unbekümmert gelassen» (Lessing 1775): Bemerkungen zur Vorgeschichte der Germanistik in Italien, in Geschichte der Germanistik in Italien, hrsg. von H.-G. Grüning, Ancona, Nuove Ricerche, 1996, pp. 37-110 [Atti del Convegno internazionale, Ott. 1993, Macerata].
  108. Lavater lettore delle “Pensées” di Pascal, in Settecento tedesco ed Europa romanza: incontri e confronti, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Patron, 1995, pp. 137-171.
  109. Prefazione, in Settecento tedesco ed Europa romanza: incontri e confronti, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Patron, 1995.
  110. Robert Musil, in L'Androgino, Numero speciale di «In forma di parole», gen-mar/apr-giu 1995, pp. 292-294.
  111. Wilhelm von Humboldt, in L'Androgino, Numero speciale di «In forma di parole», gen-mar/apr-giu 1995, p. 161.
  112. Dintorni del “Gran Cofto”, in Presenza di Cagliostro, a cura di D. Gallingani, Firenze, C.E.T., 1994, pp. 211-247 [Atti del Convegno internazionale, Giugno 1991, S. Leo]. ISBN 88-7957-079-X
  113. Presentazione, in A. Döblin, Scritti berlinesi, Bologna, il Mulino, 1994, pp. 9-32.
  114. Marginalia, in «In forma di parole», terza serie (1993) 2, pp. 137-151.
  115. Bologna e la cultura tedesca. Direttrici e momenti d'incontro dal Medioevo all'Ottocento., in Civiltà a confronto: cultura bolognese e culture straniere, a cura di V. Fortunati, Ravenna, Longo, 1992, pp. 129-140 [Vol. I degli Atti del Convegno internazionale “Bologna, la cultura italiana e le letterature straniere moderne”, Ott. 1988, Bologna].
  116. Teorie sul melodramma nell'area tedesca, in Il melodrammatico, a cura di M. Mengoli, Bologna, Edizioni Analisi, 1992, pp. 143-183 [Atti del Seminario internazionale, Nov. 1989, Bagni di Lucca]. ISBN 3-631-42941-X
  117. Burckhardt trägt La Rochefoucauld vor, in Spiegelungen, hrsg. von R. Matzker, P. Küchler-Sakellariou und M. Babias, Frankfurt/M.-Bern-New York-Paris, Peter Lang, 1991, pp. 103-128.
  118. Zehn Jahre Aphorismus-Forschung (1980-1990), in «Lichtenberg Jahrbuch» 1990, pp. 197-224.
  119. Früchte einer Übersetzung La Rochefoucaulds im Jahr der “Großen Revolution in Frankreich” gepflückt: Friedrich Schulz’ “Zerstreuete Gedanken”, in Germania-Romania. Studien zur Begegnung der deutschen und romanischen Kultur, hrsg. von G. Cantarutti und H. Schumacher, Frankfurt/M.-Bern-New York-Paris, Peter Lang, 1990, pp. 265-289.
  120. Moralistik und Aufklärung in Deutschland. Anhand der Rezeption Pascals und La Rochefoucaulds, in Germania-Romania. Studien zur Begegnung der deutschen und romanischen Kultur, hrsg. von G. Cantarutti und H. Schumacher, Frankfurt/M.-Bern-New York-Paris, Peter Lang, 1990, pp. 223-252.
  121. (Con H. Schumacher) Vorwort, in Germania-Romania. Studien zur Begegnung der deutschen und romanischen Kultur, hrsg. von G. Cantarutti und H. Schumacher, Frankfurt/M.-Bern-New York-Paris, Peter Lang, 1990, pp. III-IV.
  122. Moralistica francese e patriottismo tedesco nell'età della “Grande Rivoluzione”, in «Atti della ricerca sulla Letteratura francese della Rivoluzione», a cura di N. Minerva. Vol. 3, Bologna, Edizioni Analisi, 1990, pp. 587-607 [Seminario internazionale, Nov. 1988, Bagni di Lucca].
  123. Moralistik, Anthropologie und Etikettenschwindel. Überlegungen aus Anlaß eines Urteils über Platners “Philosophische Aphorismen”, in Neuere Studien zur Aphoristik und Essayistik, hrsg. von G. Cantarutti und H. Schumacher, Frankfurt/M.-Bern-New York, Peter Lang, 1986, pp. 49-103.
  124. (Con H. Schumacher) Vorwort, in Neuere Studien zur Aphoristik und Essayistik, hrsg. von G. Cantarutti und H. Schumacher, Frankfurt/M.-Bern-New York, Peter Lang, 1986, pp. 5-6.
  125. Zur Dichotomie Dichtung-Literatur in Deutschland und in Benedetto Croces “La Poesia”, in «Spicilegio Moderno», 21 (1986), pp. 3-18.
  126. Brevità e “brevità aforistica nell'Illuminismo tedesco, in «Quaderni di Retorica e Poetica», a cura di G. Folena, 2 (1986), pp. 115-129 [Numero speciale su La lingua scorciata: detto, motto, aforisma, Atti del Convegno di Bressanone, Luglio 1986]. ISSN 0393-7496
  127. La nozione di patriottismo nelle “Betrachtungen und Gedanken (1803-1805)” di Friedrich Maximilian Klinger, in «Spicilegio moderno», 19-20 (1985), pp. 94-107.
  128. Sull'aforismo, in «Intersezioni», IV, aprile 1984, 1, pp. 181-196.
  129. Patriotisme et sentiment national dans les “Betrachtungen und Gedanken (1803-1805)” de F.M. Klinger, un répresentant des lumières allemandes à la cour russe, in «Actes du sixième Congrès international des lumières», Bruxelles, 1983, pp. 383-385.
  130. I “Vermischte Gedanken” di Lavater. Una tessera nel mosaico dell'aforistica tardosettecentesca, in «Spicilegio Moderno», 14 (1980), pp. 130-161.
  131. Ernst Moritz Arndt, in Dizionario critico della letteratura tedesca, a cura di S. Lupi, vol. I, Torino, UTET, 1976, pp. 27-28.
  132. La rivalutazione critica di Seume, in «Spicilegio moderno», 4 (1975), pp. 225-231.
  133. Il classicismo tedesco e le sue ‘leggende': un problema della mediazione dell'eredità culturale settecentesca, in «Spicilegio Moderno», 2 (1973), pp. 163-170.
  134. Il “caso” Klinger, in «Spicilegio Moderno», 1 (1972), pp. 146-154.
  135. Friedrich Maximilian Klinger e la Rivoluzione francese, in Lessing e il suo tempo, a cura di M. Freschi, Cremona, Libreria del Convegno, 1972, pp. 171-198.
  136. Wolfgang Borchert e la “letteratura delle macerie”, in «Il Ponte», aprile 1971, pp. 480-490.

Traduzioni (scelta)/Übersetzungen (Auswahl)

  1. (con S. Ruzzenenti) D. Grünbein, I bar di Atlantide e altri saggi, Torino, Einaudi, 2018.
  2. G.C. Lichtenberg, Sulla fisiognomica, Napoli, La Scuola di Pitagora, 2017.
  3. (con S. Ruzzenenti) J. Mondot, L’aforistica di Lichtenberg come scrittura da outsider, in Aforismi e alfabeti, a cura di G. Cantarutti, A, Ceccherelli e G. Ruozzi, Bologna, Il Mulino, 2016, pp. 25-41.
  4. (con S. Ruzzenenti) W. Adam, Varianti del “concisum genus scribendi” nel De poetis germanicis di Erdmann Neumeister. Un preludio, in Aforismi e alfabeti, a cura di G. Cantarutti, A, Ceccherelli e G. Ruozzi, Bologna, Il Mulino, 2016, pp. 11-24.
  5. S. Stockhorst, Le raccolte di saggi Itinerar (1997) e Botenstoffe (2001) di Thomas Kling, archeologo del linguaggio, in Prosa saggistica di area tedesca, a cura di G. Cantarutti e W. Adam, Bologna, Il Mulino, 2012, pp. 179-196.
  6. W. Adam, Dialogo con Giovenale: Schlaflos in Rom di Durs Grünbein, in Prosa saggistica di area tedesca, a cura di G. Cantarutti e W. Adam, Bologna, Il Mulino, 2012, pp. 197-210.
  7. G. Haßler, La risposta di Johann David Michaelis al quesito dell’Accademia delle Scienze di Berlino e la sua traduzione francese, in Traduzione e transfert nel XVIII secolo, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Milano, Franco Angeli, 2013, pp. 123-138.
  8. U. Joost, I Briefe aus England di Lichtenberg e qualche considerazione sul saggio nel Settecento, in Prosa saggistica di area tedesca, a cura di G. Cantarutti e W. Adam, Bologna, Il Mulino, 2012, pp. 53-71.
  9. A. Volmer, Batjuškov e la sua opera. La diffusione di idee neoclassiche nella Russia del primo Ottocento, in traduzioni e traduttori del Neoclassicismo, a cura di G. Cantarutti, S. Ferrari e P.M. Filippi, Milano, Franco Angeli, 2010, pp. 75-82.
  10. N. Kermani, Cos'è tedesco nella letteratura tedesca?, in La lingua salvata. Scritture tedesche dell’esilio e della migrazione, a cura di G. Cantarutti e P.M. Filippi, Rovereto, Osiride, 2008, pp. 135-148.
  11. H. Spiel, Sul saggio tedesco. Un tentativo critico. Traduzione, note e commento di G. Cantarutti, in La lingua salvata. Scritture tedesche dell’esilio e della migrazione, a cura di G. Cantarutti e P.M. Filippi, Rovereto, Osiride, 2008, pp. 49-55.
  12. I. Simson, Jorge Luis Borges e il rinnovamento della scrittura saggistica, in Il saggio. Forme e funzioni di un genere letterario, a cura di G. Cantarutti, L. Avellini e S. Albertazzi, Bologna, Il Mulino, 2007, pp. 315-332.
  13. C. Schärf, Saggismo e spazio poetico nella letteratura tedesca contemporanea, in Il saggio. Forme e funzioni di un genere letterario, a cura di G. Cantarutti, L. Avellini e S. Albertazzi, Bologna, Il Mulino, 2007, pp. 173-197.
  14. W. Adam, Kritische Wälder nella letteratura delle due Germanie negli anni Settanta, in Il saggio. Forme e funzioni di un genere letterario, a cura di G. Cantarutti, L. Avellini e S. Albertazzi, Bologna, Il Mulino, 2007, pp. 173-197.
  15. F. Blei, Casanova, in «Comunicare. Letterature lingue» 7, 2007, pp. 255-259.
  16. W. Adam, Christian Adolph Klotz: un caso di “damnatio memoriae” nella Repubblica delle lettere, in L'Accademia degli Agiati nel Settecento europeo. Irradiazioni culturali a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Milano, Franco Angeli, 2007, pp. 167-181.
  17. W. Adam, «Harmonisch geordnetes Gleichmass». L’“Euphorion” di Ferdinand Gregorovius e i principi di una concezione neoclassica dell'arte, in Paesaggi europei del Neoclassicismo, a cura di G. Cantarutti e S. Ferrari, Bologna, Il Mulino, 2007, pp. 273-295.
  18. S. Neumeister, Schopenhauer e la tradizione aforistica, in Le ellissi della lingua. Da Moritz a Canetti, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Il Mulino, 2006, pp. 57-72.
  19. A. Košenina, I “Beiträge zur Philosophie des Lebens” di Karl Philipp Moritz, in Le ellissi della lingua. Da Moritz a Canetti, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Il Mulino, 2006, pp. 15-42.
  20. G. Sander, Sulla scrittura autobiografica di un “epico”, in Le ellissi della lingua. Da Moritz a Canetti, a cura di G. Cantarutti, Bologna, Il Mulino, 2006, pp. 95-109.
  21. H. Schumacher, Diario e aforisma in Ernst Jünger, in Configurazioni dell’aforisma, Vol. 1, a cura di G. Cantarutti, Bologna, CLUEB, 2000, pp. 229-237.
  22. T. Stölzel, Aforismi e Thesen. L’esempio di Wittgenstein, in Configurazioni dell’aforisma, Vol. 1, a cura di G. Cantarutti, Bologna, CLUEB, 2000, pp. 217-227.
  23. F. Hartlaub, Partenope o l'avventura a Napoli, a cura di L. Ritter Santini, Napoli, Vivarium, 2000, pp. 3-68.
  24. F. Schiller, Sul Calendario del giardiniere per l'anno 1795, in «Studi di estetica», Numero speciale Estetica e paesaggio nell’età di Goethe, acura di R. Milani, 1999, pp. 11-18.
  25. (Con H. Schumacher) G. Ruozzi, Heilung der Ärzte. Medizinische Aphorismen im Italien des 18. Jahrhunderts, in Offene Formen. Beiträge zur Literatur, Philosophie und Wissenschaft im 18. Jahrhundert, hrsg. von B. Bräutigam e B. Damerau Bern, Lang, 1997, pp. 184-207.
  26. (Con H. Schumacher) F. Algarotti, Vermischte Gedanken über verschiedene philosophische und philologische Gegenstände, in Offene Formen. Beiträge zur Literatur, Philosophie und Wissenschaft im 18. Jahrhundert, hrsg. von B. Bräutigam e B. Damerau Bern, Lang, 1997, pp. 167-183.
  27. (Con H. Schumacher) A. Battistini, Das unvollendete Gewebe. Die zerrissenen Fäden der Autobiographie, in Offene Formen. Beiträge zur Literatur, Philosophie und Wissenschaft im 18. Jahrhundert, hrsg. von B. Bräutigam e B. Damerau Bern, Lang, 1997, pp. 71-91.
  28. (Con H. Schumacher) G. Ruozzi, Die Lichtenberg-Rezeption in Italien, in «Lichtenberg Jahrbuch», 1996, pp. 282-300.
  29. R. Musil, Iside e Osiride, in «In forma di parole», Numero speciale su L'Androgino, gen-mar/apr-giu 1995, pp. 288-291.
  30. W. von Humboldt, Sulla differenze dei sessi e il suo influsso sulla natura organica, in L’Androgino, Numero speciale di «In forma di parole», gen-mar/apr-giu 1995, pp. 155-160.
  31. R. Musil, Letterato e letteratura. Osservazioni in margine, in «In forma di parole», terza serie, 2 (1993) pp. 114-136.
  32. W. von Humboldt, Lo studio linguistico comparato in relazionealle diverse epoche dello sviluppo linguistico, in Wilhelm von Humboldt nella cultura contemporanea, a cura di L. Heilmann, Bologna, Il Mulino, 1976, pp. 409-436.
  33. W. von Humboldt, Sul duale, in Wilhelm von Humboldt nella cultura contemporanea, a cura di L. Heilmann, Bologna, Il Mulino, 1976, pp. 387-408.
  34. W. von Humboldt, Frammento di un'autobiografia, in Wilhelm von Humboldt nella cultura contemporanea, a cura di L. Heilmann, Bologna, Il Mulino, 1976, pp. 329-337.
  35. E. Coseriu, Sulla tipologia linguistica di Wilhelm von Humboldt. Contributo alla critica della tradizione linguistica, in «Lingua e stile», II (1973), pp. 235-266.
  36. P. Szondi, Psicologia sociale della tragedia borghese in Diderot, in Lessing e il suo tempo, a cura di M. Freschi, Cremona, Libreria del Convegno, 1972, pp. 105-130.

Recensioni (scelta)/Rezensionen (Auswahl)

  1. Mittelalter und Renaissance. In honorem Fritz Wagner, hrsg. von A. Lozar und S. De Vito-Egerland, München-Leipzig, K.G. Saur, 2004, in «Rivista storica dell'antichità», vol. XXXIV, (2004), pp. 367-370.
  2. R. Levin Varnhagen, Briefwechsel mit Ludwig Robert, hrsg. von C. Vigliero, München, Beck, 2001, in «Osservatorio critico della germanistica», n. 16, (2003), pp. 35-43.
  3. J.C. Lavater, Ausgewählte Werke in historisch-kritischer Ausgabe. Bd. II. Aussichten in die Ewigkeit 1768-1773/78, hrsg. von Ursula Caflisch-Schnetzler, Zürich, Verlag Neue Zürcher Zeitung, 2001, in «Osservatorio critico della germanistica», (2001), pp. 13-16.
  4. M. Wehrhahn, Vergessene Texte des 18. Jahrhunderts, 1-8 und 10, Hannover, Revonnah, 1996-98 in «Osservatorio critico della germanistica», (1999) 5, pp. 1-5.
  5. W. Müller-Funk, Erfahrung und Experiment. Studien zu Theorie und Geschichte des Essayismus, Berlin, Akademie Verlag, 1995, in «Arbitrium» 2 (1999), pp. 144-148.
  6. Literatur der Französischen Revolution. Eine Einführung, hrsg. von H. Krauss, Stuttgart, Metzler, 1988, in «L'Immagine riflessa» (1990) 1, pp. 226-234.
  7. A. Schöne, Aufklärung aus dem Geist der Experimentalphysik - Lichtenbergsche Konjunktive, in «Intersezioni», dicembre 1984, 3, pp. 691-695.