Foto del docente

Giovanni Poglayen

Professore a contratto a titolo gratuito

Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie

Curriculum vitae

Il Prof. Poglayen G. si è laureato in Medicina veterinaria presso l'Università di Bologna nel 1974. La sua attività didattica è stata svolta presso gli Atenei di Teramo, Padova, Bologna e Messina. Il 9 settembre 2004 il Prof. G. Poglayen è stato chiamato a ricoprire, per trasferimento, un posto di Professore Ordinario per SSD VET 06 presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università di Bologna a far data dal 1/1/2005. In generale, l'attività scientifica, didattica e quella organizzativa sono state rivolte principalmente ai settori della parassitologia e delle malattie parassitarie degli animali domestici e selvatici. In questo ambito è stato privilegiato il settore dell'epidemiologia, all'interno del quale largo spazio è stato dedicato allo studio dei fattori di rischio per parassiti. A quest'ultimo aspetto sono dedicati alcuni lavori sui parassiti dei suini in allevamenti intensivi. Un importante filone di ricerca ha interessato la sanità pubblica. In tale ambito sono stati privilegiati ed approfonditi gli aspetti epidemiologici, e profilattici. Alcune esperienze ed impostazioni di lavoro ed i risultati di alcune ricerche sono stati utilizzati anche dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per la preparazione di documenti e rapporti tecnici. Nel 1998 è stato invitato a partecipare al workshop internazionale "Ecology of diseases in wildlife". Ha usufruito di numerosi finanziamenti locali (60% ed ex-60%) ed è stato coordinatore nazionale di tre programmi di ricerca (MURST-40%) Il prof. Poglayen è stato inoltre Direttore della scuola di specializzazione in Tecnologia e patologia delle specie avicole del coniglio e della selvaggina". Ha organizzato 3 Master e numerosi Eventi Formativi (ECM). Nell'agosto del 2003 ha partecipato ad un corso di formazione sul Geografic Information Sistem (Gnosis GIS short course) presso la Louisiana State University (USA). Nel settembre del 2003 è stato accettato nel College dei veterinari Parassitologi europei (DIPEVPC) e successivamente riconfermato. Nel 2012 ha fatto parte della commissione internazionale per la valutazione dei nuovi aderenti al college. Complessivamente è autore di oltre 300 pubblicazioni. Tale produzione scientifica si completa con 7 collaborazioni con l'O.M.S., 20 scritti a carattere divulgativo, 2 capitoli di libro originali ed uno tradotto. Nel 2005 - 2006 ha partecipato per conto del Rotary International ad un "Humanitarian project for the control of Rabies and Hydatidosis" in Kazahstan. Questa attività gli ha fatto conferire il cavalierato internazionale "Paul Harris Fellow". Dal 2006 al 2013 è stato coordinatore del Servizio di Prova di Malattie Infettive, Parassitarie ed Aviari del Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie. E' stato inoltre coordinatore del Dottorato di Ricerca in "Epidemiologia e Controllo delle Zoonosi". Dal giugno 2008 è membro del Direttivo della Società Italiana di Parassitologia, mentre nel 2009 ha contribuito a fondare l'ESCCAP (European Scientific Counsel Companion Animal Parasites Italia) di cui è divenuto tesoriere. Ha partecipato a due missioni umanitarie con finalità tecnico/scientifiche presso i campi profughi Saharawi in Algeria. E' responsabile degli scambi Erasmus con la Facoltà di medicina veterinaria di Cordoba (Spagna). Sfruttando l'Erasmus staff Mobility Programme, ha potuto visitare e tenere lezioni e seminari presso le Facoltà di Lugo, Cordoba e Las Palmas in Spagna. E' responsabile di un accordo con la Facoltà di Karkiv in Ukraina.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.