Foto del docente

Giovanni Domenico Benenati

Professore a contratto

Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne

Curriculum vitae

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI ITALIANO IN MEDIO ORIENTE

Un ex addetto culturale dell'Ambasciata d'Italia ad Amman, Giordania, Giovanni Benenati, ha avuto quasi 20 anni di esperienza nella promozione della cultura e dell'educazione italiana in Medio Oriente, coprendo principalmente la Giordania e occupandosi anche di Iraq, Autorità Nazionale Palestinese, Siria e Libano. L'organizzazione di eventi culturali comprendeva festival cinematografici, mostre d'arte e letteratura, spettacoli lirici e teatrali con artisti di fama internazionale come la Fondazione Mattia Battistini diretta da Franca Valeri e Katia Riciarelli. Ha curato e organizzato accordi universitari bilaterali tra università italiane e arabe del medio oriente per corsi di laurea e corsi di laurea specialistica nei settori della ricerca e del personale accademico, nonché il coordinamento di progetti di cooperazione tecnica italiani nei paesi arabi del medio oriente. E' stato membro del Comitato Nazionale di Giordania dei Collegi del Mondo Unito, del Consiglio di Amministrazione della Friends of Archaeology Society of Jordan e del Consiglio di Amministrazione della Scuola Francese di Amman.

Come addetto culturale, Benenati ha supervisionato la traduzione di tutti i testi relativi alle Ambasciate (testi diplomatici, consolari, commerciali, industriali, giuridici ed amministrativi) e, come consulente di fiducia con un'altissima competenza in arabo, è stato spesso chiamato ad interpretare tra i più importanti politici e capi di stato arabi e alti esponenti governativi italiani. Ha una preziosa esperienza nell'interpretazione diplomatica di alto livello e sensibile. Nel 2000 Benenati ha ottenuto il conferimento della Medaglia Grato Animo della Custodia di Terra Santa di Gerusalemme dell’Ordine dei Frati Minori. Nel 2011 ha ricevuto dal Comune di Ravenna, un riconoscimento per l’attività svolta in favore dell’intercultura, della lotta al razzismo, della costruzione della pace e della crescita della società civile.

ONG; Organizzazioni culturali; Settore Commerciale; Progetti Universitari e UE

Rientrato in Italia nel 2001, ha inziato a lavorare come consulente nel settore privato e commerciale per le imprese italiane che desiderano investire in Medio Oriente e nel Golfo. Dal 2002 al 2006 ha lavorato in una funzione organizzativa e di project building per UNIMED (Università del Mediterraneo). Ha fornito diverse consulenze per aziende italiane nel settore caseario (parmigiano) oltre a numerose traduzioni commerciali e interpretariato (simultaneo e consecutivo).

Università; Didattica

Benenati è sempre più coinvolto nell'amministrazione universitaria (ad esempio come Direttore Generale di un Master cofinanziato dal Ministero degli Affari Esteri italiano) e nell'insegnamento della lingua, cultura e letteratura araba presso l'Università di Bologna, sia a Ravenna che a Bologna. In questi anni ha contribuito alla realizzazione del programma di lingua araba dell'Università e ha acquisito 15 anni di esperienza nell'insegnamento della lingua, letteratura e cultura araba, oltre che un'ampia supervisione di tesi di laurea triennali e di laurea magistrale. Dal 2002 al 2010 ha tenuto i corsi di lingua e cultura araba presso la sezione Emilia Romagna dell’Is.I.A.O. Dal 2000 è membro dell'Istituto per l'Oriente "C.A. Nallino" di Roma. Ha tenuto corsi di formazione per organizzazioni quali la Provincia e la Questura di Ravenna, i Carabinieri di Rimini e un progetto finanziato dalla Commissione Europea tenuto a Civitanova Marche. Dall’anno accademico 2016/2017 insegna anche lingua araba, cultura e traduzione presso la sede di Bologna dell'università privata per interpreti Carlo Bo. Durante gli anni trascorsi in Giordania, Benenati ha insegnato lingua italiana presso il Language Centre della The University of Jordan di Amman.

Lingue

Oltre al suo nativo italiano, Benenati parla correntemente l'arabo e un eccellente francese e inglese. La sua competenza araba comprende i dialetti di Giordania, Siria, Iraq, Egitto. Nel suo insegnamento accademico si concentra sull'arabo moderno standard.