Foto del docente

Gino Ruozzi

Professore ordinario

Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica

Settore scientifico disciplinare: L-FIL-LET/10 LETTERATURA ITALIANA

Didattica

Ultime tesi seguite dal docente

Tesi di Laurea

  • «Il Caffè» e «Il Post». Due "giornali elitari per maggioranze" per una democratizzazione della cultura in Italia
  • "Conversazione su Tiresia: metamorfosi del veggente tebano tra antichità e contemporaneità"
  • "Maria Antonietta" Un'idea teatrale di Giacomo Leopardi
  • "per la tua Margherita" Il carteggio di Margherita Datini: inquadramento storico-biografico di una donna pratese del Trecento.
  • “IO SONO UNO SCANDALO!” e il “canuto Narciso che non crepa”: la rappresentazione dell’omosessualità nelle opere di Elsa Morante
  • “Ogni fenomeno è per sé sereno”. Appunti sulla tragica poesia nei Canti Orfici di Dino Campana
  • Allegorie e dantismi: la voce del sommo poeta in Montale
  • Analisi critica del pessimismo leopardiano
  • Analisi delle relazioni tra personaggi e spazi narrativi nelle sceneggiature di Michelangelo Antonioni
  • Circe. Tra mito e modernità.
  • Crisi ecologica e distopia nei romanzi di Stefano Benni
  • Da Calvino a Rodari, ripetizione e innovazione nella fiaba
  • Da Orapollo a Tiziano: uno studio sul ruolo dei geroglifici nel Rinascimento
  • Dante e la formazione dell'identità nazionale e culturale italiana
  • Eritrea 1891: sguardi incrociati sulla colonia italiana e dintorni
  • Fontamara di Ignazio Silone e il potere della parola: tra incomunicabilità e inganno
  • Francesco Guicciardini, una visione politica europea
  • Gianni Celati , un classico tra pianure e fantasie
  • Gianni Rodari: reinventare il mondo con fantasia
  • Giovanni Pascoli e i segreti del nido famigliare
  • Giulio Cesare Croce. Tracce di autobiografismo nel Bertoldo
  • Gli orizzonti otto-novecenteschi di Francesco Bruno. Un viaggio nella sua critica letteraria
  • Goffredo Parise, tra vita e morte
  • Identità e ruolo del paesaggio nelle opere di Cesare Pavese
  • Il racconto della fiaba
  • Il ruolo della figura paterna nelle opere di Valerio Magrelli, Italo Svevo e Natalia Ginzburg
  • Il ruolo delle donne nella resistenza. Un'analisi attraverso il romanzo "L'Agnese va a morire" di Renata Viganò
  • Inavvertita, languida viola: vita e poetica di Maria Virginia Fabroni.
  • Indagine sulla Monaca di Monza Virginia Maria, Gertrude, Marianna: tra cronaca, letteratura e drammaturgia
  • L’arte estetica e l’audaci imprese Gli intellettuali del rinascimento: diplomatici, strateghi, politici
  • La Betulia Liberata di Pietro Metastasio. Analisi e messaggio.
  • La concezione della leggerezza nell’opera calviniana. Apporti artistici di Fausto Melotti
  • La fiaba e la letteratura per l'infanzia Connessioni, rielabotazioni e cambiamenti nel tempo
  • La figura della donna in Cesare Pavese: tra la vita e la morte
  • La figura di Amalia in Senilità di Svevo e l'isteria della donna tra Ottocento e Novecento
  • La genesi della "Cognizione del Dolore": dal "Diario di Guerra" all'"Adalgisa"
  • La letteratura dialettale romagnola durante il secondo dopoguerra: il contributo di Tonino Guerra
  • la letteratura e la scrittura autobiografica come metodi di riparazione
  • La lunga vita di Marianna Ucrìa: Dacia Maraini tra narrazione autobiografica e impegno civile
  • La Primavera e il Maggio: una tradizione letteraria in Val D'Orcia. Dalle origini ad oggi.
  • La salvezza è negli occhi dei Felici Pochi: il testamento poetico di Elsa Morante
  • La struttura testuale fra ordine e disordine; Un'analisi sulla forma narrativa nella letteratura sperimentale e combinatoria, con particolare riferimento a Edoardo Sanguineti
  • L'altra faccia del miracolo economico italiano
  • L'Ariosto e il Codice Cavalleresco nel secondo dopoguerra italiano. Riletture tra Calvino, Fenoglio e Pavese
  • Le interpretazioni del mito di Medusa attraverso i secoli: vittima o carnefice?
  • Leggerezza, libertà e il bosco
  • L'epistolario di Lucrezia Borgia: per una riscoperta della duchessa di Ferrara attraverso le sue missive
  • L'epoca rinascimentale nell'opera di Maria Bellonci
  • Letteratura e industria nel Memoriale di Paolo Volponi
  • L'influenza del paesaggio ligure nelle opere di Italo Calvino
  • L'ultima fase dell'itinerario di Grazia Deledda
  • Luoghi e diari di un satiro solitario, Ennio Flaiano.
  • L'uomo e le epidemie: dalla letteratura al Coronavirus
  • m. proust e g. bassani- affinità e differenze
  • Magia e personaggi ne "L'Inamoramento de Orlando" di Matteo Maria Boiardo.
  • Marc'Antonio Parenti, un reazionario alla corte estense
  • Mario Praz e la Bellezza Medusea tra il XIX sec. e il XVI sec.
  • Nevrosi e letteratura
  • Non voler più appartenere alla specie umana. La rappresentazione degli animali nelle opere di Elsa Morante
  • Novella, dramma e melodramma: Cavalleria Rusticana
  • Paola Masino. Vita e opera di una scrittrice singolare
  • Percorsi biografici di Italo Calvino: fiaba, romanzo, apologo e aritmetica combinatoria
  • Raccordi tra teoria e prassi letteraria nell'opera di Pier Vittorio Tondelli
  • Roma attraverso tre sguardi: tra cinema e letteratura con Flaiano, Fellini e Pasolini
  • San Paolo e la sineciosi
  • Scrittrici ritrovate. Il caso Paola Masino analizzato attraverso il romanzo Nascita e morte della massaia
  • Silvio D'Arzo: il paesaggio, l'uomo e la natura.
  • Sulle tracce dell'identità di Italo Calvino. Analisi cronologica e critica dell'attività paratestuale calviniana
  • Tasso, Freud e gli X-Men: Tancredi e Clorinda riscoperti attraverso la psicanalisi e i supereroi della Marvel
  • Una letteratura che insegna: vocazione pedagogica nella prosa di Pier Paolo Pasolini
  • uso ed evoluzione del concetto di famiglia non tradizionale nella parabola del neorealismo zavattiniano
  • Verga, Capuana e la fotografia
  • viaggio nella dimensione letteraria femminile: "una donna" di sibilla aleramo e "madre e figlia" di francesca sanvitale
  • Virtù e fortuna: il confronto tra Machiavelli e Guicciardini.

Tesi di Laurea Magistrale

  • Daniello Bartoli: La Cina, terza parte dell'Asia
  • Descanonizada: Alba de Céspedes tra letteratura e didattica
  • Faustina Maratti, una moderna eroina romana
  • Follia e folli letterari dal Rinascimento a oggi.
  • Giordano Bruno: comicità e potere
  • Goldoni tra vecchi e giovani: il caso di Pantalone
  • I grandi riformatori meridionali
  • Il «moto curvilineo della umana sensibilità» in Pietro Verri. Come si dipana la fisionomia del sentire all’interno della vita e degli scritti di un caposaldo dell’Illuminismo lombardo.
  • Il canone letterario e la critica di genere: il gender come categoria analitica de La Scanderbeide di Margherita Sarrocchi
  • Il contributo di Federico Cesi nell'elaborazione delle principali opere di Galileo Galilei attraverso il carteggio tra i due scienziati
  • Il desiderio in Vittorio Alfieri
  • Il ruolo della narrazione nell'esperienza di malattia
  • La crisi dell'individuo nella letteratura: un'ossessione perpetua
  • La genesi della modernità Copernico e Cristoforo Colombo nelle Operette morali di Giacomo Leopardi
  • La ricezione cavalcantiana nell'ambiente mediceo: Poliziano e Lorenzo
  • La Scienza nuova: dal grido del bestione alla parola dell'uomo.
  • Le figure femminili nella vita e nelle opere di Giacomo Leopardi
  • Le scrittrici politiche nel canone femminile italiano. Dal Seicento al primo Novecento.
  • L'evoluzione letteraria di Circe: dea temibile o donna indipendente?
  • Lo spirito religioso in Giacomo Leopardi
  • Piero Chiara editore di Casanova
  • Spade e Cavallerie. Ferrara, una corte sospesa nel tempo
  • Un acquarellato intreccio di arti. La pittura musicale di Carlo Dossi.
  • Una cultura tutta per sé. Letterate italiane del Settecento in difesa dell’intelletto, dell’istruzione e dei diritti delle donne.
  • Voci della follia: alcuni aspetti psicologici nelle opere di Clarice Lispector, Goliarda Sapienza ed Elvira Seminara