Foto del docente

Gino Ruozzi

Professore ordinario

Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica

Settore scientifico disciplinare: L-FIL-LET/10 LETTERATURA ITALIANA

Contenuti utili

PROVA SCRITTA DI LETTERATURA ITALIANA (15 MAGGIO 2017)

PROVA SCRITTA DI LETTERATURA ITALIANA (15 MAGGIO 2017)

  1. La Beatrice di Dante e la Laura di Petrarca: affinità e differenze.
  2. Si delinei il quadro storico-letterario e la struttura formale del Decameron di Boccaccio insieme a una riflessione su temi, personaggi e lingua dell’opera.
  3. Protagonisti e opere dell’Illuminismo italiano.
  4. Si ricostruiscano ed espongano la storia, gli aspetti e la novità dell’autobiografia di Alfieri.
  5. Si espongano la storia, la struttura e i caratteri (formali e di contenuto) della poesia di Montale nella raccolta Ossi di seppia.
  6. Interpretazione e commento della seguente poesia di Umberto Saba, dal Canzoniere:

La capra

Ho parlato a una capra.

Era sola sul prato, era legata.

Sazia d’erba, bagnata

dalla pioggia, belava.

Quell’uguale belato era fraterno 5

al mio dolore. Ed io risposi, prima

per celia, poi perché il dolore è eterno,

ha una voce e non varia.

Questa voce sentiva

gemere in una capra solitaria. 10

In una capra dal viso semita

sentiva querelarsi ogni altro male,

ogni altra vita.