Foto del docente

Giacomo Vignodelli

Assegnista di ricerca

Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Curriculum vitae

Giacomo Vignodelli (Genova, 1980), si è laureato in Storia medievale nel 2004 presso l’Università degli Studi di Bologna discutendo la tesi «Milites» in Raterio di Verona, relatore Glauco M. Cantarella, correlatrice Tiziana Lazzari, con votazione di 110 e Lode.

Nel 2010 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Storia medievale (ciclo XXI) presso lo stesso ateneo con la tesi: Il Perpendiculum di Attone vescovo di Vercelli relatore Glauco M. Cantarella:

< http://amsdottorato.cib.unibo.it/2584/1/Vignodelli_Giacomo_Tesi.pdf > .

Dalla tesi di dottorato è nata la monografia Il Filo a piombo. Il Perpendiculum di Attone di Vercelli e la storia politica del regno italico, pubblicata nel 2011 nella collana Istituzioni e società del CISAM di Spoleto.

Nel 2013 ha vinto la Claudio Leonardi Fellowship della Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino - SISMEL di Firenze con un progetto di edizione critica del Polipticum quod appellatur Perpendiculum e delle sue fonti, al quale sta attualmente lavorando. La pubblicazione è prevista nella collana dell’Edizione Nazionale dei Testi Mediolatini d’Italia.

Dal 2014 è assegnista di ricerca presso il DISCI - Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università degli Studi di Bologna con un progetto dal titolo: Azione politica e magistero profetico: vescovi, re e aristocrazie nel regno Italico nelle fonti episcopali.

Dal 2014 è collaboratore della redazione centrale di Medioevo Latino.

Dal 2015 è socio della Società Italiana degli Storici Medievisti – SISMED e del Centro Interuniversitario per la Storia e l’Archeologia dell’Alto Medioevo – SAAME

Nel 2017 ha vinto il bando competitivo di Ateneo Alma Idea Research Grant Junior, con il progetto “Le arterie del potere: i beni fiscali del regno italico nel sistema fluviale del Po (secoli VIII‐X)” e dal 2018 al 2020 svolgerà l’attività di Principal Investigator del progetto.

Nel 2018 ha ottenuto l’Abilitazione scientifica nazionale come professore di seconda fascia per il settore disciplinare 11/A1, M-STO/01 – Storia medievale.

Dal 1 maggio al 1 agosto 2019 è chercheur invité presso l'IRHT – Institut de recherche et d'histoire des textes del CNRS a Parigi.

Le sue ricerche vertono sul pensiero politico nell’alto e pieno medioevo e sulle sue relazioni con le forme del potere e le strutture della società, con particolare attenzione per il regno italico nel periodo tardo e post-carolingio.

Attualmente si occupa dell’uso del patrimonio fiscale nelle politiche regie, delle strutture parentali dell’aristocrazia altomedievale e del discorso politico episcopale.

 

Partecipazione a seminari e convegni

 

In qualità di organizzatore:

Beni pubblici e politica regia nel regno Italico (I). Patrimonio fiscale, monasteri e azione regia nell’Italia del nord (secoli IX-X) all’interno del I Convegno della Medievistica italiana Sismed, Bertinoro 14-16 giugno 2018

A ‘Dark Matter’. Archaeology and History of Fiscal Estates (9th-11th c.), all’interno dell’International Medieval Congress, Leeds 3-6 luglio 2017, organizzato insieme con Paolo Tomei (Università di Pisa)

  Mastering Knowledge and Power. Bishops, Schools and Political Engagement in Early Medieval Europe, all’interno dell’International Medieval Congress, Leeds 4-7 luglio 2016, organizzato insieme con Giorgia Vocino (University of Cambridge).

 

In qualità di relatore:

I canonici delle cattedrali del regno italico tra élites locali e potere regio (secoli X-XI) : comunità in azione?, in À la recherche des communautés du haut Moyen Âge IV : Agir en commun durant le haut Moyen Âge, Abbaye Sainte-Marie de Farfa, 17-19 octobre 2019

  Kingdom's Arteries: The Fiscal Patrimony of the Italian Kingdom in the Fluvial System of the Po, 9th-10th Centuries, in The Use of Water and Wetlands at the End of the Early Middle Ages, Leeds – International Medieval Congress, 3rd July 2019.

Reinventing Satire in Times of Change: “Literary Experimentalism” and Power Shifts in Post-Carolingian Europe, in Uses of the Past in Times of Transition. Forgetting, Using and Discrediting the Past, After Empire (HERA project) final conference, Institute for Medieval Research – Österreichische Akademie der Wissenschaften, Vienna 30th of May - 1st of June 2019.

«Per stemmata regum». Parentela e legittimità nel regno italico post-carolingio in Donne di potere nell'Alto Medioevo: casi a confronto, workshop del Corso di Dottorato Culture d'Europa dell'Università di Trento, 23-24 maggio 2019.

Nel laboratorio di una scuola episcopale del secolo X: le fonti del Polipticum quod appellatur Perpendiculum e la Biblioteca Capitolare Eusebiana al tempo di Attone di Vercelli (924-958), Séminaire Histoire des bibliothèques anciennes, IRHT – Institut de recherche et d'histoire des textes (CNRS), Paris, 17 mai 2019.

Atto of Vercelli’s Polipticum quod appellatur Perpendiculum: A Key Source for the History of Post-Carolingian Italy, History Research Seminar – University of Nottingham, 3 April 2019.

Le due culture latine dell’Italia medievale: Alberto Cotza, Vera Fravventura, Dario Internullo e Giacomo Vignodelli discutono: Ronald G. Witt, L’eccezione italiana. L’intellettuale laico nel Medioevo e l’origine del Rinascimento (800-1300), Roma 2017, Seminari di ricerca medievistica del Dipartimento di Storia Culture Civiltà – DISCI, Bologna, 30 ottobre 2018.

  Curtes residenziali e curtes di produzione: prospettive di ricerca sul patrimonio fiscale a nord degli Appennini (sec. IX-X), in Beni pubblici e politica regia nel regno Italico I. Patrimonio fiscale, monasteri e azione regia nell’Italia del nord (secoli IX-X), Bertinoro 15 giugno 2018.

Prospettive di ricerca sul patrimonio fiscale a ovest dell’Adda (Neustria) nei secoli IX e X, in Gestire il potere: l’uso dei beni pubblici nell’Italia carolingia e post-carolingia (secc. VIII-X), Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento, 18 maggio 2018.

The New Critical Edition of Atto of Vercelli’s Polipticum quod appellatur Perpendiculum: A Close Look into a Tenth Century Episcopal School, Forschungskolloquium zur Geschichte des Mittelalters, Humboldt-University, Institut for Geschichtswissenschaften , Berlino 14 maggio 2018.

Le corti regie amministrate dal regno, in Dinamiche e cronologie dello sviluppo economico italiano e mediterraneo tra VIII e XII secolo: letture comparative ciclo di seminari del progetto ERC nEUMed Origins of a new economic union (7th-12th centuries) Resources, landscapes and political strategies in a Mediterranean region, Università degli Studi di Siena, 09 aprile 2018.

Reshaping a Frame: the System of Fiscal Curtes in Northern Italy and the Politics of King Hugh of Arles (926-945), in A ‘Dark Matter’. Archaeology and History of Fiscal Estates (9th-11th c.), Leeds – International Medieval Congress, 4th July 2017.

La tradizione scoliastica a Persio e Giovenale nel Polittico di Attone di Vercelli e nelle sue glosse (953-958), in Il ruolo della Scuola nella tradizione dei classici latini: tra Fortleben ed esegesi, Foggia, 26-28 ottobre 2016.

Paganorum Regulis Erudiri. Adequate Episcopal Education and Its Implementation in Atto of Vercelli’s Writings, in Mastering Knowledge and Power. Bishops, Schools and Political Engagement in Early Medieval Europe, Leeds - International Medieval Congress, 4th July 2016.

Obscuritas optima intelligentibus. Satira, allusività e critica del potere nell’Italia post-carolingia in Liberté de parole. Islam, Byzance, Occident (VIIIe-XIIIe siècle). Les élites religieuses et la critique du pouvoir, Lyon, E.N.S., 23-25 mars 2016.

Le glosse al Perpendiculum di Attone di Vercelli (924-957) e le loro fonti: satira, politica e networks culturali nell’Europa post-carolingia, Università degli Studi di Pisa, Seminari del mercoledì, 9 marzo 2016.

The King and the Cathedral Canons. Hugh of Arles’ Policies towards Local Aristocracies in the Kingdom of Italy (926-945), in Deutsch-Französisches Forschungsatelier 'Junge Mediävistik' IV - Provence, Freiburg im Breisgau, 25-26 settembre 2015.

King, Bishops and Canons: Political and Patrimonial Action of King Hugh of Arles, 926-945, in Patrimonial Strategies and Royal Charters: Political Action of Kings and Magnates in the Kingdom of Italy, 888-945, Leeds - International Medieval Congress, 6th July 2015.

Prima di Leone. Originali e copie di diplomi regi e imperiali per la chiesa di Vercelli nel secolo X, in Originale - Fälschungen - Kopien. Kaiser- und Königsurkunden für Empfänger in Deutschland und Italien (9.-11. Jahrhundert) und ihre Nachwirkungen im Hoch- und Spätmittelalter (bis ca. 1500), Leipzig, 4 giugno 2015, Sächsische Akademie der Wissenschaften zu Leipzig.

Imperial blood: Liutprand of Cremona and the Carolingian Descent of King Adalbert of Italy, in Politics and Texts in Late Carolingian Europe, II, Leeds - International Medieval Congress, 9 luglio 2014.

Il Filo a piombo. Discorso politico e magistero profetico nel Perpendiculum di Attone, vescovo di Vercelli, intervento tenuto all’interno di Politica documentaria e azione sociale nel medioevo, ciclo di seminari di dottorato della Sezione medievistica del Dipartimento di Studi storici dell’Università degli Studi di Torino, 6 marzo 2014.

Il Filo a piombo. Discorso politico e magistero profetico nel Perpendiculum di Attone, vescovo di Vercelli,presentazione presso il Circolo Medievistico Romano, Roma, 11 Novembre 2013, Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma.

Le regole della competizione per i beni fiscali e il loro sovvertimento: Ugo di Provenza e le aristocrazie del regno italico (926-945) in La compétition dans les sociétés du haut Moyen Âge, IV: Acquérir, prélever, contrôler les ressources en compétition (400-1100), Roma, 4 Ottobre 2013, École française de Rome.

Politics, prophecy and cryptic text: Atto of Vercelli's Perpendiculum in Politics and Texts in Late Carolingian Europe, c. 870–1000, University of St Andrews. Institute of Medieval Studies, July 8, 2013.

Parentele aristocratiche del secolo X: riflessioni sui modelli grafici di rappresentazione, in La rappresentazione della famiglia e della parentela nei primi secoli del Medioevo, II Seminario intermedio del Centro interuniversitario per la storia e l’archeologia dell’alto medioevo – SAAME, Bologna, Dipartimento di Storia Culture Civiltà, 24 maggio 2013.

Il Perpendiculum di Attone di Vercelli: un testo-chiave per la storia del regno italico, in Studiare il Medioevo oggi, I Seminario di giovani studiose e studiosi della SISMED (Bologna, 12 e 13 aprile 2013), Aula Magna dello Studium - Convento di S. Domenico – Bologna.

Il Perpendiculum di Attone di Vercelli: ritorno a un testo-chiave del secolo X, intervento tenuto in occasione di Attone di Vercelli: orizzonti politici e culturali di un vescovo del secolo X, presentazione del volume di Giacomo Vignodelli Il Filo a piombo. Il Perpendiculum di Attone di Vercelli e la storia politica del regno italico, Aula magna del Rettorato, Università del Piemonte orientale, Vercelli, 19 Aprile 2012.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.