Foto del docente

Giacomo Ghedini

Dottorando

Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Settore scientifico disciplinare: M-STO/07 STORIA DEL CRISTIANESIMO E DELLE CHIESE

Curriculum vitae

Posizione attuale

Dal 2017 è dottorando in "Storie, Culture e Politiche del Globale (XXXIII ciclo)", presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Progetto di ricerca in Storia del Cristianesimo e delle Chiese dal titolo: La vicenda dei “moretti” di metà Ottocento: giovani africani liberati dalla schiavitù tra Africa ed Europa. Tutor: Umberto Mazzone

Il dottorato è in cotutela con l'Université de Paris (fino a marzo 2019: Paris 7 Diderot), presso l'École doctorale 382 « Économies, Espaces, Sociétés, Civilisations », inquadrato nel Laboratoire « Identités, Cultures, Territoires (I.C.T.) », Axe 2 « Genre et diversités ». Il titolo del progetto di tesi è : Les « Moretti » au XIXème siècle : l'histoire des jeunes Africains libérés de l'esclavage par l'Eglise entre l'Afrique et l'Europe. Tutor: Charlotte de Castelnau - L'Estoile.

Settembre 2018-giugno 2019: periodo presso l'Université de Paris per la cotutela.

 

Formazione

- 2017, Laurea Magistrale in Scienze Storiche e Orientalistiche presso l'Università di Bologna, inserito in un programma di doppia laurea con l'Universitè Paris 7 Diderot.

Tesi in Storia delle Chiese e dei Movimenti Religiosi, dal titolo Da schiavo a missionario: tra Africa ed Europa la vicenda di Daniele Sorur Pharim Den (1859ca.-1900). Realtori: Umberto Mazzone (Unibo), Odile Goerg (Univ. Paris 7), Charlotte de Castelnau-L'Estoile (Univ. Paris 7). Votazione: 110/110 e Lode.

 

- 2017, Master en Sciences Humaines et Sociales, Histoire et civilisations cornparees specialite Histoire des mondes: Afrique, Amerique Latine et Asie chez l'Université Paris 7 Diderot dans une programme de double diplôme avec l'Université de Bologne.

Mémoire en Histoire de l'Afrique et des Missions, titre D'esclave à missionnaire: entre l'Afrique et l'Europe, la figure de Daniele Sorur Pharim Den (1859 ca. - 1900). Directeurs: Umberto Mazzone (Unibo), Odile Goerg (Univ. Paris 7), Charlotte de Castelnau-L'Estoile (Univ. Paris 7). Mention: Très Bien.

 

- 2014, Laurea Triennale in Storia presso l'Università di Padova.

Tesi in Storia della Chiesa, dal titolo Alcune esperienze missionarie in Amazzonia dopo l’enciclica “Fidei donum” (1957). Relatore: Gianpaolo Romanato. Valutazione: 110/110 e Lode.

 

Esperienze all'Estero

- 2018-2019: Université de Paris, per l'anno all'estero della cotutela.

- 2018: due settimane di ricerca sul campo in Senegal (Dakar).

- 2015-2016: Université Paris 7 Diderot, per l'anno all'estero del programma di doppia laurea.

- 2013: ricerca sul campo in Brasile (Manaus, Amazonas).

 

Altre esperienze di ricerca

- 2019: un mese di ricerca presso gli archivi romani, con l'Ecole Française de Rome (Roma).

 

Pubblicazioni:

- Ghedini Giacomo (2019), Sociologia promozionale e cooperazione internazionale Italia-Brasile. Il contributo di Giuliano Giorio, «Visioni LatinoAmericane», Edizioni Università di Trieste, Anno XI, Numero 20, Gennaio 2019, pp. 21-37.

- Ghedini Giacomo (2016), Umberto Pietrogrande: il gesuita che costruiva ponti, «Visioni LatinoAmericane», Edizioni Università di Trieste, Anno VIII, Numero 15, Luglio 2016, pp. 50-69.

 

Partecipazione a conferenze come relatore:

- 2019: Presentazione del paper The Relationship Between European Missionaries and Their Young Native Informers in Linguistic and Ethnological Studies: The Case Study of the Early Years of Central Africa Vicariate (1846–1900); Conferenza Internazionale "Global History and Catholicism", University of Notre Dame, April 4 – 6 2019,South Bend (USA).

- 2019: Conferenza Le missioni in una terra sconosciuta: l’Africa ottocentesca; lezione inquadrata all'interno del ciclo sul tema "Il cattolicesimo nei continenti extraeuropei fra missione e inculturazione", XXXV Corso Annuale (anno 2019) della "Societas Veneta per la storia religiosa" in collaborazione con la Biblioteca del Monumento Nazionale di S. Giustina. La conferenza si è svolta il 16 marzo 2019, Padova (Italia).

- 2018: Presentazione del paper Tra Verona, Il Cairo e Khartoum: la voce africana nella rivista missionaria Nigrizia (1872-1900); Seminario “Reti transnazionali di conoscenza e informazione nel diciannovesimo secolo: una prospettiva di storia globale”, Dipartimento di Storia Cultura Civiltà, Università di Bologna, 7 Dicembre 2018, Bologna (Italia).

- 2018: Promozione del panel Little migrations? Children and teenagers mobility experiences from, to and within African continent (19th-21th) e presentazione del paper African children, previously involved in Saharan-slave trade, sent to Europe by Catholic missionaries in the Nineteenth century: the case study of three alumni of Collegio Urbano of Propaganda Fide (Rome). Conferenza internazionale "Nordic Africa Days: African Mobilities – Reshaping narratives and practices of circulation and exchange", Septembre 19-21 2018, Nordic African Institute, Uppsala (Svezia).

- 2018: presentazione del paper L'affaire des "moretti", jeunes Africains subsahariens libérés de l'esclavage par les missionnaires catholiques au XIXe siècle: le cas de Daniele Sorur Pharim Den (1859-1900) all'interno della tavola rotonda del 27 giugno dal titolo "Abolitionnisme et liberté"; Université d'été a Nantes dal titolo "De quoi l'esclavage est-il le nom? (XVe-XXIe siècle)", organizzata in collaborazione tra École des hautes études hispaniques et ibériques (Casa de Velázquez, Madrid), Château des ducs de Bretagne, Institut d’études avancées de Nantes (ANR, programme “Investissements d’avenir” réf. ANR-11-LABX-0027-01), Programme STARACO (Statuts, Races et Couleurs dans l’Atlantique, Université de Nantes, Région des Pays-de-la-Loire), EA1163 (CRHIA, Université de Nantes). Nantes (Francia).

- 2017: presentazione del paper dal titolo Che cosa sono I negri ? La pensée de Daniele Sorur Pharim Dem, esclave soudanais devenu missionnaire (1859-1900); Journée d'études Les Eglises Chrétiennes et la Question Noire: Nouvelles Perspectives (XVe-XIXe siècles), Paris 7 Diderot, 4 dicembre 2017, Paris (Francia).

- 2016: presentazione del paper L'évolution de la position du Saint-Siège sur l'esclavage au XlXème siècle: de L'acceptation à la condamnation; Seminario "Eglise, Esclavage et Reparations: les termes d 'un débat" inquadrato nel ciclo "Rèparations, Compensations et Indemnités au titre de l'esclavage (Europe-Amériques-Afrique) (XIXe-XXIe siècles)", organizzato dall'Université Paris 7 Diderot, 23 novembre 2016, Paris (Francia).

 

Organizzazione conferenze

- 2018: Seminario “Reti transnazionali di conoscenza e informazione nel diciannovesimo secolo: una prospettiva di storia globale”, Dipartimento di Storia Cultura Civiltà, Università di Bologna. 7 dicembre 2018, Bologna (Italia).

 

Altre informazioni

- Vincitore di una borsa di studio mensile presso l'Ecole Française de Rome, 16 febbraio- 15 marzo 2019.

- Vincitore della borsa di studio per giovani ricercatori promossa dall'Istituto Sangalli per la storia e le culture religiose per la partecipazione al Convegno internazionale di studi 'Firenze nella crisi religiosa del Cinquecento', tenutosi a Firenze dal 23 al 25 novembre 2017.

- Vincitore della borsa di studio del programma USPC (Universite Sorbonne Paris Cite)-MIEM (Programme de bourses Mobllite Internationale Entrante en Master) 2015-2016 dell'Universite Sorbonne Paris Cite. Certificata al 20 giugno 2016.

- Ha frequentato come uditore la Scuola di Formazione dell’AISO (Associazione Italiana di Storia Orale), nell’anno 2013.

 

Conoscenza lingue straniere

- Italiano: madrelingua

- Francese: ottima conoscenza e comprensione della lingua scritta e parlata (C1).

- Inglese: buona conoscenza e comprensione della lingua scritta e parlata (B2).

- Portoghese brasiliano: elementare conoscenza della lingua scritta e parlata, buona comprensione e lettura (A2).

- Spagnolo: elementare comprensione della lingua e lettura, discreta comprensione e lettura (A1-A2).

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.