Foto del docente

Gabriele Giovannini

Professore ordinario

Dipartimento di Fisica e Astronomia "Augusto Righi"

Settore scientifico disciplinare: FIS/05 ASTRONOMIA E ASTROFISICA

Curriculum vitae

Gabriele Giovannini e' nato a Cesena (FC, Italia) il 25-06-1950.

Ha ottenuto la Laurea in Fisica presso l'Universita' di Bologna il 11-12-1973 con 110/110 e lode.

Dopo un periodo come Assegnista in Astrofisica, finanziato dal Ministero della Pubblica Istruzione, ha ottenuto un posto come Ricercatore presso il Dipartimento di Astronomia dell'Universita' di Bologna a partire dal 1-12-1981.

Nel 1989-90 ha passato un anno come 'visiting scientist' presso l'Array Operation Center (AOC, NRAO - USA) su invito del Prof. Miller Goss.

E' poi diventato Professore Associato in Astrofisica presso il Dipartimento di Fisica dell'Universita' di Bologna dal 1-11-1992.

Il 1-11-2006 e' stato nominato Professore Ordinario presso il Dipartimento di Astronomia di Bologna, dove tutt'ora presta servizio.

Al momento come attivita' didattica e' responsabile del corso 'Astrofisica' per studenti della Laurea triennale in Fisica e del corso 'Galassie Attive' per studenti della Laurea Magistrale in Astrofisica e Cosmologia.

Tra le sue attivita', e' stato coordinatore del Dottorato in Astronomia di Bologna dal 2001 al 2006, ed e' stato ed e' Tutor di studenti di Dottorato e con posizioni di Post-Doc, nazionali ed internazionali.

In breve la sua attivita' scientifica si puo' riassumere come segue:

E' stato Responsabile nel 1998 del gruppo di ricerca locale per il progetto di rilevanza nazionale: "Dal Micro al Mega parsec: Evoluzione e Struttre dei Nuclei Galattici Attivi" che ha ottenuto un finanziamento biennale.

E' stato Responsabile Nazionale nel 2001 per il progetto di rilevanza nazionale: "Evoluzione e proprieta' fisiche dei nuclei galattici attivi radio-emittenti" che ha ottenuto un finanziamento biennale.

E' stato Responsabile nel 2003 del gruppo di ricerca locale per il progetto di rilevanza nazionale: "Proprieta' fisiche dei getti relativistici e loro connessione con il motore centrale" che ha ottenuto un finanziamento biennale.

E' stato Responsabile Nazionale nel 2005 per il progetto di rilevanza nazionale: "Campi magnetici su grande scala nell'Universo" che ha ottenuto un finanziamento biennale.

E' collaboratore scientifico (associato) dell-Istituto di Radioastronomia - INAF di Bologna.

E' stato ed e' referee per articoli scientifici sottomessi alle principali riviste internazionali di carattere astrofisico (come: Monthly Notices Royal Astronomy Society, Astrophysical Journal, Astronomy and Astrophysics, ed Astronomical Journal).

E' stato referee anche per richieste di tempo osservatiovo presso gli strumenti disponibili del National Radio Astronomy Observatory (NRAO - USA).

E' statoTopical Editor per il Nuovo Cimento B, rivista mensile della Societa' Italiana di Fisica, associata a The European Physical Journal fino al 2010.
Dal 2009 e' stato eletto come membro dell'Organizing Committee della Division X Radio Astronomy dell'International astronomical Union.
Nel 2010 ha fatto parte del comitato organizzatore (SOC) per la sessione su variabilita' e VLBI all'interno del 38TH COSPAR Scientific Assembly e del SOC per la "Seconda Tavola Rotonda" tra Italia e Russia su Fisica dallo Spazio e Biologia.
Attualmente e' il rappresentante ufficiale dell'INAF nel RadioAstron Scienfic Committee (RISC).
E' inoltre il PI del progetto 'Radioastronomy from space" selezionato dal MAE tra i progetti di rilevante importanza nella collaborazione scientifica Italia Giappone per il 2010-2012, rinnovato per il triennio 2013-2015.
Nel 2012 e' stato responsabile della organizzazione della Joint Discussion: The Connection between Radio Properties and High Energy Emission in AGN, all'interno della General Assembly dello IAU a Pechino.

Al momento Gabriele Giovannini ha pubblicato 167 articoli in riviste internazionali con Referee, ed inoltre ha discusso i suoi risultati scientifici in numerosi congressi internazionali, pubblicando 150 contributi molti di cui su invito.

Al momento i filoni principali di Ricerca sono:

1) Studio delle proprieta' nucleari delle radio sorgenti vicine:

Gabriele Giovannini e' il coordinatore di un gruppo internazionale che e' tra i maggiori contributori a livello internazionale in questo settore. Per questo motivo e per i risultati ottenuti e' stato invitato a dare un contributo presso il 36th COSPAR Scientific Assembly Beijing, China, 16-23 July 2006 e presso il 8th European VLBI Network Symposium on New Developments in VLBI Science and Technology and EVN Users Meeting, Torun, Poland, 26--29 September 2006.
Il progetto ha ottenuto immagini profonde e dettagliate utilizzando il Very Long Baseline Array (VLBA - US) ed il European VLBI Network (EVN). In particolare la sorgente tipo BL Lac MKN 501 e' stata osservata anche ad 86 GHz (3mm) con il Global VLBI Millimeter Array. Un importante risultato da questi studi e' che i getti radio in sorgenti di bassa potenza sono relativistici a che le loro proprieta' sono simili ai getti delle sorgenti radio di alta potenza.

2) Emissione non termica da ammassi di galassie

Gabriele Giovannini ha iniziato nel 1980 ad occuparsi di emissione radio da ammassi di galassie con osservazioni ottenute con la Croce del Nord. Queste osservazioni permisero di identificare per la prima volta l'estesa sorgente tipo Relitto alla periferia dell'ammasso di Coma.
Ha poi ottenuto importanti risultati nello studio delle sorgenti estese (Aloni e Relitti) associate ad ammassi di galassie, che hanno permesso lo sviluppo di modelli sulla accelerazione delle particelle relativistiche e sulle proprieta' dei campi magnetici estesi in ammassi di importanza cosmologica. E' stato co-autore e co-editore del libro: "Merging Processes in Galaxy Clusters" (ed. by L. Feretti, I.M. Gioia and G. Giovannini), pubblicato nel 2002 da the Astrophysics and Space Science Library - Kluwer Academic Publishers.

Grazie alla sua attivita' scientifica, Gabriele Giovannini ha numerose collaborazioni con ricercatori italiani ed internazionali appartenenti ad istituti come il National Radio Astronomy Observatory (NRAO - USA), il Space Telescope Inst. (STScI - Baltimore, USA), il Joint Institute for VLBI in Europe (JIVE), l'Inst. de Astrofisica de Andalucia (Spain), il Max Planck Institute fur Radioastronomie in Bonn (D), Kanigawa in Japan ed altri.

Nel 2016 e' stato nominato presidente della Commissione per l'Abilitazione Scientifica Nazionale per il settore 02/C1




Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.