Foto del docente

Francesca Esposito

Professoressa a contratto

Dipartimento di Scienze Dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin"

Curriculum vitae

CURRICULUM VITAE FRANCESCA ESPOSITO 

 Nata a Gioia del Colle (BA), il 29/07/1972 

francesca.esposito16@unibo.it

 

FORMAZIONE ACCADEMICA

2014 - Diploma di Perfezionamento post laurea (1500 h, 60 CFU) in Metodologie Narrative nella didattica - indirizzo area disciplinare umanistica/scuola secondaria, conseguita c/o l'Università per stranieri Dante Alighieri (RC), con la votazione di 80/80.

 

2011 - Diploma di Perfezionamento post laurea (1500 h, 60 CFU) in Teoria e tecnica dell'apprendimento collaborativoindirizzo area disciplinare umanistica/scuola secondaria, conseguita c/o l'Università per stranieri Dante Alighieri (RC), con la votazione di 80/80.

 

2009 - Diploma di Perfezionamento post laurea (1500 h, 60 CFU) in Strategie e metodi di intervento sulla disabilità in ambito educativo – indirizzo area disciplinare umanistica/scuola secondaria, conseguita c/o l'Università per stranieri Dante Alighieri (RC), con la votazione di 78/80.

 

2005 - Abilitazione sulla classe di concorso A043/50 c/o la SSIS dell'Università di Bologna, con votazione 77/80.

 

2002 - Facoltà di Lettere e Filosofia , Università di Bologna. Laurea in Storia Contemporanea, conseguita con la votazione di 110/110 cum laude.

Tesi: Francisco Ferrer i Guardia nella cultura italiana del primo Novecento.

Parole chiave: Ferrer, Italia, Spagna, Anarchismo, Educazione

Relatore: Prof.ssa Fiorenza Tarozzi

Correlatore: Prof. Luigi Ganapini

 

ALTRI CORSI DI FORMAZIONE

 

2014-2015

- “Insegnare in carcere: approcci, metodologie, strumenti", corso di formazione nell’ambito del "Progetto Carcere: Competenze e crediti per l’istruzione in carcere” che il Comitato paritetico nazionale MIUR-Ministero della Giustizia ha assegnato all’istituto di Giustizia ‘Dozza’ di Bologna e al CPIA Metropolitano di Bologna

- Corso di formazione USR- E.R.: Libri Digitali - costruire ebook con software libero e open source.

 

2011-2012

- Corso di formazione con Antonio Ferrara (scrittore) sulle tecniche di scrittura per l'infanzia e l'adolescenza, organizzato dal CISST (Centro Integrato Servizi Scuola/Territorio, Circondario Imolese) C/O IC7 Imola

- "Scuola elementare di scrittura emiliana", corso trimestrale di tecniche narrative tenuta dallo scrittore Paolo Nori

 

CONTRATTI PER ALTRE ATTIVITÀ DIDATTICHE IN AMBITO UNIVERSITARIO

2018-2019 Professore a contratto C/O Alma Mater

Ambito di intervento: Didattica dell'Italiano (Prof.ssa Chiantera)

Sede: Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione

Durata: annuale

Periodo di svolgimento: primo semestre 2018-19

 

2017-2018 Attività di supporto alla didattica

Ambito di intervento: Didattica dell'Italiano (Prof.ssa Chiantera)

Sede: Università di Bologna, Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione

Durata: annuale

Periodo di svolgimento: primo semestre 2017

 

2016-2017 Attività di supporto alla didattica

Ambito di intervento: Didattica dell'Italiano (Prof.ssa Chiantera)

Sede: Università di Bologna, Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione

Durata: annuale

Periodo di svolgimento: secondo semestre 2017

 

2015-2016 Attività di supporto alla didattica

Ambito di intervento: Didattica dell'Italiano (Prof.ssa Chiantera)

Sede: Università di Bologna, Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione

Durata: 16 ore

Periodo di svolgimento: secondo semestre 2016

 

2008-2009 Supporto alla didattica (studenti del II anno)

Ambito di intervento: Didattica dell'Italiano (Prof.ssa Chiantera)

Sede: Università di Bologna, Facoltà di Scienze della Formazione

Durata: 12 ore

Periodo di svolgimento: maggio 2008

 

2006-2007 Docenza nei Corsi Abilitanti Speciali

Ambito di intervento: Didattica dell'Italiano (Prof.ssa Chiantera)-Didattica della scrittura

Sede Universitaria: Sedi distaccate UNIBO

Durata: 12 Ore Periodo di svolgimento: aprile/maggio 2007

 

Attività inerenti alla didattica della scrittura

 

2006-2007 - frequenta il Laboratorio biennale di secondo livello “Animare attività di scrittura”, con le prof.sse Chiantera, Cocever e Merenda.

 

Agosto 2007 – frequenta la scuola estiva di Graphein, Società di Pedagogia e didattica della scrittura, c/o l'Università di Bolzano, nella sede di Bressanone.

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALI IN AMBITO DIDATTICO

 

2005 - presente

Insegna Lettere presso diversi Istituti secondari di primo grado della provincia di Bologna.

Da tre anni è docente di Lettere nei corsi per adulti C/O il CPIA Metropolitano di Bologna, che ha in carico anche le scuole negli Istituti Penali di Bologna (Dozza e IPM Siciliani).

Di ruolo dall'A.S 2014/2015.

 

A.S. 2017-2018

- è referente/coordinatrice per il CPIA Metropolitano nel progetto Erasmus Plus "R.E.M.", in partnership con scuole e istituzioni educative tedesche, spagnole e rumene ed ideale proseguimento del percorso Diritti, Doveri, Solidarietà (vedi anno 2014/2015)

 

- Cura e somministra, per conto della Prefettura di Bologna, i test di conoscenza della lingua italiana livello A2 per l'ottenimento del permesso di soggiorno di lungo periodo, rivolti a cittadini stranieri non comunitari.

 

A.S. 2016-2017

- è referente/coordinatrice per il CPIA Metropolitano nel progetto Erasmus Plus "R.E.M.", in partnership con scuole e istituzioni educative tedesche, spagnole e rumene ed ideale proseguimento del percorso Diritti, Doveri, Solidarietà (vedi anno 2014/2015)

 

- svolge attività di docenza/laboratorio di scrittura nella sezione femminile della Casa Circondariale "Dozza" all'interno del Progetto Pari Opportunità cofinanziato dalla Regione E.R. e condotto dal CPIA Metropolitano in collaborazione con Diathesis.

 

- è docente a contratto presso la Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione dell'Università di Bologna per un laboratorio di supporto alla didattica, "La riga e l'approdo: un approccio alla scrittura" per gli studenti del 4° anno del corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria

 

- Cura e somministra, per conto della Prefettura di Bologna, i test di conoscenza della lingua italiana livello A2 per l'ottenimento del permesso di soggiorno di lungo periodo, rivolti a cittadini stranieri non comunitari.

 

A.S. 2015-2016

- è docente a contratto presso la Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione dell'Università di Bologna per un laboratorio di supporto alla didattica, "La riga e l'approdo: un approccio alla scrittura" per gli studenti del 4° anno del corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria

 

- Cura e somministra, per conto della Prefettura di Bologna, i test di conoscenza della lingua italiana livello A2 per l'ottenimento del permesso di soggiorno di lungo periodo, rivolti a cittadini stranieri non comunitari.

 

A.S. 2014-2015

- svolge attività di insegnamento C/O la Casa Circondariale Dozza di Bologna (CPIA Metropolitano) in qualità di docente di Lettere.

 

- Cura e somministra, per conto della Prefettura di Bologna, i test di conoscenza della lingua italiana livello A2 per l'ottenimento del permesso di soggiorno di lungo periodo, rivolti a cittadini stranieri non comunitari.

 

- È referente per il CPIA Metropolitano, C.C. per il progetto Diritti Doveri Solidarietà – la Costituzione Italiana in dialogo con il patrimonio culturale arabo-islamico. Il progetto, patrocinato della Regione E.R. è raccontato nell'omonimo volume a cura di Ignazio de Francesco (vedi pubblicazioni) e da quest'esperienza è nato anche il documentario "Dustur" di Marco Santarelli, premiato al Torino film festival 2015.

 

- È docente in due delle 24 lezioni previste nel progetto sopra menzionato: La Costituente italiana e la nascita della Costituzione del 1948. Un confronto col caso della Tunisia e Cosa sono i Diritti Umani- la Dichiarazione Universale del 1949. Cura il laboratorio di scrittura previsto a temine del progetto, per la produzione di una Costituzione scritta “da dentro”.

 

A.S. 2013-2014

- Insegna lettere al CTP Besta di Bologna in qualità di docente di Lettere nei corsi di Istruzione degli Adulti.

 

- Cura e somministra, per conto della Prefettura di Bologna, i test di conoscenza della lingua italiana livello A2 per l'ottenimento del permesso di soggiorno di lungo periodo, rivolti a cittadini stranieri non comunitari.

 

- È referente per l'Accoglienza e la Valutazione nell'ambito del progetto FEI-Parole In Gioco, cofinanziato dall'U.E.

 

- Tiene corsi di prima alfabetizzazione per minori stranieri in ricongiungimento familiare sempre nell'ambito del progetto PIG.

PUBBLICAZIONI E CONVEGNI

2018 Relatrice all'International Workshop "Islam and European Union values" (23 novembre) nell'ambito del Progetto REM

- Soggetto, aiuto alla regia e al montaggio del video "Orizzonti: idee per una comunità" diretto da Simone Ciani

 

2017 Relatrice, con Ignazio de Francesco, al convegno finale di diffusione della Sperimentazione interregionale sulla prevenzione all violenza di genere nei percorsi di istruzione interni al carcere (ottobre 2017) con una relazione dal titolo La riga e l'approdo - l’atelier Bing, De Martino e Dolci: un approccio alla scrittura nell’educazione degli adulti e qualche considerazione generale.

 

2016 Relatrice a conferenza sul tema "La tradizione vocale dell'Italia meridionale" presso l'Università di Milano, Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali - Corso di Antropologia della Musica.

 

2014-2015

- Partecipa, come delegata per l'Emilia Romagna, ad un Seminario di Produzione nell'ambito del progetto PAIDEIA, organizzato dall'USR Campania: I nuovi orizzonti per l'istruzione degli adulti. Percorsi di istruzione negli istituti di prevenzione e pena.

 

- Muri e finestre: un anno di insegnamento in carcere, in AA.VV., Diritti, doveri, solidarietà. Un esperienza di dialogo tra Costituzioni e culture al carcere "Dozza" di Bologna, Assemblea legislativa E.R., Bologna 2015

[http://www.assemblea.emr.it/garanti/attivita-e-servizi/detenuti/attivita/promozione/progetti/diritti-doveri-solidarieta/DDSweb.pdf/at_download/file/DDS%20web.pdf]

 

- Soggetto, consulenza storica e ricerca d'archivio per il documentario video “Un bel dì andando in Francia” di Cristina Donno (in via di pubblicazione) sul viaggio delle Mondine di Bentivoglio a Parigi. Vincitore del Premio Memoria Storica al Val Susa Film Festival 2015 e Menzione speciale della giuria nel festival "Filmare la Storia", Torino.

 

ESPERIENZA IN AMBITO DIDATTICO/MUSICALE

Dal 2002 presso la Scuola Popolare di Musica Ivan Illich (ente formativo accreditato dalla Regione Emilia Romagna) conduce il Laboratorio stabile di canto sociale Hard coro de' Marchi. Con questo laboratorio, l'Ivan Illich partecipa, nel biennio 2011-2013, ad un Partenariato di Apprendimento nell'ambito del Progetto europeo Grundtvig LLP, in cui la scrivente ha ruolo di tutor e coordinatrice. Dal 2005 al 2009 è Presidente dell'Associazione.

 

Da anni si occupa della elaborazione, realizzazione ed esecuzione di spettacoli teatrali/musicali partecipando ad importanti rassegne musicali sul territorio e collaborando con altrettanti importanti Enti Istituzionali come ad esempio Museo della Musica (Bologna) per conto di Scuola Popolare di Musica Ivan Illich. Cura in particolare una serie di spettacoli che affrontano vari momenti della storia d'Italia, narrati attraverso il canto sociale e di tradizione orale : "Quante pietre ci vogliono per fare un ponte" (2007, sul secondo Dopoguerra), "A Roma, a Roma!" (2011, sul Risorgimento e l'Unità d'Italia), "Sugli alberi le foglie" (2015, sulla Prima Guerra Mondiale) in cui è attrice e cantante e di cui cura la ricerca storica e la regia.

 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.