Foto del docente

Fabrizio Bonoli

Professore a contratto a titolo gratuito

Dipartimento di Fisica e Astronomia

Professore a contratto

Dipartimento di Fisica e Astronomia

Temi di ricerca

Parole chiave: Storia dell'astronomia Storia della scienza Astronomia e astrofisica

I temi di ricerca in storia della scienza sono rivolti ad approfondire come l'astronomia, per il suo carattere interdisciplinare, non si sia mai collocata a un solo livello della realtà storica, bensì al punto di intersezione tra i vari livelli e come non se ne possa percorrere lo sviluppo senza tenere in considerazione i contatti con le altre discipline e con le varie realtà culturali e sociali. Inoltre mi sono occupato e mi occupo dei contributi nazionali allo sviluppo delle conoscenze astronomiche, con studi sui Lettori di Astronomia dello Studio bolognese e, in particolare, su Domenico da Novara, maestro a Bologna di Copernico; su Gian Domenico Cassini, astronomo a Bologna nella metà del ‘600; su Eustachio Manfredi, primo direttore della Specola di Bologna; sul contributo italiano alla nascita dell'astrofisica e sullo stato degli Osservatori astronomici italiani nell'‘800.

Mi occupo dello studio, recupero, restauro ed esposizione al pubblico dei materiali storici del Museo della Specola di Bologna, così come del riordino, digitalizzazione e messa online dei documenti dell'Archivio storico del Dipartimento di Astronomia.


Ampi lavori di ricerca archivistica e bibliografica sono stati svolti sia per la redazione del Catalogo del Museo della Specola, con una storia dell'astronomia bolognese e dettagliate schede degli strumenti, che per la realizzazione delle biografie dei docenti di Astronomia dello Studio di Bologna dal XII al XX secolo. Queste ultime sono servite di base per ulteriori studi sui singoli personaggi e sulla loro influenza sullo sviluppo della disciplina, con la redazione di alcune voci biografiche per il Dizionario Biografico degli Italiani della Treccani e per la Biographical Encyclopedia of Astronomers della Kluwer.

Fra le altre attività svolte e in corso di svolgimento, si possono segnalare le seguenti.

Si è collaborato all'organizzazione del convegno sul settimo centenario dello studio dell'astronomia a Bologna, dedicato a Bartolomeo da Parma, e alla pubblicazione degli atti.
È stata eseguita una vasta ricerca in archivi internazionali su Domenico Maria da Novara, maestro di Copernico, effettuando la prima raccolta completa di tutti gli scritti di Novara esistenti, con lo scopo di gettare nuova luce sulle origini del pensiero copernicano.
Si sono approfonditi gli studi sull'opera di Gian Domenico Cassini, sulle sue ricerche a Bologna e su alcuni manoscritti inediti di carattere didattico - anche avendo la responsabilità di tutte le iniziative svolte nel 2005/Anno Cassiniano - oltre che su Giovanni Battista Riccioli, contemporaneo di Cassini a Bologna.
Viene portato avanti lo studio dell'evoluzione degli strumenti d'osservazione astronomici nel ‘6-700, con attenzione anche alle cause economiche, sociali e politiche che portarono alla crescita tecnologica nel campo della strumentazione scientifica in Europa e al declino della scuola strumentale italiana.
Sono state affrontate anche tematiche di astronomia culturale e relative ad antiche cosmologie.

Gran parte di queste ricerche sono state e sono svolte in collaborazione con colleghi nazionali ed esteri.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.