Foto del docente

Fabio Marri

Professore ordinario

Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica

Settore scientifico disciplinare: L-FIL-LET/12 LINGUISTICA ITALIANA

Avvisi

Precisazioni sul programma di Letteratura e Lingua italiana (2013-14)

Testi e Modalità di verifica dell’apprendimento

Metto anche per iscritto, a beneficio dei non frequentanti, le spiegazioni fornite a voce in aula. Siccome l’obiettivo principale del corso rimane il “saper leggere”, nel senso più pieno e ‘universitario’ del termine, partendo dunque dalla piena comprensione letterale del messaggio scritto, per arrivare a una collocazione del testo e del suo autore in un preciso ambiente, momento storico, ideologia, genere letterario ecc. (come cerco di mostrare e applicare a lezione), l’esame, sia scritto sia orale, verterà soprattutto sull’INTERPRETAZIONE di un testo, cui si aggiungeranno domande generali sulla letteratura e sulle modalità di studiarla e capirla.

Fatalmente, nell’esame scritto le domande e le risposte saranno “secche”, con impossibilità di chiarimenti singoli e di un colloquio tra esaminando ed esaminatore (ed è per questo che non solo non rendo obbligatorio questo tipo di verifica, ma invito i non frequentanti a non parteciparvi); all’orale si può ovviamente interagire.

Ciò premesso, per quanto concerne la scelta dei libri consigliati, ecco i suggerimenti.

Frequentanti:

gli argomenti trattati a lezione

i testi commentati in Prove di lettura

una introduzione alla letteratura: consigliato il Manuale di Roda, alternativo il Sussidiario di Vecchi Galli

Non frequentanti:

i testi commentati in Prove di lettura

una introduzione alla letteratura : consigliato il Manuale di Roda, alternativo il Sussidiario di Vecchi Galli

uno strumento per l’analisi linguistica: Coletti, o Lingue di terra (cap. I e IV), o I miserabili (commentando i testi sulla base della introduzione Tante lingue per dire la miseria umana)

Chi deve recuperare solo i crediti di Linguistica (solitamente 3):

dando per scontato che conosca già le nozioni-base e gli autori fondamentali della Letteratura, se si frequenta - almeno in parte – si possono portare i contenuti delle lezioni in cui si sono analizzati i testi, aggiungendovi i testi presenti in Prove di lettura;

uno strumento per l’analisi linguistica: Coletti, o uno dei manuali indicati nella bibliografia iniziale delle Prove di lettura (scegliendovi qualche testo commentato linguisticamente).

Ovviamente, una prova differenziata potrebbe essere fatta solo nell’esame orale. Se si sceglie la prova scritta, precisare la propria situazione crediti nell’intestazione del foglio.

Tesina

Non obbligatoria, e ammessa solo per i frequentanti: consiste nell’analisi scritta, con strumenti e metodi linguistici, di un testo letterario. Fare attenzione che le tesine malfatte o non originali (copiate da internet, per esempio) portano un punteggio negativo!

Pubblicato il: 02 dicembre 2013