Foto del docente

Cristina Sabbioni

Professoressa a contratto

Dipartimento di Chimica "Giacomo Ciamician"

Curriculum vitae

Scarica Curriculum Vitae (.pdf 119KB )

CRISTINA SABBIONI

POSIZIONI E QUALIFICHE PRESSO ENTI DI RICERCA

1978-1980 Ho iniziato la mia attività di ricerca presso l’Istituto per lo Studio dei Fenomeni Fisici e Chimici della Bassa ed Alta Atmosfera (FISBAT, attuale Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima - ISAC) - CNR di Bologna, come collaboratrice del Prof. Ottavio Vittori alla ricerca “Meccanismi di trasporto e deposizione di particelle in atmosfera”.

1980 Ho vinto un concorso nazionale per ricercatorebandito dall’ENEL, per un laureato in Fisica con esperienza in ”Fisica dell’atmosfera, della micrometeorologia e dell’inquinamento atmosferico”.

1980-1982 Sono stata ricercatricepresso il Servizio Ambiente del Centro Ricerche Termiche e Nucleari(CRTN, divenuto poi Centro Ricerca Ambiente e Materiali CRAM) della Direzione Studi e Ricerche dell’ENEL a Milano, sotto la direzione del Prof. Arnaldo Longhetto e del Dr. Pietro Bacci.

1982 Ho vinto un concorso nazionale CNRper un laureato in fisica con specializzazione nel campo della Microfisica, del trasporto e della rimozione di particelle in atmosfera.

1982-1997 Ho lavorato come ricercatorepresso l’Istituto FISBAT-CNR(attuale ISAC-CNR).Il mio lavoro di ricerca si è incentrato nei primi anni sullo studio delle emissioni, trasporto e deposizione al suolo dell’aerosol prodotto da centrali termoelettriche a olio e carbone. In seguito mi sono occupata dell’interazione atmosfera-materiali, degli effetti del clima, del microclima e dei multi inquinanti su materiali e strutture caratterizzanti i beni culturali, della valutazione del danno e del rischio antropico, naturale e ambientale sul patrimonio culturale. Ho pubblicato 139 lavori su riviste scientifiche internazionali di settore, libri e atti di conferenze internazionali e 83 nazionali.

1997 Ho vinto un concorso nazionale per un posto di Primo Ricercatore nell’Area disciplinare Fisica della Terra.

1997-2001 Primo Ricercatorepresso Istituto Scienze dell’Atmosfera e dell’Oceano (ISAO) del CNR (attuale ISAC), Bologna.

2006 Ho vinto il concorso nazionale per Dirigente di Ricercanell’Area disciplinare Scienze dell’Ambiente (10 posti) classificandomi al 3° posto e ho avuto il ruolo di Dirigente Ricercapresso l’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima (ISAC) del CNR, Bologna con decorrenza 2001.

2005-2006 Sono stata Membro del Comitato Ordinatoredel Dipartimento Patrimonio Culturale del CNR

2010-2013 Direttore F.F. dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima(ISAC) del CNR.

2012-2016 Membro del Gruppo di lavoro per la predisposizione dello schema di regolamento del Personalesu nomina del Direttore Generale del CNR (12.1.2012).

2014-2018i Direttore dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima (ISAC)nominata dal Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche per il quadriennio 2014-2017.

PROGETTI DI RICERCA NAZIONALI E INTERNAZIONALI

Sono stata responsabile scientificoe ho coordinatoprogetti finanziati dalla Commissione Europea nei Programmi: 1° Programma Quadro di Ricerca della UE (FP1) nel Programma Ambiente, in FP2 - Programma Ambiente, in FP3 – Programma Scienza e Tecnologia per la Protezione Ambientale, in FP4 - Ambiente e Clima, in FP5 - Energia, Ambiente e Sviluppo Sostenibile e INCO-MED, in FP6 - Programma Policy-Oriented Research; in FP7 - Ambiente. Ho inoltre coordinato vari progetti finanziati a livello nazionale e locale. Sono di seguito riportati i principali progetti nazionali e internazionali

1984-1985 Responsabile Scientifico del Progetto della Commissione EuropeaDegrado dei monumenti in pietra e in bronzo a seguito dell’effetto combinato dell’inquinamento atmosferico e delle precipitazioni”nell’ambito del Programma Ambiente del 1°Programma Quadro di Ricerca (Contr. n. ENV757I(SB)).

1987-1988 Responsabile Scientifico del Progetto Finalizzato CNREnergetica 2Effetti delle precipitazioni acide sul patrimonio lapideo e marmoreo”.

1988-1989 Responsabile Scientifico del Progetto di Ricerca CNRStudio delle emissioni di particelle carboniose in aree urbane ed effetti sulle superfici”.

1988-1991 Responsabile Scientifico del Progetto della Commissione EuropeaEffects of air pollution in combination with other environmental and meteorological factors on on historical buildings and monuments” nell’ambito del programma Ambiente del 2° Programma Quadro di Ricerca(contr. n. EV4V 0051 I(A)).

1991-1994 Responsabile Scientifico del Progetto della Commissione EuropeaProtection and conservation of historic buildings, monuments and associated cultural properties: study of atmospheric deposition in relation to damage mechanisms by tests on monuments and buildings in selected sites, field experiments and laboratory simulation” nell’ambito del Programma Scienza e Tecnologia per la Protezione Ambientale (STEP) del 3° Programma Quadro di Ricerca (contr. n. STEP CT90 0107).

1990-1993 Responsabile Scientifico del Progetto di ricerca finanziato dal CNR- Comitato Scienza e Tecnologia Applicata ai Beni Culturali, su “L’aerosol atmosferico e il degrado dei monumenti storici: studio delle sorgenti, degli effetti e dei meccanismi”.

1994-1995 Responsabile Scientifico del Progetto Strategico Beni CulturaliCNR: sul tema “Aerosol atmosferico e materiali di interesse artistico”.

1996-1999 Responsabile Scientifico del Progetto della Commissione EuropeaEnvironmental deterioration of ancient and modern hydraulic mortars(EDAMM)” nell’ambito del Programma Ambiente e Clima del 4° Programma Quadro di Ricerca (contr. n. ENV4-CT95-0096).

1996-2001 Responsabile Scientifico del Progetto Finalizzato Beni Culturali delCNR sul tema“Problemi di degrado e conservazione delle murature storiche: studio dei meccanismi fisico-chimici di degrado delle malte”.

1997 Responsabile Scientifico del Progetto sullo “Studio dell’interazione tra il particellato atmosferico deposto e lo stato di conservazione delle superfici dei materiali lapidei impiegati in Ortigia” finanziato dalComune di Siracusa.

2000 Responsabile Scientifico del Progetto Bologna 2000 Laboratorio per lo sviluppo di tecniche diDiagnostica Finalizzata alla Protezione e Conservazione dei Beni Culturali”finanziato dalComune di Bologna.

2000 Responsabile Scientifico del Progettosu “Indagine e diagnostica del degrado dei materiali di Palazzo dell’Archiginnasio” finanziato dal Comune di Bologna – Settore Lavori Pubblici.

2001-2003 Responsabile Scientifico del Progetto della Commissione EuropeaCarbon content and origin of damage layers in European Monuments (CARAMEL)” nell’ambito dell’azione chiaveLa città del futuro e i beni culturalidel Programma Energia, Ambiente e Sviluppo Sostenibile nel 5° Programma Quadro di Ricerca (contr. EVK4-CT-2000-0029).

2001 Responsabile Scientifico del Progettosu “Diagnostica del degrado del quadriloggiato inferiore del Palazzo dell’Archiginnasio” finanziato dal Comune di Bologna – Settore Lavori Pubblici.

2001 Responsabile Scientifico del Contratto del Parlamento Europeo eseguito per STOA(the Science and Technology Options Assessment Unit of the Directorate-General for Research) sul tema “Technological requirements for solutions in the conservation and protection of historic monuments and archaeological remains".

2002-2003 Responsabile Scientifico del Progetto Consorzio Venezia Nuovasu “Analisi sui materiali a supporto dell’identificazione dei fenomeni di degrado, nell’ambito dell’indagine propedeutica alla progettazione degli interventi presso l’Arsenale di Venezia”.

2003-2005 Responsabile Scientifico del Progetto della Commissione EuropeaProject on high compatibility technologies and systems for conservation and documentation of masonry works in archaeological sites in the Mediterranean Area(PRODOMEA)” nell’ambito del Programma Confirming the International Role of Community Research for Developemnt (INCO-MED) nel 5°Programma Quadro di Ricerca (contr. ICA3-CT-2002-10021).

2003-2004 Responsabile Scientifico del Progetto Battistero: Studio dell’impatto ambientale nel centro urbano di Firenze.

2004 Responsabile Scientifico del Progetto della Commissione EuropeaInnovative technologies and materials for the conservation of monuments (ITECOM)nell’ambito del Programma Energia, Ambiente e Sviluppo Sostenibile del 5° Programma Quadro di Ricerca (contr. EVK4-2002-00554).

2003 Responsabile Scientifico del Progetto dell’Istituto per i Beni Ambientali e Culturali (IBACN) della Regione Emilia Romagna su“Caratterizzazione del degrado della loggia del Castello di Montechiarugolo ”.

2003 Responsabile Scientifico del Progetto su “Surface deposit identification on building materials of Iranian cultural heritage”finanziato dal Centro Europeo Conservazione del Patrimonio Architettonico (Venezia).

2004-2007 Coordinatore del Progetto della Commissione EuropeaGlobal climate change impact on built heritage and cultural landscapes(NOAH’S ARK)” nell’ambito del 6° Programma Quadro di Ricerca (contr. SSPI-CT-2003-501837).

2008 Coordinatoredel contratto finanziato dal Consiglio d’Europa sul tema “Cultural Heritage and Climate Change”.

2008-2011 Partecipante al Progetto della Commissione EuropeaTechnologies and tools to prioritize Assessment and diagnosis of air pollution impact on immovable and movable Cultural Heritage (TeACH)nell’ambito dell’Area Tematica “Environment” del 7° Programma Quadro di Ricerca (contr.212458).

2008-2011 Incaricata del coordinamento dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturale (MiBAC) e Responsabile scientificodel Ministero dell’Educazione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) nel Progetto ERA NET“European network on Research Programme applied to the Protection of Tangible Cultural Heritage (NET-HERITAGE)” nell’ambito dell’Area Tematica “Environment” del 7°PQ di Ricerca EU.

2009-2011 Coordinatore del Progetto Interdipartimentale del CNR su “Mobilità Sostenibile HERMES”.

2009 Contact person della Joint Programming Initiative (JPI) sul tema “Cultural Heritage, Climate Change and Security” coordinata dall’Italia(MIUR e MIBAC) approvato dal Consiglio degli Stati Membri dell’Unione Europea.

2010-tutt’oggi Membro dell’Executive Board, con nomina del MIUR,della Joint Programming InitiativeCultural Heritage and Global Change: a new Challenge for Europe” coordinata dall’Italia in corso di implementazione.

2011-2015 Membro del Coordinamento della CSA JHEP “Coordination action in support of the implementation of a Joint Programming Initiative (JPI) on Cultural Heritage and Global Change : a new challenge for Europe”, coordinato da MIBAC e cui partecipa MIUR, nell’ambito dell’Area Tematica “Environment” del 7°PQ di Ricerca EU.

2013-2018 Membro del Coordinamento del Progetto Era Net Co-FundHeritage PLUSERA-NET Plus on Cultural Heritage and Global Change Research” coordinato da MIBAC e cui partecipa MIUR, nell’ambito dell’Area Tematica “Environment” del 7°PQ di Ricerca EU.

2016-2019 Membro del Coordinamento della CSA JHEP2Support to the implementation of the Strategic Research Agenda (SRA) of the Joint Programming Initiative in Cultural Heritage and Global Change (JPI CH)”, coordinato da MIBACT e cui partecipa MIUR, nell’ambito della Societal Challenge 5 ‘Climate Action, Environment, Resource Efficiency and Raw Materials’ di Horizon 2020.

COMITATI DELLA COMMISSIONE EUROPEA - Direzione Generale Ricerca

1989 Membro del Comitato Scientifico e responsabile in Italia della Segreteria Scientifica per l’organizzazione del Convegno Internazionale Science Technology and European Cultural Heritage, promosso dalla Comunità Europea a Bologna.

1991 Rappresentante della Commissione Europea nel comitato organizzativo di Media Save Art 91 a Roma.

1993 Membro del Comitato di Valutazioneper la selezione delle proposte di ricerca nell’ambito del programma EnvironmentdellaCommissione Europea Direzione Generale XII - Science Research and Development (DG XII)

1995 Membro del Comitato di Valutazioneper la selezione delle proposte di ricerca nell’ambito del programma Environmentand ClimatedellaCommissione Europea DG XII.

1997 Membro del Comitato di Valutazioneper la selezione delle proposte di ricerca, nell’ambito del programma dellaCommissione Europea Environmentand Climate.

1998 Membro del Comitato di Valutazioneper la selezione di Advanced Study Coursein Environmentand Climatefinanziati dallaCommissione Europea.

1997 Membro del Comitato Organizzatoredel 1° European Commission Conference su Research for the Protection of the Cultural Heritage: opportunities for the European Enterprises, Roma.

1998 Membro del Comitato Organizzatoredel 2° European Commission Conference su Research for the Protection of the Cultural Heritage: opportunities for the European Enterprises, Aachen

1998-2000 Vice-Chairpersonnel 5° Programma Quadro di Ricerca del “Expert Advisory Group (EAG)” on “The City of Tomorrow and Cultural Heritage”.

1999 Membro del Comitato Organizzatoredel 3° European Commission Conference su Research for Protection, Conservation and Enhancement of Cultural Heritage: opportunities for the European Enterprises, Santiago de Compostela.

  • 2000Membro del Comitato Organizzatoredel 4° European Commission Conference su Research for Protection, Conservation and Enhancement of Cultural Heritage: opportunities for the European Enterprises, Strasburgo.

2001-2002 Chairpersonnel 5° Programma Quadro di Ricerca del “Expert Advisory Group (EAG)” on “The City of Tomorrow and Cultural Heritage”.

2002 Membro del Comitato Organizzatoredel 5° European Commission Conference su Cultural Heritage Research: a Pan-European challange, Cracovia.

2004 Membro del Comitato Scientifico Internazionaledel 6° European Commission Conference su Sustaining Europe’s Cultural Heritage: from Research to Policy, Londra.

2006 Rapporteurdel 7° European Commission Conference su “Safeguarded cultural heritage”, Praga.

COMITATI E COMMISSIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI

1981 Membro dell’Working Group di IERE (The Institute for Environmental Research and Education) su Effects of SO2and its derivative on natural ecosystems, agriculture, forestry and fisheries.

1994-2007 Membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana di Archeometria(AIAr).

1996 Membro della Dahlem Conferencesul tema “Saving our Architectural Heritage: The Conservation of Historic Stone Structures”, svoltatsi a Berlino 3-8 marzo 1996, cui si partecipa solo per invito diretto e contempla un numero limitato di esperti a livello internazionale.

1997-2003 Rappresentante dell’Istituto FISBAT nella Convenzione quinquennale di Collaborazione Scientifica tra il CNR e l’Università degli Studi di Ancona (Dipartimento di Scienze dei Materiali e della Terra).

1998 - 2006 Membro della Commissione UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione) “Inquinamento Atmosferico”.

1998 - 2011 Membro della Commissione UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione) “Fisica dell’Ambiente”.

1999 Membrodella delegazione MIUR per il 2° Preparatoring Meeting ASEM S&T in merito alla collaborazione Asia e Europa nel campo della Scienza e Tecnologia,costituta dai Prof. F. Pastella, G. ScarasciaMugnozza, R. Passino e da C. Sabbioni come Coordinatore della tematica Città Sostenibile.

2004 Esperto per la valutazione del Contratto CNR/QUASCO.

2005 Valutatore di proposte di ricerca per il Engineering and Physical Sciences Research Council (EPRSC), UK.

2005 Membro del Consiglio Scientificodel protocollo d’intesa tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC) ed il CNR.

2006-tutt’oggi Rappresentante del CNRnel Consiglio di Amministrazione della Società spin off R.E.D. S.r.l.

2006 Membro del comitato italiano che ha accolto la visita in Italia del Comitato “Science and Technology” della Camera dei Lord (UK).

2006-2010 Reviewerdel Progetto triennale “Effects on rock of ambient levels of air pollutants on the Burrup Peninsula, Western Australia” finanziato a CSIRO dal Dipartimento “Industry and Resources” (Australia).

2007-2011 Componente del Gruppo di Lavoro CNR per l’avvio e la gestione dello sportello scientifico “FRIEND- Female Researchers in Europe Window”.

2011-2014 Contributing Authors di Climate Change 2014: Impacts, Adaptation, and Vulnerabilityin the Fifth Assessment Report of the Intergovernamental Panel on Climate.

2011-tutt’oggi Rappresentante del CNR nel Comitato Paritetico di Indirizzo della Convenzione tra il CNR e l’Università degli Studi di Bologna.

2012 Membro della delegazione italiana “The 5th Korea Italy Forum”, Daegu, 14 - 17 May 2012.

2012-2014 Coordinatoredel Settore Patrimonio Culturale per l’elaborazione tecnica della “Strategia Nazionale di Adattamento ai cambiamenti climatici per l'Italia(SNACC)del Ministero per l’Ambiente, la Tutela del Territorio e del Mare (MATTM).

2012-2017 Membro dellaCommissione Grandi Rischinel Settore Rischi Meteo-idrologico, Idraulico e di Frana, su nomina della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

2015-tutt’oggi Membro del Gruppo di Consultazione Nazionale della Societal Challenge 5 per H2020

2017 Coordinatoredel Settore Patrimonio Culturale per l’elaborazione tecnica ”Piano Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatico (PNACC) in corso di elaborazione dal Ministero per l’Ambiente, la Tutela del Territorio e del Mare (MATTM).

2018-tutt’oggi Membro dellaCommissione Grandi Rischinel Settore Rischi Meteo-idrologico, Idraulico e di Frana, su nomina della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Sono inoltre stata Membro di Comitati Scientifici e Comitati Organizzatori di oltre 25 di Convegni nazionali e internazionali.

ATTIVITA’ EDITORIALE INTERNAZIONALE

1991 Coeditoredel volume Science, Technology and European Cultural Heritage (Ed. N.B.Baer, C.Sabbioni and A.Sors)pubblicato dalla Comunità Europea, Butterworth.

1994-2006 Membro dell’Editorial Advisory Boarddi AEROBIOLOGIA - Intenational Journal of Aerobiology,rivista internazionale pubblicata da Elsevier.

1995-2013 Membro dell’Editorial Advisory Boarddi ATMOSPHERIC ENVIRONMENT.

2003 Coeditoredel volume Cultural Heritage and Aerobiology: Methods and Measurement Techniques(Ed. con P. Mandrioli e G. Caneva(ISBN 1-4020-1622-0) pubblicato da Kluwer Academic Publishers.

2006 Co-editore del libro “Archeobiologia e Biologia applicata ai Beni Culturali”, con F. Persia e L. Castelletti (ISBN 88-85680-23-2) pubblicato da New Press.

2008-tutt’oggi Membro dell’Editorial Advisory Boarddi INTERNATIONAL JOURNAL OF ARCHTECTURAL HERITAGE.

2010 Co-editore del libro Global ClimateChange Impact on Built Heritage and Cultural Landscape. The Noah’s Ark Project. Atlas and Guidelines, ISBN 978-88-903028-0-0, Anthem Press, 2nd Ed 2012.

Ho inoltre svolto il lavoro di Referee di articoli scientifici per le seguenti riviste: Atmospheric Environment, Building and Environment, Grana, Earth Science Reviews, Environmental Science and Technology, Journal of Cultural Heritage, Journal of Aerosol Science, Pollution Research, Sedimentology, Talanta, The Science of the Total Environment, Water Air and Soil Pollution.

DIDATTICA E FORMAZIONE

1994 Docenteal corso “Atmospheric Boundary Layer and Air Pollution Modelling”, International Centre for Theoretical Physics (ICTP), Trieste.

1999-2005 Professore a Contrattodi “Chimica applicata al Patrimonio Culturale” all’Università di Bologna.

2000-2009 Professore a Contrattodel corso in “Fisica Ambientale” all’Università di Bologna.

2000-2005 Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in Scienze della Terrapresso Universita’ degli Studi di Ferrara.

2002 Docentedell’European Commission Advanced Study Course“Science and Technology of the Environment for the Sustainable Protection of Cultural Heritage”, University College London (UCL).

2003-2010 Docente al Master “Scienza e Materiali” sul Tema Ambiente e Beni Culturali, Universita’ degli studi di Pisa.

2003 Docentedell’European Commission Advanced Study Course‘Cultural Heritage Protection in a Sustainable Society’, University College London (UCL).

2003 Docentedell’European Commission Advanced Study Course“Innovative Technologies and Materials for the Conservation of Monuments”, National Technical University of Athens (NTUA).

2004-2005 Professore a Contratto del corso “Microclima e inquinamento atmosferico” nel Master “Restauro e caratterizzazione di opere manoscritte e libri a stampa in antico regime tipografico”,Universita’ degli Studi di Bologna.

2004-2008 Professore a Contratto del corso in “Clima e Beni Culturali” all’Università di Bologna.

2006 Docenteal corso “Science for Cultural Heritage” organizzato dall’International Centre for Theoretical Physics, Trieste.

2006-2009 Co-supervisor della EU Marie Curie Action nell’ambito del Progetto EC EPISCON.

2007 Docenteal corso di Dottorato Europeo “Global Climate Change and Cultural Heritage” Centro Universitario Europeo, Ravello.

2006 Docenteall’Università di Malta in base al protocollo MIUR Italia-Malta.

2008-2010 Professore a Contratto del modulo “Fisica Ambientale” nel corso di “Fisica dell’Ambiente e dei Beni Culturali” all’Università di Bologna.

2008 Docenteall’Università di Malta in base al protocollo MIUR Italia-Malta.

2009 Docentedel Capacity-building Workshop organizzato dall’UNESCO su “Assessment of Vulnerability of World Cultural and Natural Heritage Properties to Disasters and Climate Change” Beijing, China.

2009 Co-Chair dell’European Master-Doctorate Course su “Vulnerability of Cultural Heritage to Climate Change”, Consiglio d’Europa, Strasburgo.

2009-2014 Professore a Contratto del modulo “Fisica Ambientale” nel corso di “Fisica applicata ai Beni Culturali” all’Università di Bologna.

2010 Co-Chairdell’European Master-Doctorate Course su “Management and Protection of Cultural Heritage facing Climate Change”, Consiglio d’Europa, Ravello.

2010-tutt’oggi Professore a Contrattodel corso “Environmental impact on materials, deterioration and ageing” nel Corso di Laurea Magistrale Internazionale in Science for the Conservation-Restoration of Cultural Heritage, Università di Bologna.

2011 Docenteal corso “Global Climate Change and Cultural Property Conservation”, National Cheng Kung University, Taiwan.

2011 Co-Chairdell’European Master-Doctorate Course su “Climate change, Cultural heritage and Risk: Energy, Mobility and Access”, Consiglio d’Europa, Ravello.

2012 Co-Chairdell’European Master-Doctorate Course su “Global Change and Risks to Heritage”, Consiglio d’Europa, Parigi.

2013 Co-Chairdell’European Master-Doctorate Course su “Climate Change, Global Change and Cultural Heritage: Vulnerability, Impact and Adaptation”, Consiglio d’Europa, Ravello.

2014 Co-Chairdell’European Master-Doctorate Course su “The future of cultural heritage in smart cities”, Consiglio d’Europa, Ravello.

2015 Co-Chair dell’European Master-Doctorate Course su “Sciences and Materials of the Cultural Heritage from Pollution to Climate Change”, Consiglio d’Europa, Ravello.

2017 Co-Chairdell’International Workshop “Cultural heritage facing climate change: experiences and ideas for resilience and adaptation”, Consiglio d’Europa, Ravell

Sono stata inoltreRelatore e Correlatore di tesi di laureadel vecchio Ordinamento, Laurea Triennale, Laurea Specialistica, Laurea Magistrale e Dottorato di Ricerca oltre che per l’Universita’ di Bologna, per le Università di Padova, Ferrara e Firenze (Totale n. 16).

 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.