Foto del docente

Beatrice Sica

Professoressa a contratto

Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica

Curriculum vitae

Formazione

Dopo aver conseguito la Laurea in Lettere Moderne all'Università di Pisa e il diploma in Lettere Moderne della Scuola Normale Superiore di Pisa, ha ottenuto un Master e un PhD in Italian Studies alla New York University; successivamente è stata borsista della Fondazione Sapegno al Collège de France di Parigi e Lauro del Bosis Visiting Postdoctoral Fellow presso la Harvard University.

 

Carriera accademica

Lecturer (= Ricercatore) in Letteratura italiana moderna e contemporanea dal 2012 al 2017 e Reader/Associate Professor (= Professore associato) in Italian Studies dal 2017 a oggi presso la University College London.

 

Attività didattica

E' stata Teaching Assistant alla New York University dal 2002 al 2008. Ha poi insegnato come Visiting Professor anche alla Harvard University nel 2011-2012 (Lauro De Bosis Lecturer in the History of Italian Civilisation) e nella primavera del 2020 presso l'Università di Ginevra.

Dal 2012 è docente presso la University College London con corsi BA e Master.

 

Attività scientifica

Ha vinto numerose borse di studio durante la formazione e la carriera: tra le maggiori si ricordano: New York University McCracken Fellowship (2001-2006); New York University Global Fellowship (2008-2009); New York University Humanities Initiative Fellowship (2008-2009); Getty Library Research Grant (2009); Fondazione Sapegno-Collège de France fellowship (2010-2011); Lauro de Bosis Visiting Postdoctoral Fellowship (2011-2012); EURIAS FP7-People-Cofund Marie Curie Action (2017-2018); University College London Global Engagement Fund (2018-2019).

E' membro dei seguenti gruppi di ricerca internazionali: Équipe de Littérature et Culture Italiennes (ELCI) della Université Sorbonne; Centre de Recherches Italiennes (CRIX) della Université Paris Nanterre; Scuola Dottorale Confederale in Civiltà Italiana della Università della Svizzera Italiana (USI) in collaborazione con la Scuola Normale Superiore (SNS) di Pisa.

 

Attività istituzionali e incarichi accademici

E' stata nelle commissioni di concorso per il reclutamento delle seguenti figure: Lecturer (= Ricercatore) in Italian History (University College London, 2014); Lecturer (= Ricercatore) in Italian Renaissance (University College London, 2016); Professore Associato di Letteratura italiana contemporanea (Université de Lausanne, 2020); Lecturer (= Ricercatore) in Italian Studies (University College London, 2021).

E' External Examiner in Italian presso la Royal Holloway University of London dal 2018 (incarico fino al 2022). Dal 2013 è stata External Examiner per PhD viva, cioè nella commissione per l'esame di dottorato, nelle Università di Oxford (6 studenti), Edinburgh (2 studenti), Warwick, Paris Nanterre-Bologna (cotutela), Padova e Università della Svizzera Italiana, e membro interno a University College London.

Nel 2016 è stata valutatore internazionale esterno per l'ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca), e nell'anno 2016-17 Subject Area Representative for Italian per l'assegnazione delle borse dottorali della LAHP (London Arts & Humanities Partnership).

 

Appartenenza a comitati scientifici e editoriali

Fa parte del comitato scientifico ed è stata referee per varie riviste e case editrici internazionali e italiane, tra cui: Modern Italy; The Italianist; Italian Studies; California Italian Studies; Journal of Contemporary European Studies; Narrativa (Université Paris Nanterre); LaRivista (Université Sorbonne); Diario perpetuo e L’ospite ingrato (Università di Siena); Mosaici (University of St Andrews);Peter Lang Publishing Group; Routledge.

 

Premi e riconoscimenti

2008 - Premio Firenze - Fiorino d'argento per il volume Poesia surrealista italiana (Genova: Edizioni San Marco dei Giustiniani, 2007) con la seguente motivazione: "E' un saggio di fine critica letteraria, basato su uno studio attento, articolato, documentato, che illustra con personalità e sensibilità un significativo periodo della nostra letteratura poetica, presentandosi, grazie anche alle scelte intelligenti e coerenti della ben curata, ricca antologia, come un contributo prezioso ed originale alla conoscenza della poesia surrealista".

 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.