Foto del docente

Anna Rita Tinti

Ricercatrice confermata

Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

Settore scientifico disciplinare: IUS/07 DIRITTO DEL LAVORO

Curriculum vitae

Anna Rita Tinti - Curriculum vitae

 

Nata a Bologna.

Laureata in Scienze politiche nell'Università di Bologna nel 1978 (tesi in diritto del lavoro, 110/110 e lode).

Ricercatore confermato in Diritto del lavoro nell'Università di Bologna, Dipartimento di Scienze politiche e sociali, Scuola di Scienze politiche.

Caporedattore (dal 1991) della rivista "Lavoro e Diritto" (ed. Il Mulino, Bologna), alla quale collabora dalla fondazione (1987).

Membro dell'Associazione italiana di diritto del lavoro e della sicurezza sociale.

Ha collaborato, dal 1983 al 1986, alla redazione della rivista "Politica del diritto" (ed. Il Mulino, Bologna).

Già componente del Comitato scientifico di Ce.Trans. (Cesena).

Attività didattiche:

attualmente affidataria dei seguenti insegnamenti presso la Scuola di Scienze Politiche, Università di Bologna:

Diritto del lavoro e delle relazioni industriali (Laurea in Scienze politiche sociali e internazionali);

Diritto del lavoro LM (Lauree magistrali in Politica amministrazione organizzazione e in Sviluppo locale e globale).

Partecipazione, negli anni 2012 e 2013 ai corsi "Donne politiche istituzioni" presso le Università di Bologna e di Ferrara.

Incarichi di insegnamento svolti negli anni precedenti:

Diritto del lavoro e dimensione internazionale (Lauree magistrali in Relazioni internazionali, in Politica Amministrazione Organizzazione, e in Cooperazione sviluppo e diritti umani);

Diritto della sicurezza sociale (Lauree in Sociologia e in Servizio sociale);

corso di Elementi di diritto, economia e legislazione sociale, presso la Facoltà di Chimica industriale dell'Università di Bologna; corso di Diritto del lavoro e delle relazioni industriali, nel D.U. per operatori della sicurezza e del controllo sociale (Forlì); corsi di Relazioni industriali comparate e di Conflitti di lavoro, nella Scuola di specializzazione in relazioni industriali e del lavoro, Università di Bologna, Facoltà di Scienze politiche; corso di Relazioni industriali, un modulo, nella Facoltà di Scienze politiche (Forlì); Seminario di diritto del lavoro, presso la Facoltà di Psicologia (Un. di Bologna, sede di Cesena); corso di Diritto del lavoro, presso la Facoltà di Scienze politiche (Un. di Bologna);

Partecipazione (come tutor negli anni 1998,1999,2000; come docente negli anni 2006 e 2007), alle attività del Corso di specializzazione per esperti latinoamericani in problemi del lavoro e delle relazioni industriali, organizzato congiuntamente dal Centro internazionale di formazione dell'Organizzazione internazionale del lavoro e dalle Università di Bologna e di Castilla-La Mancha (nelle sedi di Torino, Bologna, Toledo);

2000 - 2006: Responsabile dell'Area del lavoro e docente di Diritto del lavoro nel Master in Organizzazione e sviluppo economico (MOSE) attivato presso Profingest (Bologna).

 

Attività di ricerca

Principali temi di ricerca

Profili storici del diritto del lavoro e della legislazione sociale.

La figura del datore di lavoro: gruppi di imprese, trasferimenti, fenomeni di frammentazione.

La formazione del diritto sociale comunitario.

L'eguaglianza nel diritto del lavoro e il ruolo della contrattazione collettiva.

Contrattazione collettiva, occupazione, stabilità. Il ruolo della contrattazione collettiva nel controllo dei flussi occupazionali: ricorso ai lavori flessibili, percorsi di stabilizzazione, eccedenze di personale e misure alternative, uso degli ammortizzatori sociali.

Lavoro sicurezza diritto: la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, fra problemi nuovi (nuovi fattori di rischio, tutela del lavoro frammentato e discontinuo) e crisi degli strumenti regolativi.

Conciliazione fra lavoro e vita personale: azioni positive, congedi, relazione fra conciliazione e lavoro flessibile.

Il diritto del lavoro e il caso Fiat.

Il diritto del lavoro nella crisi economica: in particolare, gli interventi in materia di "flessibilità in entrata" nelle riforme recenti.

Il ruolo dei servizi ispettivi nel controllo della legalità del lavoro (in particolare: le procedure di convalida delle dimissioni di lavoratori e lavoratrici).

 

Partecipazione recente a progetti di ricerca, iniziative seminariali, convegni

Nell'ambito del progetto nazionale "Eguaglianza e nuove differenze nel diritto del lavoro" (Cofin 2002, coordinatore nazionale M.V. Ballestrero) è stata svolta la ricerca su "Sindacato e contrattazione collettiva nella gestione delle differenze". Le riflessioni conclusive della ricerca sono state esposte nelle relazioni "L'eguaglianza e le solidarietà difficili: contrattazione collettiva e lavoro frammentato" (presentata al convegno organizzato dall'Università di Pisa su "Eguaglianza e nuove differenze nel diritto del lavoro. I lavori flessibili: una prima riflessione alla luce del diritto comunitario", Pisa, 23-24 aprile 2004), e "Lavoratori fragili: confini, confronti, rimedi fra autonomia collettiva e legge" (presentata al convegno organizzato dall'Università di Genova su "Parità di trattamento e giustificazione delle differenze. I lavoratori svantaggiati nelle nuove discipline del mercato del lavoro", Genova, 25-26 febbraio 2005).

Nell'ambito del progetto nazionale "Sviluppo dell'occupazione e tutela del posto di lavoro. La conciliazione possibile tra flessibilità e stabilità" (Prin 2004, coordinatore nazionale M.V. Ballestrero) è stata svolta la ricerca su: "Contrattazione e forme di controllo collettivo dei flussi occupazionali". Le riflessioni conclusive della ricerca sono state esposte nell'intervento al convegno "Stabilità del posto di lavoro e flessibilità: alla ricerca di una possibile conciliazione" (Rovigo, 24-25 febbraio 2006), e nella relazione "Eccedenze di personale e controllo sindacale", presentata al convegno conclusivo della ricerca su "La stabilità come valore e come problema"(Genova, 13-14 aprile 2007).

Organizzazione, in occasione del ventennale della rivista "Lavoro e diritto", del Convegno internazionale "Dimensione individuale e collettiva nel diritto del lavoro. Trasformazioni dell'impresa e mercato del lavoro" (Bologna, 25 settembre 2007); svolgimento di un intervento sul tema "Considerazioni sulla nozione di sostegno all'autonomia collettiva".

Nell'ambito del seminario multidisciplinare "Potere e decisione politica: attori, luoghi, regole" organizzato dal Dipartimento di Politica Istituzioni Storia (Bologna, ottobre 2007- febbraio 2009), relazione su "Legge, contrattazione collettiva, norme ‘leggere': soggetti e percorsi delle regole del lavoro" (Bologna, 25 ottobre 2007). 

27 novembre 2007: Salute e sicurezza dei lavoratori: un profilo critico delle fonti normative, lezione tenuta a Firenze, nella Facoltà di Giurisprudenza, nell'ambito dei corsi di Diritto del lavoro II e Diritto della sicurezza sociale, su invito del prof. Stefano Giubboni.

30 novembre 2007: Intervento al Seminario Riletture degli scritti di Massimo D'Antona, II incontro, Università di Cassino, Facoltà di Giurisprudenza.

 Nell'ambito del progetto nazionale "La gestione delle risorse umane nella prospettiva della conciliazione tra vita professionale e vita familiare: il ruolo del diritto del lavoro" (Prin 2006, coordinatore nazionale M.V. Ballestrero) è stata svolta una ricerca sull'applicazione dell'art. 9 , l. n. 53/2000, i cui risultati sono sintetizzati nella relazione "Conciliazione e misure di sostegno: le azioni positive di cui all'art. 9 della legge n. 53/2000", presentata al convegno "Lavoro e famiglia: la conciliazione nel diritto e nella prassi" (Pisa, 26 settembre 2008); i risultati finali della ricerca sono stati presentati nell'intervento al convegno  su "Persone, lavori, famiglie. Identità e ruoli di fronte alla crisi economica" (Genova, 25-26 giugno 2009).

 27-28 novembre 2008, Università di Castilla-La Mancha, sede di Albacete: relazione sul tema "Azioni positive e parità tra donne e uomini" (nel quadro dell'A.I. Italia Spagna sul tema "La modernizzazione del tempo di lavoro attraverso politiche effettive di eguaglianza fra donne e uomini").

9 luglio 2010, Relazione nell'ambito del seminario "Misure per conciliare i tempi di vita e i tempi di lavoro", organizzato dalla consigliera di parità dell'Emilia Romagna, presso la sede della Regione Emilia Romagna.

21 ottobre 2011, intervento dal titolo "Come parleremo di fonti del diritto del lavoro?", al seminario organizzato dall'Università di Cagliari in memoria di Massimo Roccella.

14 dicembre 2012, intervento al Convegno "Le riforme dei diritti del lavoro nazionali per superare la crisi economica" organizzato dall'Università di Genova in onore di Maria Vittoria Ballestrero.

Partecipazione al progetto nazionale di ricerca PRIN "LEGAL_frame_WORK. Lavoro e legalità nella società dell'inclusione" (coordinatore nazionale prof. Donata Gottardi): svolgendo, come componente dell'Unità locale di Genova (coord. prof. G. De Simone) una ricerca sul ruolo dei servizi ispettivi nel controllo della legalità del lavoro e in particolare sulle procedure di convalida delle dimissioni di lavoratori e lavoratrici.

20 marzo 2014 , intervento al seminario "Prospettive di conciliazione", organizzato dalla Consigliera di parità dell'Emilia Romagna presso la sede della Regione Emilia Romagna.