Foto del docente

Alessandra Iuvaro

Tutor didattico

Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie

Curriculum vitae

Dottoranda del 32esimo ciclo in Scienze Mediche Generali e dei Servizi presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia (DIMEC) dell’ Università di Bologna, svolge le sue ricerche nell’ambito della genetica forense e della farmacogenetica.

Gli interessi di ricerca sono rivolti allo studio del DNA ai fini dell’identificazione personale ed alla ricostruzione di legami di parentela, mediante l’analisi di marcatori autosomici del DNA e dei marcatori di linea (mtDNA e cromosma Y). Ulteriori interessi di ricerca sono rivolti all’analisi farmacogenetica dei geni CYP450 codificanti per enzimi che metabolizzano farmaci e varie sostanze esogene ed endogene al fine di identificare la causa della morte in casi di autopsia bianca.

Attualmente l’attività di ricerca è incentrata sullo studio del DNA Low Template e Touch e dei suoi meccanismi di trasferimento e persistenza attraverso la generazione di campioni forensi mediante esperimenti che simulano possibili dinamiche violente (es. esperimento di graffio). Ulteriori interessi di ricerca sono rappresentati dall’analisi del RNA messaggero e dei pattern di metilazione per l’identificazione dei fluidi biologici.

Formazione

Laureata presso l’università di Bologna in Biologia della Salute (LM-6) il 6 marzo 2014 con il massimo dei voti e lode, presentando una tesi intitolata “Analysis of mitochondrial DNA in an Italian population sample using Ion Torrent Personal Genome Machine: forensic implications”. La ricerca per la scrittura della tesi di laurea magistrale è stata svolta presso la sede operativa Medicina Legale del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche (DIMEC) dell’Università di Bologna, ed ha previsto un periodo di permanenza all’estero (bando Prot. 467 del 14/06/2013 della Scuola di Farmacia, Biotecnologie e Scienze Motorie Unibo) presso l’Institut für Gerichtliche Medizin der Medizinischen (GMI) Università di Innsbruck, sede del database a fini forensi del DNA mitocondriale (EMPOP).

Ha conseguito l’abilitazione alla professione di Biologo presso l’Università di Bologna nell’anno 2014, prima sessione.

Carriera accademica

Ha conseguito il titolo di dipoma di master universitario di secondo livello in Genetica Forense presso l’Università di Roma Tor Vergata nell’anno accademico 2014-2015, con il massimo dei voti e lode, discutendo una consulenza genetico-forense di ufficio fittizia ed una di parte.

Da dicembre 2015 a maggio 2016 è stata titolare di una borsa di studio presso il laboratorio di Genetica Forense dell’Università di Bologna, bando num.2685 Rep.133/2015, con progetto di ricerca riguardante l'impatto del genere nella patologia cardiovascolare: studio farmacogenetico su un campione di popolazione ravennate.

Da novembre 2016 svolge il dottorato di ricerca in genetica forense presso la sede operativa Medicina Legale del DIMEC dell’Università di Bologna.

Attività didattica

Nell’anno accademico 2017-2018 ha svolto attività di tutor didattico per gli insegnamenti di Biologia Forense e Scienze Medico-legali e Forensi del corso di laurea magistrale in Biologia della Salute.

Nell’anno accademico 2012-2013 ha svolto attività di tutor del corso di laurea del CDLT in Scienze Biologiche presso l’Università di Bologna.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.