Salute e sicurezza nelle attività condotte all'estero da studenti e personale dell'Ateneo

L'Università di Bologna si propone di tutelare la sicurezza e la salute della sua comunità anche nei periodi di mobilità internazionale.

Guida per le attività condotte all’estero

È stata elaborata una guida per le attività condotte all’estero [.pdf], dedicata al personale e agli studenti dell’Università di Bologna che per motivi di studio, lavoro e ricerca trascorrono un periodo all’estero.

 

Profilassi vaccinale per studenti e il personale dell'Ateneo in procinto di svolgere all'estero attività di studio, ricerca o lavoro

L'Università di Bologna e l'Azienda USL Bologna hanno sottoscritto una convenzione grazie alla quale gli studenti e tutto il personale universitario in procinto di svolgere all'estero attività di studio, ricerca o lavoro, potranno accedere in via preferenziale ad un ambulatorio di Igiene Pubblica del territorio per consulenza e conseguente vaccinoprofilassi (se necessaria).

Le richieste dovranno pervenire alla Medicina del Lavoro almeno 2 mesi prima della partenza.

È necessario:

Il medico del lavoro filtrerà le richieste e valuterà la necessità di eseguire, mediante prelievo ematico, la ricerca sierologica di eventuali coperture già esistenti.

Le vaccinazioni e/o il controllo sierologico potranno essere motivate da:

  • prevenzione in relazione a rischi considerabili "professionali" (es. lavoro sul campo per veterinari, medici, archeologi, biologi, ecc.). In questo caso i costi delle vaccinazioni e degli eventuali esami potranno essere sostenuti dalla Medicina del Lavoro d'Ateneo;   
  • criteri di igiene e sanità pubblica come richiesta dagli stessi paesi meta del viaggio (es. viaggi in USA o Inghilterra dove sono richieste vaccinazioni antimeningococciche). In questo caso le richieste di eventuali controlli sierologici dovranno essere prodotte personalmente dall’utente o attraverso il medico di base e prenotate tramite CUP (alcune sono esenti ticket) o eseguite privatamente. Le eventuali vaccinazioni necessarie potranno essere prenotate dal medico della Medicina del Lavoro in via preferenziale attraverso la procedura sopra descritta.

I costi delle vaccinazioni dovranno essere sostenuti dagli interessati ed eventualmente rimborsati, se previsto, da fondi di progetto o di Ateneo.

I medici competenti potranno indirizzare e informare gli interessati in entrambi i casi. 

 

Corso di formazione online (MOOC) "Personal risk reduction in insecure contexts"

È inoltre disponibile il corso in lingua inglese gratuito "Personal risk reduction in insecure contexts", aperto a tutti e fruibile attraverso la piattaforma UniBOOK – UniBo Open Knowledge. Il corso ha come obiettivo quello di migliorare la consapevolezza del contesto in cui si svolgerà la mobilità preparando il viaggio di studio o lavoro in modo adeguato. Centrale è anche la promozione di comportamenti sicuri e precauzioni sanitarie già prima di partire ma anche durante e dopo il viaggio.