Bologna, città dei collegi

Conosciuta in tutto il mondo come sede della più antica università del mondo occidentale, Bologna è anche la città dei collegi, per via della fama rivestita dai collegi universitari in essa presenti.

Primo tra tutti il Collegio Superiore dell’Università di Bologna che seleziona annualmente, mediante concorso, studenti particolarmente dotati e motivati da immettere in un percorso formativo integrativo a carattere fortemente multidisciplinare. Gli studenti del Collegio Superiore ricevono una borsa di studio e sono ospitati in una struttura a loro dedicata dove svolgono le attività didattiche extracurriculari seguiti da professori dell’università di Bologna in qualità di tutori.

Bologna, città di collegi, è costituita inoltre dai collegi Camplus Alma Mater, Camplus Bononia, Camplus San Felice, Residenza Torleone, Villa San Giacomo, e dal Collegio di Spagna, gestiti da altri enti .

Tutti i collegi sono progettati per garantire agli studenti le migliori condizioni abitative, di studio e di svago. In essi sono presenti camere di varia tipologia, confortevoli e completamente arredate, e aree comuni per facilitare lo spirto di gruppo e lo svolgimento delle molteplici attività proposte. Gli studenti, infatti, hanno a disposizione sale studio, biblioteche, aree ristorazione, sale conferenze, spazi relax e aree fitness. Grazie ai servizi di reception e custodia notturna, gli studenti possono inoltre vivere la loro esperienza in collegio in totale tranquillità e sicurezza.

Ciò che caratterizza i collegi di Bologna, in particolare, è la dimensione comunitaria, costantemente incentivata grazie alle numerose attività proposte in ambito culturale, accademico e professionale, finalizzate a favorire l’emergere del talento di ciascuno di essi. Più di semplici alloggi, infatti, i collegi sono luoghi dinamici e stimolanti dove tutto è pensato per la crescita degli studenti: dai tutorati per il supporto allo studio con ricercatori e professionisti ai corsi di introduzione al mondo del lavoro, dagli incontri con esperti ai momenti di vita comunitari. Tutto ciò sotto la guida di una direzione professionale che sostiene ciascuno  studente nelle sue scelte mediante continue occasioni di confronto.