Informazioni per università partner

Le principali informazioni per le università partner, che intendono mandare studenti di scambio a trascorrere un periodo di mobilità all'Università di Bologna.

Nomina degli studenti

La mobilità studentesca può essere realizzata nell'ambito di accordi in vigore tra l’Università di Bologna e università con sede all'estero, nel limite dei posti disponibili e secondo le durate previste.

L’Università di Bologna accetta solo nomine provenienti dagli uffici relazioni internazionali delle università partner. Ogni anno l’Università di Bologna invia agli uffici relazioni internazionali delle università partner una e-mail contenente il link di accesso all’applicativo per inserire le nomine online. Dopo che l’università partner ha inserito le nomine, esse vengono controllate e validate dall’Università di Bologna. A seguito della validazione della propria nomina, gli studenti ricevono via e-mail le istruzioni per registrarsi online.

Solo se il caricamento online non è disponibile, le nomine devono essere inviate a incoming.diri@unibo.it. Le nomine via e-mail devono indicare i dati personali degli studenti, l’indirizzo e-mail e l’ISCED (per Erasmus+) o area di studio (per altri programmi di mobilità). Se la mobilità avviene nell'ambito di percorsi multipli/congiunti, nella nomina deve essere indicato il corso di laurea di iscrizione.

Le nomine devono arrivare entro il 1 luglio per gli studenti in arrivo nel primo semestre ed entro il 1 dicembre per gli studenti in arrivo nel secondo semestre.

Regole per l'ingresso degli stranieri in Italia 

Le università partner sono invitate a informare per tempo gli studenti, che sono stati selezionati per un programma di scambio con l’Università di Bologna, delle regole per l’ingresso e il soggiorno in Italia e dei documenti necessari.

Gli studenti con cittadinanza non dell’Unione Europea devono avere un visto di ingresso in Italia per motivi di studio, salvo esenzioni. Per ottenerlo devono contattare l’Ambasciata d’Italia per verificare i requisiti e i documenti necessari e le eventuali esenzioni.
L’Università di Bologna rilascia la lettera di invito agli studenti che hanno completato la registrazione online:

  • in formato PDF per gli studenti residenti in Area Schengen, che potranno richiederla in formato cartaceo ove necessario;
  • in formato cartaceo agli studenti residenti in Paesi al di fuori dell’Area Schengen.

L’Università di Bologna invia una sola volta le lettere di invito agli uffici relazioni internazionali delle università, tramite posta raccomandata. Non vengono inviate lettere ad indirizzi diversi dagli uffici delle università; per ogni studente potrà essere inviata una sola lettera.

L’Università di Bologna non è responsabile per il ritardato o il mancato rilascio dei visti da parte delle Ambasciate.

Conoscere l’Università di Bologna

Struttura Multicampus: l’Università di Bologna ha sedi anche in altre città della regione: Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini. Secondo quanto previsto nei Bilateral Agreements, gli studenti sono accolti in uno dei cinque campus.

Offerta formativa: l’elenco degli insegnamenti offerti dall'Università di Bologna per l’anno accademico successivo è disponibile da giugno; prima di tale data è possibile fare riferimento all'elenco dei corsi dell’anno precedente, che però potrebbe essere modificato.

Lingua di insegnamento: la maggior parte delle lezioni è in italiano, ma ogni anno aumentano le opportunità di studiare in lingua inglese. Consulta l’offerta formativa in inglese (e in altre lingue) utilizzando gli appositi filtri negli elenchi dei corsi di studio e degli insegnamenti.

L’Università di Bologna offre corsi di lingua italiana per gli studenti di scambio. Si consiglia fortemente che gli studenti, che vengono a studiare a Bologna, abbiano almeno una conoscenza della lingua italiana di base (livello A2).

Calendari didattici: ogni Corso di Studio ha un proprio calendario didattico. A seconda del Corso di Studio le date di inizio e fine dei semestri e delle sessioni di esame sono diverse.

Gli orari delle lezioni e i calendari didattici sono disponibili nelle schede degli insegnamenti.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare le pagine dedicate agli studenti di scambio

Documenti relativi al periodo di scambio

Alla registrazione dell’arrivo agli studenti viene consegnato un welcome kit con tutte le informazioni necessarie per iniziare la loro esperienza universitaria. Agli studenti viene inoltre rilasciata una Dichiarazione di Arrivo e, alla conclusione del periodo di scambio, un Certificato di Periodo. Se invece gli studenti hanno appositi moduli per confermare l’arrivo e la partenza, questi vengono compilati e timbrati presso gli sportelli degli Uffici Relazioni Internazionali. Le date indicate nei certificati e nei moduli sono quelle in cui gli studenti registrano l’arrivo e la partenza, presentandosi agli sportelli degli Uffici Relazioni Internazionali.

I Transcript of Records vengono inviati alle Università partner via email dopo la registrazione della partenza degli studenti. I Transcript of Records sono documenti digitali; vengono rilasciati con il timbro digitale, che contiene il documento con la firma digitale e che ne attesta l’integrità e l’autenticità.
Il loro formato è conforme al Regolamento UE n. 910/2014 per l'identificazione elettronica e servizi fiduciari per le transazioni elettroniche nel mercato interno (eIDAS) e, in base alla legge italiana, hanno lo stesso valore legale dei tradizionali Transcript cartacei.