Voti, idoneità e certificazione di frequenza e delle attività didattiche non incluse nell’offerta formativa

Informazioni sui voti e la valutazione degli esami secondo il sistema universitario italiano, sulla dichiarazione di frequenza delle attività didattiche non incluse nell’offerta formativa e sul transcript of records delle attività svolte durante il periodo di scambio.

Voti e idoneità

I voti nel sistema universitario italiano sono espressi in trentesimi.

Superi l’esame o il tirocinio se la valutazione è uguale o superiore a 18/30.

In caso di valutazione massima (30/30) la commissione d’esame può assegnarti la lode.

Attenzione: di norma gli esami non superati non vengono verbalizzati tramite AlmaEsami e non figurano nel tuo Transcript of Records. Nel caso in cui la tua università esiga che anche gli esami con valutazione negativa siano riportati nel Transcript of Records, devi chiedere esplicitamente al professore, dopo l’esame, di verbalizzare l’esame non superato.

L’esame può essere verbalizzato come “respinto”, se hai concluso l’esame con esito negativo, o come “ritirato”, se non hai concluso l’esame. Non è possibile verbalizzare un voto numerico inferiore a 18. Il mancato superamento dell’esame non permette l’acquisizione di crediti.

Per alcune attività, ad esempio per esami di lingua, come quello finale del corso di italiano, e per alcuni tirocini, laboratori e seminari, non viene dato un voto ma soltanto la valutazione “Idoneo”/“Pass”. Anche nel Transcript of Records il risultato d’esame è registrato in questo modo. La valutazione “Idoneo”/”Pass” non può mai essere trasformata in un voto numerico.

Nel Transcript of Records, che viene emesso alla fine del tuo periodo di scambio, i voti sono indicati nella scala italiana in trentesimi e sono convertiti nella scala ECTS.

 

Certificazione di frequenza e delle attività didattiche non incluse nell’offerta formativa

Se hai bisogno di una dichiarazione di frequenza delle lezioni devi rivolgerti all’inizio delle lezioni al docente che deciderà se rilasciarti la dichiarazione a fine corso.

Nel sistema italiano la sola frequenza delle lezioni non è sufficiente per acquisire crediti.

Se vuoi fare delle attività non presenti nell’offerta formativa e quindi non caricabili nel piano di studio (alcuni tirocini, seminari, la preparazione della tesi ecc.), è necessario concordare subito con i docenti come svolgerle e certificarle.

L’effettivo svolgimento e il giudizio potranno essere certificati dai docenti su carta intestata con timbro e firma, ma non saranno verbalizzati in AlmaEsami e non saranno riportati nel Transcript of Records.

Verifica sempre con anticipo se la tua università accetta questo tipo di certificazione.