Master in Diritto Marittimo, Portuale e della Logistica - 5597

Codice 5597
Anno accademico 2020-2021
Area disciplinare Area sociale, economica, giuridica
Campus Ravenna
Livello Primo
Direttore Greta Tellarini
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Inglese, Italiano
Costo 2.600,00 €
Rate prima rata 1.600,00 (milleseicento) Euro (da pagare tassativamente entro il 22/02/2021); seconda rata 1.000,00 (mille) Euro (da pagare entro il 31/05/2021)
Scadenza bando

19/01/2021

Inizio e fine immatricolazione dal 11/02/2021 al 22/02/2021
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze giuridiche - DSG
Profilo professionale
Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di: formare figure professionali specializzate nei settori dei trasporti marittimi, della portualità e della logistica, intesi come settori "strategici" per la competitività delle imprese e dunque per lo sviluppo economico del territorio non solo locale, ma anche nazionale. Il percorso formativo si caratterizza per una forte strutturazione didattica centrata principalmente sull'approfondimento rigoroso degli istituti giuridici di riferimento, attraverso anche l'analisi degli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali, nonché sull'introduzione ed il confronto delle varie esperienze di settore, attraverso lo studio di casi concreti e lo svolgimento di seminari.
Numero partecipanti
Minimo: 10 Massimo: 50
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
- lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di primo e/o secondo ciclo eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) nei seguenti ambiti disciplinari/classi di laurea: L-7 Ingegneria Civile e Ambientale; L-8 Ingegneria dell'Informazione; L-9 Ingegneria Industriale; L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione; L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale; L-21 Scienze dell'economia e della gestione aziendale; L-23 Scienze e tecniche dell'edilizia; L-28 Scienze e tecnologie della navigazione; L-31 Scienze e tecnologie informatiche; L-32 Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze Politiche e delle Relazioni internazionali; LMCU- 4 Architettura e Ingegneria Edile; LM - 22 Ingegneria Chimica; LM-23 Ingegneria Civile; LM-26 Ingegneria della Sicurezza; LM-31 Ingegneria gestionale; LM-34 Ingegneria navale; LM-35 Ingegneria per l'ambiente e il territorio; ILMG/01 Giurisprudenza; LM-56 Scienze dell'economia; LM 72 Scienze e tecnologie della navigazione; LM- 76 Scienze economiche per l'ambiente e la cultura; LM-77 Scienze economico-aziendali;

- lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al Master.

- sono ammessi anche laureati in diversa disciplina, ma aventi esperienza lavorativa e professionale nell'ambito della pubblica amministrazione o dell'attività d'impresa con competenze nelle materie di riferimento.
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è condizionata a giudizio positivo formulato a seguito di valutazione del colloquio (che verterà sulla motivazione e sulla preparazione del candidato ad affrontare le materie oggetto del Master), del curriculm e dei titoli posseduti.
Data di selezione
25/01/2021
Piano didattico
  • I beni pubblici destinati alla navigazione marittima - SSD IUS/06 - docente titolare Stefano Zunarelli;
  • Le infrastrutture portuali, l'organizzazione dei sistemi portuali e i servizi della navigazione - SSD IUS/06 - docente titolare Alessandra Romagnoli;
  • Il regime amministrativo della nave e le navigazioni speciali - SSD IUS/06 - docente titolare Alessio Claroni;
  • Soccorso in mare ed attività off-shore. - SSD IUS/06 - docente titolare Elena Orrù;
  • La sicurezza marittima e portuale e la tutela dell'ambiente marino - SSD IUS/06 - docente titolare Greta Tellarini;
  • La contrattualistica del diritto marittimo - SSD IUS/06 - docente titolare Greta Tellarini;
  • Logistica ed intermodalità - SSD IUS/06 - docente titolare Anna Masutti;
  • Diritto penale e diritto processuale della navigazione - SSD IUS/17 - docente titolare Desiree Fondaroli;
  • Diritto doganale - SSD IUS/12 - docente titolare Thomas Tassani;
  • Principles of transport economics and policy (in english) - SSD SECS-P/01 - docente titolare Riccardo Leoncini
Frequenza obbligatoria
70 %
Prova finale
20 cfu

Avvisi del master

Informazioni per la richiesta degli adattamenti alle prove d'ammissione in presenza

I candidati che vogliano avvalersi degli adattamenti devono farne richiesta, entro il termine di scadenza di iscrizione alla prova stessa, compilando il modulo qui allegato e inviandolo all'indirizzo mail abis.adattamentiammissione@unibo.it unitamente alla documentazione sanitaria