Master in L'Italiano L2 in una prospettiva plurilingue - 5642

Codice 5642
Anno accademico 2018-2019
Area disciplinare Area umanistica
Campus Bologna
Livello Secondo
Direttore Leonardo Quaquarelli
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Scadenza bando

28/02/2019 (Scaduto)

Inizio e fine immatricolazione dal 14/03/2019 al 26/03/2019
Periodo di svolgimento Dal 3 maggio 2019

orari: venerdì (14.00-18.00) e sabato (9.00-13.00; 14.00-18.00)
Struttura proponente
Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne - LILEC
Scuola
Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione
Profilo professionale
Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di:
consolidare la formazione di insegnanti di italiano L2 che siano preparati a rispondere ai bisogni comunicativi di una varietà di apprendenti, in una pluralità di contesti di educazione linguistica sia in Italia che all’estero. La particolarità del Master è quella di promuovere una figura professionale che, oltre ad essere esperta delle specificità della lingua italiana e dei suoi usi, sappia valorizzare la pluralità linguistica a cui ogni apprendente di italiano – almeno in una certa misura – partecipa; tra le altre cose, ciò significa sapere come lingue materne e seconde interagiscono a livello acquisizionale, sia sul piano delle strutture (avere, dunque, cognizione di come due o più sistemi linguistici si influenzano a vicenda quando entrano in contatto l’uno con l’altro) sia sul piano dell’uso (avere, cioè, consapevolezza di come i parlanti si avvalgono dei repertori plurilingui a loro disposizione nelle varie situazioni comunicative). Facendo leva sul concetto di ‘plurilinguismo’ e su saperi specialistici interdisciplinari, il Master mira a potenziare una formazione professionale che, solida ma versatile, può essere spesa competentemente in una pluralità di contesti di insegnamento dell’italiano L2
Numero partecipanti
Minimo: 20 Massimo: 60
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
Il corso è riservato ai candidati che siano in possesso, alla scadenza delle immatricolazioni, 26 marzo 2019, dei seguenti titoli e requisiti di accesso:
b) Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: LM1-Antropologia culturale ed etnologia LM 2-Archeologia LM 5-Archivistica e biblioteconomia LM 10-Conservazione dei beni architettonici e ambientali LM 11-Conservazione e restauro dei beni culturali LM 14-Filologia moderna LM 15-Filologia, letterature e storia dell'antichità LM 37- Lingue e letterature moderne europee e americane LM-38 -Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale LM 39-Linguistica LM 43-Metodologie informatiche per le discipline umanistiche LM 80-Scienze geografiche LM 84-Scienze storiche LM 89-Storia dell'arte o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).
In base ad una valutazione positiva della Commissione Giudicatrice possono essere ammessi al percorso di selezione anche candidati in possesso di altre lauree in ambito equivalente in possesso di Laurea vecchio ordinamento, Laurea specialistica/magistrale, Laurea specialistica/magistrale a ciclo unico, purché in presenza di un curriculum vitae et studiorum che documenti una qualificata competenza nelle materie oggetto del master.
Criteri di selezione
Valutazione titoli e lettera motivazionale
Sede delle lezioni
Scuola di Lingue e letteratura traduzione - Bologna
Piano didattico

La professione dell’insegnante di italiano L2 (Modulo 1) - SSD: L-LIN/02 - Rosa Pugliese

Elementi di sociologia della migrazione e diritto dell'immigrazione (Modulo 1)  - SSD:IUS/17 - Emanuela Fronza

La diversità delle lingue (Modulo 2) - SSD:L-LIN/01 - Francesca Masini

Sociolinguistica dell’italiano contemporaneo (Modulo 2) - SSD: L-LIN/01 - Emanuele Miola

Elementi di pragmatica e linguistica testuale (Modulo 2) - SSD: L-LIN/01 - Caterina Mauri

La linguistica interazionale (Modulo 2) - SSD: L-LIN/02

L’acquisizione linguistica (Modulo 3) - SSD: L-LIN/02

La socializzazione linguistica in L2 (Modulo 3) - SSD: L-LIN/02 - Rosa Pugliese

La didattica acquisizionale (Modulo 3) - SSD: L-LIN/02

Contesti plurilingui per apprendere/insegnare (Modulo 4) - SSD: L-LIN/02 - Claudia Borghetti

Studiare in italiano L2 (Modulo 4) - SSD: L-FIL_LETT/12 - Matteo Viale

Parlare e scrivere in italiano L2 (Modulo 4) - SSD: L-LIN/02 - Yahis Martari

La letteratura nella classe plurilingue (Modulo 4) - SSD: L-LIN/02

Principi di progettazione glottodidattica per l’italiano L2 (Modulo 5) - SSD: L-LIN/02

Educazione linguistica interculturale (Modulo 5) - SSD: L-LIN/02 - Claudia Borghetti

Riflessione metalinguistica e insegnamento dell’italiano L2 (Modulo 5)  - SSD: L-LIN/02

Tecnologie digitali per l’insegnamento dell’italiano L2 (Modulo 5)  - SSD: L-LIN/01 -Elisabetta Magni

Valutare l’apprendimento dell’italiano L2 (Modulo 5)- SSD: L-LIN/02

 

-

 

 

 

-

 

 

Frequenza obbligatoria
70%