Master in Internet of Things - 9251

Codice 9251
Anno accademico 2018-2019
Area disciplinare Area scientifico-tecnologica
Campus Bologna
Livello Primo
Direttore Andrea Omicini
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Inglese
Costo 14.800,00 Euro
Rate Prima rata: 1.850,00 euro; Seconda rata 7.000,00 euro (scadenza 28 dicembre 2018); Terza rata 5.950,00 (scadenza 30 aprile 2019)
Borse studio Si
Scadenza bando

03/10/2018 (Scaduto)

Inizio e fine immatricolazione Dal 27/07/2018 al 14/09/2018 (finestra 1); Dal 19/10/2018 al 07/11/2018 (finestra 2)
Struttura proponente
Dipartimento di Informatica - Scienza e Ingegneria - DISI
Scuola
Economia, Management e Statistica
Profilo professionale
Il Master intende formare figure professionali (IoT Experts) in grado di comprendere la promessa tecnologica dell'Internet delle cose, e di tradurla in innovazione di prodotto e di processo all'interno di organizzazioni di ogni genere. In particolare, la questione centrale che questa figura professionale dovrà sapere affrontare con successo non sarà tanto la capacità di dominare completamente lo stack tecnologico, quanto invece quello di cogliere tutte le innumerevoli opportunità di innovazione e di business che sempre di più l'IoT presenterà nei prossimi anni, e di saperle tradurre efficacemente in nuovi prodotti, servizi e processi che rendano sempre più efficienti e competitive ad ogni livello le organizzazioni in cui operano.
Numero partecipanti
Minimo: 12 Massimo: 40
Borse studio
Si rimanda a quanto indicato nel bando (Art.9)
Crediti formativi
60
Master internazionale
Incompatibilità con altri corsi

Ai sensi dell’art. 142 T.U. 1592/1933 è vietato iscriversi contemporaneamente a più corsi di studio universitari: pertanto i partecipanti al Master di cui al presente bando non possono iscriversi contemporaneamente ad altri Master, Scuole di specializzazione, Dottorati di ricerca e Corsi di laurea e laurea magistrale. Fanno eccezione i corsi di Alta formazione, i Corsi di Formazione permanente, le Summer e Winter School.

Per condizioni diverse da quelle sopra menzionate, si rimanda ai rispettivi regolamenti e alle segreterie di competenza (es. Assegni di ricerca, TFA, PAS).

Titoli d'accesso
Tutte le classi di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico conseguite ai sensi del D.M. 270/04 o lauree di primo ciclo, di secondo ciclo o ciclo unico eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).
Conoscenze Linguistiche
Ottima conoscenza della lingua inglese
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è condizionata a giudizio positivo formulato a seguito di valutazione scritta della lingua inglese per i candidati NON madrelingua inglese e del colloquio individuale.

Le selezioni si svolgeranno:
- per gli iscritti alla finestra 1: 23 luglio 2018
- per gli iscritti alla finestra 2: 15 ottobre 2018
presso la Bologna Business School in un orario che verrà comunicato e comunque tra le 08,00 e le 20,00 ora italiana.
Sede delle lezioni
Business School - Via degli Scalini 18, Bologna
Piano didattico
  • Business Ethics - ING-IND/35
  • Strategic Costing and Performance Measurement - ING-IND/35
  • Production and Operation Management - ING-IND/17
  • Technology Innovation Management - ING-IND/35
  • Service Marketing - SECS-P/08
  • IoT Foundations & Perspectives - ING-INF/05
  • State-of-the-art & innovation in TLC Services - ING-INF/03
  • Wireless Technologies for Cyber-Physical Systems - ING-INF/03
  • Data Collection & Analytics for the IoT - ING-INF/05
  • Smart Things & Applications - ING-INF/05
  • Society 4.0 - INF/01
  • Field Work IoT Platforms - INF/01
  • Field Work Internet of Vehicles - INF/01
  • Field Work Internet of Accessible Things - INF/01
  • Field Work Internet of Healthy Things - ING-INF/05
Frequenza obbligatoria
70%
Stage
24 CFU

Avvisi del master

Riapertura termini bando di concorso

Si informa che sono riaperti i termini del concorso per l'ammissione al master "Internet of Things". I candidati interessati devono presentare domanda entro i termini perentori indicati da RI-BANDO per le due finestre di selezione previste.