Master in Antropologia scheletrica, forense e paleopatologia - cod. 5616

Codice 5616
Anno accademico 2018-2019
Area disciplinare Area scientifico-tecnologica
Campus Bologna
Livello Primo
Direttore Maria Giovanna Belcastro
Durata Annuale
Titolo congiunto
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Costo € 3.500,00
Rate Prima rata:€ 1.500,00 ; Seconda rata: € 2.000,00
Scadenza bando

05/10/2018 (Scaduto)

Inizio e fine immatricolazione dal 19 ottobre 2018 al 5 novembre 2018
Periodo di svolgimento

Data inizio lezioni: 08 gennaio 2019<br />Data chiusura attivit&agrave;: 20 dicembre 2019

Struttura proponente
Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali - BiGeA
Scuola
Scienze
Profilo professionale
Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di formare esperti in
Antropologia fisica e forense con specifiche competenze per lo studio dei resti scheletrici umani
(ricostruzione del profilo biologico e identificazione personale) in ambito archeologico e
giudiziario.
Titolo congiunto
UNIVERSITA' DI PISA
Numero partecipanti
Minimo: 10 Massimo: 15
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
Il corso è riservato ai candidati che siano in possesso, alla scadenza delle immatricolazioni, 05
novembre 2018, dei seguenti titoli e requisiti di accesso:
a) Lauree triennali conseguite ai sensi del DM 270/04 nelle seguenti classi: Beni Culturali (L-1),
Scienze biologiche (L-13), Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura (L-32) o lauree di primo
ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti
previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento).
b) Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti
classi: Archeologia (LM-2); Biologia (LM-6); Conservazione e restauro dei beni culturali (LM-11);
Medicina e chirurgia (LM-41); Odontoiatria e protesi dentaria (LM-46); Scienze della natura
(LM60) o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente
conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).
In base ad una valutazione positiva della Commissione Giudicatrice possono essere ammessi al
percorso di selezione anche candidati in possesso di altre lauree in ambito umanistico o scientifico,
purché in presenza di un curriculum vitae et studiorum che documenti una qualificata competenza
nelle materie oggetto del master.
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è condizionata a giudizio positivo formulato a seguito della valutazione del
colloquio (che verterà sulla motivazione e sulla preparazione del candidato ad affrontare le materie
oggetto del master); del curriculum, dei titoli posseduti.

Le selezioni si svolgeranno presso il Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali,
via F. Selmi 3, 40126 Bologna il 09 ottobre 2018 dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Data di selezione
09/10/2018
Sede delle lezioni
Università di Bologna, Università di Milano e Università di Pisa
Piano didattico
  • Anatomia Umana e Sala settoria SSD BIO/16 docente titolare: Lucia Manzoli

  • Antropologia fisica SSD BIO/08 docente titolare: Maria Giovanna Belcastro

  • Bioarcheologia SSD BIO/08 docente titolare: Valentina Mariotti

  • Laboratorio di Antropologia applicata SSD BIO/08 docente titolare: Maria Elena Pedrosi

  • Antropologia forense SSD  MED/43 docente titolare: Cristina Cattaneo

  • Laboratorio di Antropologia forense SSD MED/43 Pasquale Poppa

  • Sala autoptica SSD MED/43docente titolare: Cristina Cattaneo

  • Paleopatologia e studio delle mummie SSD MED/02 docente titolare: Valentina Giuffra

  • Antropologia funeraria e Tafonomia SSD BIO/08 docente titolare: Simona Minozzi

  • Scavo e studio di resti umani in contesti archeoligici SSD BIO/08 docente titolare: Antonio Fornaciari

  • Laboratorio di Anatomia umana e Sala settoria SSD BIO/16docente titolare: Ester Orsini

Frequenza obbligatoria
70%
Stage
16 CFU