Master in Acute Care Surgery and Trauma (MiACS&T) - Orazio Campione e Giorgio - 5589

Codice 5589
Anno accademico 2018-2019
Area disciplinare Area medica
Campus Cesena
Livello Secondo
Direttore Rita Maria Melotti
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Costo 4.500,00
Rate Rat.I - 2.000,00 - Rat.II - 2.500,00
Scadenza bando

14/09/2018 (Scaduto)

Inizio e fine immatricolazione dal 1 al 12 ottobre 2018
Periodo di svolgimento

Novembre 2018 - Ottobre 2019

Struttura proponente
Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche - DIMEC
Scuola
Medicina e Chirurgia
Profilo professionale
Il Master Universitario in Acute Care Surgery & Trauma (MiACS&T) intende fornire ai laureati in Medicina e Chirurgia e soprattutto agli specialisti in Chirurgia Generale, Anestesiologia e Rianimazione ed in Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso le competenze e le conoscenze relative a tutte le tre componenti dell’ACS stessa: la chirurgia d’urgenza non-traumatica, il trattamento del trauma e la gestione del malato critico.
Numero partecipanti
Minimo: 4 Massimo: 8
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: LM-41 Laurea in Medicina e Chirurgia, o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).
Costituirà titolo preferenziale il possesso della specializzazione in Chirurgia Generale, in Anestesiologia e Rianimazione ed in Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso
Criteri di selezione
valutazione dei titoli
Piano didattico
  • 1. TRAUMA 1.1 Diagnostica e trattamento del trauma maggiore nella golden hour (Coagulopatia da trauma

e trasfusioni massive) - SSD MED/18 - Docente: Gilberto Poggioli

  • 1. TRAUMA 1.2 Diagnostica e trattamento del trauma maggiore nelle prime 24-72 ore (Diagnostica: Ecofast,

    eco e tac nel trauma)- SSD MED/18 - Docente: Gilberto Poggioli

  • 1. TRAUMA 1.3 Diagnostica e trattamento del trauma maggiore nei primi 10-30 giorni - SSD MED/18 - Docente: Gilberto Poggioli

  • 2. DIAGNOSTICA E TRATTAMENTO DELLA PATOLOGIA CHIRURGICA NON-TRAUMATICA 2.1 La sepsi

    intraddominale: il controllo della fonte (chirurgica e non)  - SSD MED/18 - Docente: Giorgio Ercolani

  • 2. DIAGNOSTICA E TRATTAMENTO DELLA PATOLOGIA CHIRURGICA NON-TRAUMATICA 2.2 La sepsi

    intraddominale: la terapia antimicrobica - SSD: MED/17 - Docente: Pierluigi Viale

  • 2. DIAGNOSTICA E TRATTAMENTO DELLA PATOLOGIA CHIRURGICA NON-TRAUMATICA 2.3 Le infezioni

    necrotizzanti e le altre sepsi chirurgiche (toraciche…) - SSD: MED/18 - Docente: Giorgio Ercolani

  • 2. DIAGNOSTICA E TRATTAMENTO DELLA PATOLOGIA CHIRURGICA NON-TRAUMATICA 2.4 La patologia

    chirurgica non traumatica non settica (occlusioni intestinali, …) - SSD: MED/18 - Docente: Giorgio Ercolani

  • 3. IL PAZIENTE CRITICO 3.1 Il paziente critico in Rianimazione Polivalente - SSD: MED/41 - Docente: Rita Maria Melotti

  • 3. IL PAZIENTE CRITICO 3.2 Il paziente critico in Neurorianimazione - SSD: MED/41 - Docente: Rita Maria Melotti

  • 3. IL PAZIENTE CRITICO 3.3 Il paziente critico in Sala Operatoria - SSD: MED/41 - Docente: Rita Maria Melotti

  • 4. ORGANIZZAZIONE NELL’ACS&T 4.1 La gestione della sala operatoria nell’ACS&T - SSD: SECS-P/07 - Docente:

    Emanuele Padovani

  • 4. ORGANIZZAZIONE NELL’ACS&T 4.2 La gestione dei dati e la ricerca nell’ACS&T - SSD: ING-INF/05 - Docente:

    Alessandro Ricci

  • Workshop: Il trauma negli scenari di guerra e le mass casualties
  • Workshop: L'open abdomen: fisiopatologia ed indicazioni
  • Workshop: I registri traumi
Frequenza obbligatoria
70%
Stage
25 CFU