73144 - TEORIE E METODI DI PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DEI PROCESSI EDUCATIVI

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Ridurre le disuguaglianze

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - conosce i modelli teorici relativi alla progettazione in ambito educativo e ne analizza caratteristiche e differenze; - conosce in modo approfondito le strategie di progettazione in ambito educativo e le sue diverse fasi; - sa comunicare, in forma scritta e orale, risultati di monitoraggi e valutazioni, sia a referenti istituzionali sia agli attori dei progetti educativi; - conosce metodologie e tecniche per progettare interventi di monitoraggio e di valutazione della qualità di interventi educativi; - sa identificare le differenti esigenze di progettazione e valutazione in relazione alle principali caratteristiche del sistema scolastico e dei servizi educativi e formativi; - sa analizzare progetti educativi che promuovano anche la partecipazione in rete dei servizi del territorio; - sa analizzare situazioni educative a partire da dati di monitoraggio, identificando punti di forza, criticità e ipotesi di miglioramento; - sa organizzare, nelle sue diverse fasi, un progetto in ambito educativo; - sa identificare i percorsi di formazione più opportuni per l'aggiornamento delle proprie competenze.

Contenuti

Il programma del corso è volto ad approfondire modelli di progettazione e valutazione (nei diversi momenti del ciclo di vita del progetto) in ambito educativo e si propone di sviluppare negli studenti conoscenze e competenze riguardo a metodi e strumenti di ricerca sul campo, strategie di monitoraggio e di intervento.

I contenuti del corso vertiranno sui seguenti temi.

Concezioni implicite relative alla progettazione e valutazione in ambito educativo:

-cosa significa progettare nel contesti educativi

-cosa significa valutare nei contesti educativi

-le distorsioni valutative

Significati, pratiche e problemi della progettazione e valutazione di interventi educativi

Modelli, strategie, strumenti e procedure di progettazione e valutazione di interventi educativi

Testi/Bibliografia

I testi di studio per gli studenti frequentanti sono i seguenti:

- Lipari D. (2009), Progettazione e valutazione nei processi formativi (3a edizione). Roma. Edizioni Lavoro.  (Capitolo II “La progettazione” e Capitolo III “La valutazione”, pp. 63-210);

- Bezzi (2021), Manuale di ricerca valutativa, Franco Angeli, Milano. Capitoli: 2, 3 (pp. 32-102) e paragrafo 4.7 (pp. 138-145).

- Bondioli, A., Savio, D., & Gobbetto, B. (2017). TRA 0-6. Uno strumento per riflettere sul percorso educativo 0-6.

-Bondioli A. Savio D. (2018), La valutazione di contesto nei servizi per l'infanzia italiani. Bergamo. Junior. (Parte prima e parte terza, ovvero pp.7-73; e pp.167-283).

- materiale in piattaforma (vedi sotto)

 

Materiale su piattaforma virtuale.unibo.it:

Disponibile previa iscrizione alla piattaforma con credenziali istituzionali (@studio.unibo.it). Gli studenti non frequentanti hanno l'obbligo, così come i frequentanti, di studiare i contenuti del corso presenti su virtuale.unibo.it.

Si suggerisce di affrontare lo studio dei testi e del materiale elearning parallelamente allo svolgersi del corso, poichè in una prospettiva learner centred sarà previsto un coinvolgimento attivo dello studente.

Per gli studenti non frequentanti

Oltre ai testi sopra indicati e ai materiali in piattaforma (obbligatori per tutti sia frequentanti che non) gli studenti non frequentanti dovranno preparare il testo:

-Bondioli A., Savio D. (2018), Educare l'infanzia. Roma. Carocci Editore.

 

Metodi didattici

Le lezioni si svolgeranno in maniera interattiva, attraverso lavori di gruppo mirati ai contenuti, per svolgere i quali sarà richiesto di avere consultato i testi in programma durante il periodo di svolgimento del corso (e non semplicemente al suo termine). Verranno stimolate discussioni in piccolo e grande gruppo sia sui lavori di analisi svolti, sia sui contenuti dei testi. Il corso si avvarrà del supporto della piattaforma informatica elearning-cds. La frequenza è caldamente consigliata in maniera assidua per tutta la durata del corso, in quanto i temi della valutazione e della progettazione risultano poco familiari agli studenti. Inoltre per gli studenti frequentanti sarà possibile scegliere un percorso innovativo incentrato sul feedback (del docente e dei pari) che prevederà delle prove in itinere che costituiranno parte dell'esame finale.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La prova di valutazione si terrà nelle normali sessioni d'esame. Non vi saranno pre-appelli che, voglio ricordare, non sono stati approvati come modalità concordata dal Consiglio di Corso di Laurea.

Tipo di prova

L'esame si svolge in forma scritta e ha una durata di circa due ore (variazioni dipenderanno dal programma). La prova mira a verificare non solo le conoscenze (che si collocano nella parte bassa della tassonomia degli apprendimenti), ma anche le capacità di analisi e di sintesi. Per gli studenti aderenti al percorso di peer-feedback è prevista una prova orale. Il voto della prova orale peserà per il 60% sul voto finale e l'esito degli elaborati peseranno per il restante 40%. Per tutti i tipi di prova la soglia di sufficienza (18/30) è posta pari al 50% del punteggio ottenibile, i voti fino a 30/30 sono assegnati in proporzione. I criteri di attribuzione del punteggio per ogni quesito sono: correttezza, esaustività, pertinenza.

 

Come iscriversi. Le liste per l'iscrizione chiuderanno, come per gli altri esami scritti, sette giorni prima della data d'appello. Per sostenere la prova d'esame è necessaria l'iscrizione tramite il portale Alma Esami entro le scadenze previste. Non sono ammesse iscrizioni fuori lista: si invitano, pertanto, gli studenti e le studentesse ad organizzare al meglio i tempi di studio in relazione alle date d'esame.Le date d'esame sono pubblicate dall'ufficio didattico e non dalla docente. Si invitano caldamente gli studenti a rivolgersi a tale ufficio per tutte le domande inerenti le date di appello.

Nel caso di appelli molto affollati, si potrà verificare il protrarsi dell’appello in ulteriori giornate, dividendo gli iscritti in base all’ordine di iscrizione. Gli studenti sono invitati a tenere conto di questa eventualità nella loro organizzazione.

 

 

Erasmus

Gli studenti erasmus, che dovranno mettersi in contatto con la docente all'inizio del corso, sosterranno un esame orale nelle date stabilite di concerto con la docente.

Strumenti a supporto della didattica

Presentazioni su supporto informatico

Lavori di gruppo

Attività nella piattaforma elearning-cds

Gli studenti con DSA dovranno rivolgersi all'ufficio preposto di Ateneo per richiedere gli adattamenti necessari per lo svolgimento della priva d'esame.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Elisa Truffelli