94244 - PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELL'ORIENTAMENTO

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - conosce i principali modelli teorici, metodi e strumenti utili alla progettazione di interventi orientativi per il contrasto alla dispersione scolastica; - conosce i principali modelli teorici, metodi e strumenti utili alla progettazione di interventi orientativi per accompagnare le transizioni formative e lavorative; - conosce i principali metodi e strumenti (es. bilancio di competenze) utili a progettare percorsi di orientamento a supporto della integrazione socio-lavorativa delle fasce deboli (es. ex-detenuti, immigrati, persone in condizione di svantaggio sociale); - è in grado di analizzare le variabili psico-sociali intervenienti nel processo di orientamento; - è in grado di operare una valutazione critica di percorsi orientativi tesi a prevenire situazioni di disagio sociale; - è in grado di progettare percorsi di orientamento e inserimento lavorativo di soggetti che vivono situazioni di disagio.

Contenuti

Il corso intende approfondire gli aspetti teorici, di ricerca e pratico-professionali dei temi tradizionali della psicologia del lavoro, sulla base della letteratura internazionale attuale e con una riflessione costante in ottica di intervento. Il corso intende inoltre fornire agli studenti un'introduzione ai principali assunti di base nell'ambito dell'orientamento, al fine di maturare i primi elementi utili legati alla progettazione e all'applicazione di interventi in tale ambito.

Contenuti:

  • Principali teorie e aree di ricerca in psicologia del lavoro
  • Fattori di rischio psicosociale e salute
  • Principali modelli di lettura dello stress lavoro-correlato
  • Benessere lavorativo
  • Motivazione
  • Soddisfazione lavorativa
  • Socializzazione organizzativa
  • Principali approcci teorici nella psicologia dell’orientamento
  • Flessibilità e insicurezza lavorativa
  • Valutazione del fabbisogno formativo
  • Occupabilità
  • Ancore di carriera
  • Significati del lavoro
  • Strategie di intervento nelle diverse fasi della carriera

Testi/Bibliografia

Di seguito vengono specificati i capitoli da studiare per ogni testo riportato.

1) Sarchielli, G. & Fraccaroli, F. (2017). Introduzione alla psicologia del lavoro. Bologna: Il Mulino

  • Capitolo I. Lo studio psicologico del lavoro
  • Capitolo II. Lavorare oggi: esigenza di un nuovo contratto psicologico
  • Capitolo III. Il legame psicologico tra individuo e lavoro
  • Capitolo VI. Costi e ricavi del lavoro
  • Capitolo VII. Condotte lavorative anomale e controproducenti

2) Guglielmi, D. & Chiesa, R. (2021). Orientamento scolastico e professionale. Bologna: Il Mulino

  • Capitolo I. Nuove sfide per l’orientamento
  • Capitolo II. Psicologia dell’orientamento: approcci teorici
  • Capitolo III. Funzioni dell’orientamento e competenze per attuarle

3) Toderi, S. & Sarchielli, G. (2013). Sviluppare la carriera lavorativa. Bologna: Il Mulino.

  • Capitolo III. Teoria delle ancore di carriera
  • Capitolo IV. Metodi per le ancore di carriera
  • Capitolo V. Ancore di carriera e sviluppo delle persone nelle organizzazioni

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali supportate da presentazioni in PowerPoint e integrate con discussioni di gruppo in aula e materiale reso disponibile sulla piattaforma https://virtuale.unibo.it [https://virtuale.unibo.it/]

Avvertenze e regole di buon funzionamento didattico

Gli studenti sono fortemente incoraggiati a partecipare attivamente all’attività didattica e sono ritenuti responsabili nel tenersi informati su quanto annunciato a lezione e/o sulla piattaforma https://virtuale.unibo.it [https://virtuale.unibo.it/]

Ci si aspetta che gli studenti mostrino sempre un comportamento corretto e rispettoso. Ciò riguarda sia l'evitamento di comportamenti illeciti che sono perseguibili sul piano disciplinare (es. copiare testi dai compagni o internet, falsificare dati, ecc.) sia il rispetto delle regole sociali.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Si tenga presente che le modalità indicate potrebbero subire variazioni dovute alla evoluzione dell'emergenza sanitaria legata al Coronavirus e le conseguenti decisioni prese dal Consiglio del Corso di Studio.

L'esame finale sarà una prova scritta basata sul programma d'esame riportato nella casella "Testi/Bibliografia". Il test è composto da 40 domande a risposta chiusa. Ogni domanda prevede 4 o 5 opzioni di risposta.

L'esame ha una durata di 30 minuti.

Gli studenti con disabilità o con disturbi specifici dell'apprendimento sono invitati a mettersi in contatto con il docente se desiderano valutare la possibilità di un adattamento della modalità d'esame (ad es. prova orale).

Ad oggi la modalità ordinaria di svolgimento degli esami è quella in presenza.

Per sostenere la prova d'esame è necessaria l'iscrizione attraverso l’applicativo AlmaEsami. Coloro che non riuscissero ad iscriversi entro la data prevista per via di problematiche tecniche, sono tenuti a comunicare tempestivamente (e comunque prima della chiusura ufficiale delle liste di iscrizione) il problema alla segreteria didattica e alla docente.

Strumenti a supporto della didattica

I principali strumenti di lavoro utilizzati durante il corso saranno:

  • Presentazioni PowerPoint
  • Esercitazioni di gruppo
  • Materiale cartaceo fornito in aula

Nei limiti del possibile, saranno resi disponibili materiali scaricabili da https://virtuale.unibo.it/

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Greta Mazzetti