91684 - LA CHIMICA INCONTRA LA CITTA'

Scheda insegnamento

  • Docente Lucia Maini

  • Moduli Lucia Maini (Modulo 1)
    Giovanni Valenti (Modulo 2)

  • Crediti formativi 3

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea in Chimica e chimica dei materiali (cod. 8006)

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Ridurre le disuguaglianze Città e comunità sostenibili

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

L’obiettivo del corso è quello di acquisire competenze trasversali quali la capacità di divulgare concetti scientifici, sperimentare il lavoro di gruppo con attori con competenze diverse, comprendere meglio la responsabilità sociale della propria professione, soprattutto nei confronti della comunità non scientifica. La metodologia su cui si basa il corso è quella del Service Learning che intende favorire un apprendimento esperienziale (learning) e prevede l’impegno attivo (service) all’interno della comunità e il lavoro su un problema concreto di carattere scientifico individuato nell’ambito di una partnership tra università e organizzazioni di comunità/servizi territoriali.

Contenuti

Il percorso prevede di svolgere le seguenti attività:

  • Breve introduzione alla divulgazione scientifica
  • Breve introduzione al Coach learining
  • Incontro con le opportunità di service learning nel contesto della comunità locale: servizi, organizzazioni di terzo settore
  • Esperienza sul campo: conoscere il servizio/organizzazione, progettare implementare e valutare gli interventi di comunità realizzati nel servizio/organizzazione
  • Accompagnamento individuale e in piccolo gruppo: supervisione e riflessione sull'esperienza realizzata
  • Documentazione del percorso svolto (relazione finale di gruppo) e restituzione alla comunità e agli stakeholders dell'esperienza realizzata e dell'apprendimento maturato

Testi/Bibliografia

I riferimenti bibliografici saranno forniti all’inizio e durante le attività di laboratorio, in relazione alla specificità del contesto nel quale si sviluppa il progetto di S-L.

Metodi didattici

 il corso viene svolto con la metodo didatti del service  learning. le 30 ora di corso sono così suddivise:

6 ore introduttive sul metodo didattico service learning e sulle proposte di centri. 

20 ore presso i centri. Il percorso presso i centri viene suddiviso in 3 tappe: 1) incontro con l’educatore per la formazione dello studente, 2) percorso di conoscenza dei ragazzi attraverso l’aiuto compiti o simili (solo con il mettere in gioco le proprie competenze e fare qualcosa insieme inizia un vero percorso di conoscenza), 3) progettazione e svolgimento di attività ad hoc con i ragazzi ( gruppi piccoli 1 studente UNIBO con 2-3 max ragazzini/e). Il progetto da fare insieme con i ragazzi verrà scelto a seconda degli interessi e degli argomenti trattati. 

4 ore finali per la restituzione delle attività svolte e riflessioni conclusive

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Registro delle attività svolte con riflessioni sul ciò che si è ricevuto ( e non solo su quello che si è fatto). Riflessioni sul ruolo delle nostre competenze nei confronti di chi ha meno competenze. Video finale di 3 minuti che potrà essere o sul percorso effettuato ed il progetto finale con protagonisti i ragazzi del centro, oppure un video di 3 minuti divulgativo con protagonista lo studente di UNIBO.

Strumenti a supporto della didattica

video , risorse web

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Lucia Maini

Consulta il sito web di Giovanni Valenti