75758 - LABOUR LAW

Scheda insegnamento

  • Docente Alberto Pizzoferrato

  • Crediti formativi 6

  • SSD IUS/07

  • Lingua di insegnamento Inglese

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea Magistrale in Legal studies (cod. 9062)

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente - conosce in modo approfondito gli strumenti internazionali e sovranazionali che incidono sulla disciplina giuridica dei rapporti di lavoro, anche di natura transfrontaliera, e che regolamentano le possibili distorsioni derivanti dalla mobilità dei lavoratori (ad es. il c.d. dumping sociale); - è in grado, anche attraverso il ricorso a tecniche di comparazione tra sistemi normativi nazionali, di risolvere questioni giuridiche complesse relative ai rapporti di lavoro che presentino elementi di estraneità rispetto all’ordinamento giuridico di riferimento o che conseguano a fenomeni migratori di natura economica.

Contenuti

  1. Il diritto del lavoro internazionale, europeo e nazionale e le sue fonti
  2. Il mercato del lavoro: quadro giuridico e istituzionale nelle prospettive nazionali ed europee
  3. Contratti di lavoro tra autonomia e subordinazione
  4. On demand workers, just in time workers e staffing on line
  5. Nuove forme di organizzazione d’impresa e flessibilità del lavoro nel contesto sociale europeo e nella dimensione regolativa nazionale: occupazione, interposizione, appalti, distacco, decentramento della produzione
  6. Smart factory e smart working: nuovi modelli di organizzazione del lavoro e proiezioni applicative
  7. Ambiente e rapporti di lavoro
  8. Il diritto del lavoro anti-discriminatorio
  9. Le politiche del lavoro
  10. Il ruolo delle organizzazioni sindacali nella gestione flessibile del personale

Tutti i materiali, incluse le slides delle lezioni ed i documenti giurisprudenziali e dottrinali richiamati dal docente saranno disponibili sulla relativa repository del corso sulla piattaforma Virtuale.

Testi/Bibliografia

Testi necessari:

- F. Carinci, A. Pizzoferrato, Diritto del Lavoro dell'Unione Europea, III edizione, Giappichelli Torino 2021, pp. 1-519, solo capp. 2, 3, 4.4, 5, 12.1, 13, 14, 15.

- F. Carinci, E. Menegatti, Labour Law and Industrial Relations in Italy, IPSOA, 2015, solo capp. 1, 8, 10, 11, 14, 15.

Testi consigliati:

- Covid-19 and Labour Law. A Global Review. Numero monografico, Italian Labour Law e-Journal 2020, Vol 13, No 1S [https://illej.unibo.it/issue/view/868]

Metodi didattici

Le lezioni si terranno in presenza e/o da remoto secondo le indicazioni fornite dall'Ateneo e/o dal Dipartimento.

Inoltre, a supporto dell'apprendimento, verranno proposti seminari, esercitazioni pratiche, testimonianze e laboratori.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame consiste in una prova orale, che si articolerà in due domande del medesimo peso ai fini della graduazione del voto finale, espresso in trentesimi.

Gradazione del voto finale:

Preparazione su un numero molto limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi che emerge solo con l’aiuto del docente, espressione in linguaggio complessivamente corretto → 18-19;

Preparazione su un numero limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi autonoma solo su questioni puramente esecutive, espressione in linguaggio corretto → 20-24;

Preparazione su un numero ampio di argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica, padronanza della terminologia specifica → 25-29;

Preparazione sostanzialmente esaustiva sugli argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica e di collegamento, piena padronanza della terminologia specifica e capacità di argomentazione e autoriflessione → 30-30L.

Per gli studenti frequentanti, nell'assegnazione del voto finale si terrà conto della conoscenza e della capacità di presentare e discutere gli argomenti trattati. In particolare, alla partecipazione attiva alle discussioni a lezione e alla presentazione dei materiali distribuiti si attribuirà un peso nella votazione finale pari al 50%

Strumenti a supporto della didattica

Data la rapida evoluzione della materia, le lezioni terranno conto dei cambiamenti nella legislazione, nella giurisprudenza e nella contrattazione collettiva. A tal fine, verrà pubblicato on line del materiale di studio sulla piattaforma Virtuale, nonché slides inerenti alle diverse tematiche affrontate a lezione, ed eventuali annunci e/o avvisi.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Alberto Pizzoferrato