39173 - SEMINARIO 1

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Città e comunità sostenibili Consumo e produzione responsabili Lotta contro il cambiamento climatico

Anno Accademico 2021/2022

Contenuti

Il corso, dal titolo "Principi e applicazioni dell'Agroecologia", è tenuto dal Professore Miguel Altieri (University of California, Berkeley, USA), esperto di fama mondiale nel campo della Agroecologia, 

Il corso descrive i principi e le pratiche dell’agroecologia necessarie per definire sistemi agricoli resilienti e produttivi, che siano compatibili con l’ambiente, in grado di creare giustizia sociale e economicamente capaci di nutrire un pianeta in crisi.

L'agroecologia è una scienza che applica concetti e principi ecologici alla progettazione e alla gestione di ecosistemi agricoli sostenibili. Ispirati a modelli diversificati dell'agricoltura tradizionale, gli agroecologi promuovono la diversificazione delle colture (consociazioni, combinazioni colture-allevamento, rotazioni, sistemi agroforestali, ecc.) come efficace strategia agroecologica per introdurre più biodiversità negli agroecosistemi, che a sua volta fornisce una serie di servizi ecologici agli agricoltori come fertilità del suolo naturale, regolazione dei parassiti, impollinazione, ecc. Per gli agroecologi, un punto di partenza nello sviluppo di sistemi agricoli sostenibili e resilienti sono proprio i sistemi agricoli che gli agricoltori tradizionali hanno sviluppato e/o ereditato nel corso dei secoli. Tali sistemi agricoli complessi, adattati alle condizioni locali, hanno aiutato i piccoli agricoltori a gestire in modo sostenibile ambienti difficili e a soddisfare le loro esigenze di sussistenza, senza dipendere da meccanizzazione, fertilizzanti chimici, pesticidi o altre tecnologie della moderna scienza agricola. Pertanto, l'approccio agroecologico prevede l'applicazione di scienze agrarie ed ecologiche insieme a sistemi di conoscenza indigeni. L'agroecologia comprende anche una dimensione sociopolitica che sostiene implicitamente la giustizia sociale e la trasformazione del sistema alimentare industriale globale in uno più localizzato ed equo. L'agroecologia offre il miglior sistema agricolo in grado di far fronte alle sfide future esibendo alti livelli di diversità e resilienza, entrambe proprietà emergenti, sempre più riconosciute per il loro potenziale di riduzione del rischio derivante dai cambiamenti climatici o altre minacce, come l'attuale pandemia di COVID 19, offrendo allo stesso tempo ragionevoli rendimenti produttivi e fornendo servizi ecosistemici chiave alla società.

Il corso è suddiviso in due parti: la prima parte (Principi di Agroecologia- 8 ore) tratta i fondamenti e le basi scientifiche della agroecologia, mentre la seconda parte (Applicazioni dell’agroecologia – 7 ore) ha lo scopo di evidenziare le principali applicazioni dell’agroecologia nei sistemi produttivi agricoli. Le tematiche affrontate riguardano:

-definizione di sistema di produzione agroecologica

-principi di progettazione temporale e spaziale degli agroecosistemi

-requisiti dei sistemi agricoli agroecologici

-potenziale dei sistemi agroecologici in termini di diffusione, produttività e sicurezza alimentare

- agroecologia e capacità di recupero da stress climatici estremi

-le innovazioni agroecologiche

-agroecologia e resilienza

Testi/Bibliografia

Saranno fornite da parte dei Docenti le slide di lezione e i materiali relativi agli argomenti trattati ed ai casi di studio affrontati durante le lezioni. 

I materiali saranno inoltre depositati su Insegnamenti online - IOL (https://iol.unibo.it/)

 

Libri di testo consigliati per approfondimenti:

Sulla via della Madre Terra. Agroecologia: una rivoluzione tra scienza e politica - Miguel A. Altieri, Peter M. Rosset - ISBN/EAN: 978-88-5523-007-0

Agroecologia. Una via percorribile per un pianeta in crisi - Altieri Miguel A., Nicholls Clara I., Ponti Luigi - ISBN 978-88-506-5486-4


 

Metodi didattici

La didattica sarà articolata in unità che prevedono lezioni frontali, con presentazioni di casi di studio.

Il seminario è organizzato grazie al finanziamento di ATENEO per i DIPARTIMENTI ECCELLENTI (DISTAL).

PER FREQUENTARE IL CORSO LO STUDENTE DEVE ISCRIVERSI ANCHE AL SEMINARIO 2, con conseguente riconoscimento di 2 CFU (previa verifica di idoneità). 

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una sola prova finale, riservata agli studenti iscritti e che hanno frequentato il seminario (non meno dell’80% delle ore totali). La verifica consiste in una prova scritta individuale della durata massima di 60 minuti a conclusione del seminario.

La prova si compone di un test con domande a risposta chiusa (10-20 domande totali) in cui lo studente deve scegliere, tra varie risposte, quella esatta.

Per il superamento della prova lo studente dovrà rispondere correttamente ad almeno il 60% delle domande. Il superamento della prova di verifica prevede il conferimento di un giudizio di idoneità.

Per lo svolgimento della prova, non sono necessari, e quindi non ammessi, manuali tecnici o ausili di calcolo o multimediali.

Strumenti a supporto della didattica

Personal computer e videoproiettore per le attività in aula.

MATERIALE DIDATTICO - il materiale didattico presentato a lezione viene messo a disposizione dello studente in formato elettronico. L'accesso al materiale è consentito ai soli studenti iscritti al seminario.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Giovanni Dinelli

Consulta il sito web di Miguel Angel Altieri