00224 - DIRITTO DEL LAVORO

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

L'obiettivo dell'insegnamento è quello di illustrare le tematiche del diritto del lavoro, tanto con riferimento alle nozioni fondamentali del diritto sindacale, quanto con riferimento alle regole concernenti il rapporto di lavoro subordinato. Al termine del corso lo studente è in grado di: (a) conoscere la configurazione e le principali problematiche giuridiche concernenti il rapporto di lavoro subordinato e le relazioni sindacali; (b) conoscere diritti ed obblighi concernenti la figura del lavoratore subordinato, nonché prerogative e limiti afferenti alla sfera del datore di lavoro; (c) applicare le conoscenze acquisite nella concreta realtà del mondo produttivo.

Contenuti

Distinzione tra lavoro subordinato e lavoro autonomo. Le fonti del diritto del lavoro. La contrattazione collettiva: contenuti, procedure, soggetti. La rappresentanza sindacale. La disciplina del mercato del lavoro.Il lavoro tramite agenzia. L'oggetto del contratto di lavoro: le mansioni e lo jus variandi. I doveri del lavoratore: diligenza, obbedienza, fedeltà. Il potere direttivo, disciplinare e di vigilanza del datore di lavoro. La tutela della salute e sicurezza del lavoro. I limiti all'orario di lavoro. La retribuzione. La sospensione protetta del rapporto di lavoro. La cessazione del rapporto di lavoro: il licenziamento individuale, i licenziamenti collettivi. La tutela dei lavoratori nelle vicende traslative dell'impresa. La tutela del lavoro negli appalti. I contratti di lavoro flessibile.

Testi/Bibliografia

La bibliografia consigliata per tutti gli studenti, frequentanti e non, è la seguente: 

F. Carinci, R. De Luca Tamajo, P. Tosi, T. Treu, Diritto del lavoro, 2, Il rapporto di lavoro subordinato, Utet, Torino, 2016, con esclusione dei seguenti capitoli I, II par. da 7 a 10, III, X sez. B, XIII, XIV.

F. Carinci, R. De Luca Tamajo, P. Tosi, T. Treu, Diritto del lavoro, 1, Il diritto sindacale, Utet, Torino, 2018, soltanto capitoli VI e X.

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame finale consiste in un colloquio orale finalizzato a valutare le conoscenze acquisite dallo studente durante il corso. In particolare, sarà valutato il raggiungimento da parte dello studente di una visione complessiva dell'ordinamento lavoristico italiano nonché della capacità di analisi critica acquisita.

Non è previsto esame parziale. Il voto potrà essere rifiutato una sola volta, comunicandolo al docente al termine dell'esame stesso.

Strumenti a supporto della didattica

Presentazioni di PowerPoint

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Emanuele Menegatti