12660 - COMPOSIZIONE E PROGETTAZIONE URBANA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Obiettivo del corso è discutere i contenuti specifici del progetto urbano, inteso come scala autonoma della progettazione nella quale è resa esplicita la relazione tra architettura e città. L'analisi della produzione teorica e progettuale su questo tema permetterà di evidenziare i caratteri generali di formazione di un pensiero architettonico sulla città.

Contenuti

In una fase storica contraddistinta da incertezze e crisi economica, appare più che mai necessario comprendere quale ruolo assume l'architettura. Oscillante tra le appariscenti forme di un linguaggio globale prestato alla esposizione mediatica e la difficoltà di individuare espressioni attente a riscoprire i valori di una specifica tradizione, la disciplina della composizione architettonica è costretta ad una profonda rivisitazione per stabilire un significato capace di regolamentarne le procedure. Analizzando l'opera di alcuni fondamentali maestri dell'architettura, il corso si pone l'obiettivo di inquadrare in un campo ristretto gli elementi e le operazioni della composizione, finalizzandola alla costruzione del progetto mediante un procedimento non casuale o autoreferenziale, ma in grado di stabilire una appartenenza identitaria al luogo.

Testi/Bibliografia

La bibliografia verrà fornita durante le lezioni.

Metodi didattici

Il metodo didattico adottato sarà quello di trasmettere all'allievo le adeguate conoscenze della composizione, attraverso l'analisi di un caso studio pertinente e successivamente l'elaborazione di un progetto. In particolare, si ritiene che un corso universitario al quinto anno non sia solo una verifica del grado di maturità raggiunto dagli studenti al termine di un percorso di formazione, ma che debba essere finalizzato a preparare all'ingresso nel mondo del lavoro con il quale ci si confronterà a breve. Pertanto il progetto sarà sviluppato simulando le condizioni di un concorso di architettura, con vincoli e limiti precisi, per comprendere le dinamiche e le metodologie di tale strumento, oggi più che mai canale fondamentale per definire progetti di qualità.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame finale consisterà nell'analisi di una architettura nota, nell'elaborazione e in una prova orale sulle tematiche affrontate durante le lezioni.

Modalità di assegnazione del punteggio d'esame:

1 - Qualità grafica degli elaborati presentati - punti 3
2 - Qualità esecutiva dei modelli presentati - punti 6
3 - Qualità dell'impianto distributivo - punti 6
4 - Congruenza agli aspetti teorici enunciati nel corso - punti 6
5 - Qualità architettonica generale del progetto - punti 9

Strumenti a supporto della didattica

Durante il corso verranno regolarmente forniti gli strumenti necessari per il supporto alla didattica: i materiali delle lezioni, cartografie e documentazione inerente l'area di progetto, testi specifici e integrativi della bibliografia generale del corso.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Matteo Agnoletto