82717 - ONCOLOGIA VETERINARIA

Scheda insegnamento

  • Docente Giuliano Bettini

  • Moduli Giuliano Bettini (Modulo 1)
    Giancarlo Avallone (Modulo 2)
    Giancarlo Avallone (Modulo 3)
    Barbara Bacci (Modulo 4)
    Alessia Diana (Modulo 5)
    Ombretta Capitani (Modulo 6)

  • Crediti formativi 8

  • SSD VET/03

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza (Modulo 1)
    Convenzionale - Lezioni in presenza (Modulo 2)
    Convenzionale - Lezioni in presenza (Modulo 3)
    Convenzionale - Lezioni in presenza (Modulo 4)
    Convenzionale - Lezioni in presenza (Modulo 5)
    Convenzionale - Lezioni in presenza (Modulo 6)

  • Lingua di insegnamento Italiano

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Agire per il clima

Anno Accademico 2019/2020

Programma/Contenuti

Il corso si propone di fornire allo studente le basi per la gestione corretta di un animale portatore di neoplasia. In particolare saranno fornite informazioni utili alla realizzazione di un corretto inquadramento diagnostico, alla formulazione di un giudizio prognostico e alla conoscenza delle appropriate risorse terapeutiche. Al termine del corso lo studente dovrà inoltre conoscere le caratteristiche biologiche delle principali neoplasie spontanee negli animali domestici e nozioni relative ad aspetti diagnostici, prognostici e terapeutici, criteri diagnostici isto-citologici, classificazione anatomica delle neoplasie, conseguenze patologiche delle neoplasie, variabili patologiche utili per la diagnosi e la definizione prognostica delle malattie neoplastiche, basi molecolari e applicate di terapia antineoplastica.

L'approccio diagnostico in oncologia veterinaria. Dal sospetto clinico alla diagnosi morfologica. Esame citologico ed istologico. Prelievo dei campioni ed allestimento dei preparati. Criteri diagnostici. Grading istologico e citologico delle neoplasie. Metodiche istochimiche ed immunoistochimiche. Stadiazione TNM delle neoplasie. Tecniche di diagnostica per immagini in oncologia. Effetti clinicopatologici locali e sistemici delle neoplasie. Invasività locale e metastasi. Sindromi paraneoplastiche. La formulazione di una prognosi. Opzioni terapeutiche in oncologia veterinaria: chirurgia, chemioterapia, radioterapia, immunoterapia, terapie di sostegno. Classificazione anatomica, incidenza, diagnostica, comportamento biologico, indicazioni prognostiche ed opportunità terapeutiche delle principali neoplasie spontanee negli animali domestici.

Testi/Bibliografia

MARCONATO, AMADORI, Oncologia Medica Veterinaria e Comparata, Poletto editore, 2012

WITHROW SJ, MacEWEN EG Small Animal Clinical Oncology, W.B. Saunders, 5° ed, 2012

ROMANELLI Oncologia del cane e del gatto, Masson, 2007

Metodi didattici

L’impostazione del corso è finalizzata a promuovere l’apprendimento attivo dello studente attraverso l’analisi e l’elaborazione di casi clinici posti a esempio pratico di introduzione alle più comuni patologie oncologiche, secondo il modello del “self-directed learning”, inteso come lavoro di gruppo e di elaborazione personale.

Il corso è articolato in tre fasi:

a) Fase introduttiva in cui i docenti tramite lezioni frontali forniscono concetti oncologici di base relativamente agli argomenti di loro competenza

b) Fase elaborativa in cui gli studenti lavorano in piccoli gruppi con materiali clinico-patologici e bibliografici forniti dai docenti per preparare casi clinici esemplificativi di specifici argomenti oncologici

c) Fase produttiva in cui gli studenti presentano e discutono i casi clinici elaborati ai colleghi e ai docenti del corso

Modalità di verifica dell'apprendimento

La valutazione degli studenti frequentanti il corso terrà conto di due momenti:

- Presentazione del caso clinico oncologico (chiarezza ed efficacia espositiva, sintesi e completezza dell’argomento affrontato, discussione)

- Esito di un test scritto sugli argomenti trattati nella parte introduttiva e sui casi oncologici presentati

Strumenti a supporto della didattica

Materiali clinici e patologici (cartelle cliniche, fotografie, filmati, preparati citologici e istologici, diagnostica per immagini, decorso) relativi a casi clinici selezionati dai docenti del corso e distribuiti agli studenti per la preparazione del caso clinico da presentare in aula

- Materiali bibliografici (articoli scientifici, libri, atti di congressi, linee guida) selezionati dai docenti pertinenti al caso clinico da presentare. Gli studenti saranno inoltre invitati a realizzare una ricerca bibliografica sull’argomento assegnato e a procurarsi, on line o in biblioteca, ulteriore materiale di approfondimento.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Giuliano Bettini

Consulta il sito web di Giancarlo Avallone

Consulta il sito web di Giancarlo Avallone

Consulta il sito web di Barbara Bacci

Consulta il sito web di Alessia Diana

Consulta il sito web di Ombretta Capitani