31471 - INGEGNERIA SANITARIA AMBIENTALE T

Scheda insegnamento

  • Docente Maurizio Mancini

  • Crediti formativi 6

  • SSD ICAR/03

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Fornire le conoscenze disciplinari necessarie per il dimensionamento, la gestione ed il collaudo funzionale: degli impianti di trattamento delle acque di rifiuto; delle opere e dei sistemi naturali applicabili al risanamento dei corpi idrici (Dlgs 152/99 e succ.mod.).

Programma/Contenuti

L’allievo che accede a questo insegnamento, deve conoscere bene le materie di base dei primi anni. Non sono imposti prerequisiti obbligatori ma è importante che lo studente abbia curato con profitto i corsi di Idraulica e di Chimica. Tutte le lezioni saranno tenute in Italiano. È quindi necessaria la comprensione della lingua italiana.

INGEGNERIA SANITARIA AMBIENTALE

Premessa: Ingegneria Sanitaria Ambientale: Igiene e Tecnica.

Parte 1) Acque Reflue : Cicli e bilancio di acque naturali e reflue. Legislazione e tecnica. Approvvigionamento industriale e domestico. Regolamento d'igiene. Disciplina degli scarichi. Regolamento per il riutilizzo delle acque reflue. Caratteristiche di qualità di acque di rifiuto industriali e domestiche. Andamento di carichi e portate a fine rete fognaria. Trattabilità in relazione agli usi. Bilancio dell'ossigeno in acque naturali. Livello trofico e qualità delle acque in fiumi, laghi, acque di transizione. Piani di tutela e risanamento idraulico sanitario dei corpi idrici.

Parte 2) Depurazione urbana :Richiami di microbiologia. Cinetica e biochimica di biomasse batteriche e algali sospese. Tecniche di depurazione per acque di scarico urbane. Scelta e localizzazione. Equalizzazione, grigliatura, stacciatura, dissabbiatura, sedimentazione primaria. Biodegradabilità e fasi biologiche di trattamento secondario. Sedimentazione secondaria. Tecniche di disinfezione delle acque di scarico. Trattamento e smaltimento dei fanghi di risulta.

Parte 3) Rifiuti solidi ed emissioni in atmosfera: Caratteristiche merceologiche e quantitative di rifiuti solidi urbani ed industriali. Ottimizzazione dei sistemi di raccolta. Criteri di dimensionamento per discariche controllate. Previsione, drenaggio, accumulo del percolato. Produzione e captazione di biogas. Trattamento delle componenti organiche. Aria: Meteorologia ed inquinamento atmosferico. Emissioni dei principali inquinanti e chimismo dell'atmosfera. Sorgenti puntuali e sorgenti diffuse. Principali inquinanti atmosferici in area urbana. Cenni su modelli di dispersione in atmosfera.

Testi/Bibliografia

Testi/Bibliografia

Consigliati:

• Per la parte 1) : DISPENSE su files fornite dal docente
• Per le parti 2 e 3) : LIBRO DI TESTO

autori: Bragadin G.L. , Mancini M.L.

titolo: "DEPURAZIONE E SMALTIMENTO DEGLI SCARICHI URBANI"

editore: PITAGORA - Bologna

Testi ausiliari:

Titolo: WASTEWATER ENGINEERING

Autori: Metcalf & Eddy

Editore: Mc Graw-Hill - Fourth edition


Metodi didattici

Ogni argomento trattato in didattica frontale viene corredato da esempi pratici esplicativi.

Alle lezioni di didattica frontale sono associate ore di esercitazione in cui sono analizzati e discussi diversi schemi di trattamento biologico per acque reflue urbane basati su tecniche a biomasse sospese.


Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso un esame finale orale che accerta l’acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese. Tale esame consiste in tre domande, ciascuna relativa ad una delle tre parti principali del programma di insegnamento: 1) Acque Reflue, 2) Depurazione urbana, 3) Rifiuti solidi ed emissioni in atmosfera.

Il superamento dell’esame sarà garantito agli studenti che dimostreranno conoscenza e padronanza dei concetti fondamentali illustrati nell’insegnamento ed un punteggio più elevato sarà attribuito a coloro che dimostreranno di essere capaci di utilizzare tutti i contenuti applicativi forniti a lezione e di illustrarli con capacità di linguaggio.

Strumenti a supporto della didattica

° Il docente provvede alla consegna preventiva di lucidi e files di videoproiezione utilizzati nella didattica frontale.

° Viene consegnato allo studente un esempio progettuale di un depuratore urbano a fanghi attivi.

° Viene consegnato ad ogni studente un compendio aggiornato della vigente legislazione tecnica in merito alla disciplina degli scarichi e all'approvvigionamento, trattamento e riutilizzo delle acque reflue.




Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maurizio Mancini