73287 - PROGETTO DI OPERE DI INGEGNERIA SANITARIA M

Scheda insegnamento

  • Docente Maurizio Mancini

  • Crediti formativi 6

  • SSD ICAR/03

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 18/09/2019 al 16/12/2019

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Fornire le conoscenze tecniche e specialistiche necessarie per: la progettazione esecutiva e la direzione degli impianti di trattamento acque di rifiuto; la pianificazione e la progettazione esecutiva di opere di risanamento igienico sanitario di corpi idrici e del suolo.

Programma/Contenuti

L’allievo che accede a questo insegnamento, deve conoscere bene le discipline idrauliche e chimiche. Non sono imposti prerequisiti obbligatori ma è importante che lo studente abbia curato con profitto un Corso di Ingegneria Sanitaria Ambientale. Tutte le lezioni saranno tenute in Italiano. È quindi necessaria la comprensione della lingua italiana.

PROGETTO DI OPERE DI INGEGNERIA SANITARIA

Premessa: Ingegneria Sanitaria Ambientale: Igiene e Tecnica.

Parte 1) Introduzione generale alle seguenti tecniche di trattamento: Fanghi attivi con denitrificazione a carbonio interno- Biofiltrazione sommersa aerata. Sedimentazione granulare. Sedimentazione di massa. Sedimentazione lamellare. Ossinitrificazione con ossigeno puro, con tecniche a microbolle, mediante mixer ad alto rendimento. Impianti SBR. Disinfezione chimica e mediante UV. Digestione anaerobica e disidratazione fanghi. Compostaggio di fango e frazione organica di rifiuto urbano. Mitigazione delle emissioni olfattive mediante biofiltrazione.

Parte 2) Analisi di dettaglio e discussione di tutti gli elaborati grafici ed alfanumerici dei seguenti progetti: Progetto preliminare di un grande depuratore urbano operante in regime stazionario con tecnica a fanghi attivi e denitrificazione a carbonio interno. Progetto definitivo di un depuratore urbano di medie dimensioni operante mediante tecniche di biofiltrazione sommersa aerata. Progetto esecutivo di un impianto di piccole dimensioni operante mediante tecniche a biodisco. Elenco prezzi. Computometrico. Computometrico estimativo. Capitolato Speciale d’appalto. Contratto. Direzione lavori. Contabilità.

Parte 3) Analisi di dettaglio e discussione degli elaborati di progetto preliminare dei seguenti sistemi naturali di trattamento e finissaggio: Lagunaggio aerobico. Lagunaggio facoltativo a. Fitodepurazione FWS con o senza ricircolo. Sistemi “on site” di fitodepurazione SFS applicati a piccole utenze domestiche. Biofiltri in cippato e torba per la mitigazione delle emissioni odorose in atmosfera da impianti di pretrattamento rifiuti urbani.


Testi/Bibliografia

Consigliati:

• Per la parte 1) : LIBRO DI TESTO

autori: Bragadin G.L. , Mancini M.L.

titolo: "DEPURAZIONE E SMALTIMENTO DEGLI SCARICHI URBANI"

editore: PITAGORA - Bologna

• Per le parti 2, 3) :

DISPENSE su files fornite dal docente

Testo ausiliario:

Titolo: WASTEWATER ENGINEERING

Autori: Metcalf & Eddy

Editore: Mc Graw-Hill - Fourth edition


Metodi didattici

Ogni argomento trattato in didattica frontale viene corredato da esempi pratici esplicativi.

Alle ore di didattica frontale sono associate ore di analisi dettagliata di elaborati alfanumerici e tavole di progetti preliminari, definitivi ed esecutivi di impianti di trattamento o sistemi naturali di depurazione.

Lo studente può redigere, con l’assistenza del docente durante lo svolgimento del corso, un elaborato progettuale personale relativo ad un sistema di trattamento analizzato a lezione.


Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso un esame finale orale che accerta l’acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese.

Tale esame consiste in due domande riguardanti le parti principali del programma di insegnamento. Nel caso in cui lo studente decida di optare per la realizzazione di un proprio elaborato progettuale, la prima domanda verterà sull’argomento di tale prova. Il superamento dell’esame sarà garantito agli studenti che dimostreranno conoscenza e padronanza dei concetti fondamentali illustrati nell’insegnamento ed un punteggio più elevato sarà attribuito a coloro che dimostreranno buona capacità progettuale utilizzando tutti i contenuti applicativi forniti a lezione.

Il mancato superamento dell’esame potrà essere dovuto all’insufficiente conoscenza dei concetti fondamentali previsti dal programma o a manifesta incapacità progettuale.


Strumenti a supporto della didattica

Il docente provvede alla consegna preventiva di lucidi e files di videoproiezione utilizzati nella didattica frontale.

Vengono consegnate allo studente esempi di relazioni tecniche di progetto per depuratori urbani applicati a reti fognaria di tipo misto e a reti fognarie di tipo separato.


Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maurizio Mancini