86468 - VEHICLE VIRTUAL DESIGN

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Conoscere e comprendere i fondamenti prototipazione virtuale mediante l’approccio sistematico alla realizzazione di un DMU (Digital Mockup) completo che dal concept di progetto porti all’ingegnerizzazione di un veicolo stradale (auto o moto). Elaborare in modo autonomo e originale, e applicare conoscenze multidisciplinari alla progettazione e ottimizzazione virtuale di sistemi e componenti nell’ambito dell’ingegneria del veicolo. Lo studente dovrà apprendere le più avanzate tecniche di interazione tra prototipo reale e virtuale mediante, assecondate dai principi di interazione uomo-macchina. Sviluppare la capacità di operare all’interno di un gruppo di lavoro, pianificando e gestendo le attività necessarie a raggiungere risultati progettuali tecnicamente validi.

Programma/Contenuti

Il corso tratta le metodologie di prototipazione virtuale e simulazione offline e interattiva che permettono di supportare in modo continuo lo sviluppo del prodotto in ambito automotive nella fase concettuale e preproduttiva.

In particolare gli argomenti del corso sono:

1) Virtual Engineering vs. Physical Engineering
    a) la virtualizzazione nel processo progettuale
    b) SBD-Simulation based Design
    c) Simulazioni multifisiche combinate: FSI, ecc…
    d) il concetto di Man-in-the-loop

2) Principali tecniche a supporto della fase di concept
    a) richiami di modellazione sketch-based e modellazione
        interattiva
    b) tecniche di modellazione organica e mesh-based
    c) metodologie e sistemi di Reverse Engineering
    d) il Reverse Modeling per la virtualizzazione rapida della
        geometria

3) Problematiche percettive in ambito fisico e visivo
    a) il concetto di percezione reale e virtuale
    b) i fondamenti dell’ergonomia
    c) l’ergonomia cognitiva

4) Metodologie di sviluppo prodotto mediante ambienti
    grafici interattivi
    a) fondamenti di grafica interattiva digitale
    b) la rendering pipeline
    c) hardware per la grafica 3D
    d) i principali modelli di simulazione della luce
    e) rendering statico e animazione digitale
    f) il rendering realtime nel concept development
    g) Principi di visuale realistica e iper-realistica per la
        presentazione del prodotto e il design review

5) Tecniche di prototipazione virtuale
    a) il continuo di Milgram
    b) la Realtà Virtuale
    c) l’Augmented Reality
    d) Mixed Reality del prototipo reale e virtuale
    e) Design Review in VR e AR

6) La prototipazione fisica
    a) Tecniche TCT (Time Compression Techniques) e
        prototipazione rapida
    b) Milling manufacturing and Additive Manufacturing per
        l’implementazione del prototipo reale e delle sue
        modifiche incrementali
    c) sviluppo dell’assembly sequence simulation
    d) disassembly simulation in sistemi di simulazione virtuale

7) Manutenzione e training virtuale
    a) Manualistica 2D e 3D interattiva
    b) sistemi di Augmented Reality per il training del personale
    c) manutenzione interattiva in Augmented Reality

Testi/Bibliografia

I lucidi e il materiale di supporto sono disponibili al link:

http://137.204.97.212/dview2/_VehicleVirtualDesign/VehicleVirtualDesign_M.html

 

Metodi didattici

Il corso è costituito da una parte teorica, impartita in modalità frontale in aula. Al link: http://137.204.97.212/dview2/_VehicleVirtualDesign/VehicleVirtualDesign_M.html è possibile scaricare i lucidi del corso e gli esercizi sviluppati nelle esercitazioni.

Le applicazioni pratiche saranno assegnate durante il corso e punteranno ad esemplificare l'impiego di sistemi interattivi per la simulazione realtime. Le esemplificazioni di simulazione interattiva prevedono l'impiego di hardware specializzato, fornito durante le lezioni.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento consiste in un colloquio orale (singolo, non di gruppo).
Tutte le simulazioni e/o esercizi sviluppati dovranno essere completati e discussi durante il colloquio. Saranno inoltre poste due domande sulle tematiche teoriche sviluppate durante il corso.
Il voto, espresso in trentesimi, sarà assegnato complessivamente: esposizione delle esercitazioni e prova orale.

Strumenti a supporto della didattica

Materiale didattico, note informative, esercizi, manuali e materiale video sono a disposizione all'indirizzo: I lucidi e il materiale di supporto sono disponibili al link:

http://137.204.97.212/dview2/_VehicleVirtualDesign/VehicleVirtualDesign_M.html

Link ad altre eventuali informazioni

http://137.204.97.212/dview2/_VehicleVirtualDesign/VehicleVirtualDesign_M.html

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Alfredo Liverani

Consulta il sito web di Pierluigi Zampieri