88165 - INTEGRATED COASTAL ZONE MANAGEMENT

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Acqua pulita e igiene Agire per il clima

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

At the end of the course, the student will learn the main aspects of the coastal zone, be able to identify threats to coastal resources associated with human activities and understand planning and decision making with reference to water and coastal management. The course includes a local field visit. Main topics: Coastal beach definition and classification Coastal dynamics Coastal hazards (sea level rise, storm surge, coastal flooding, shoreline change); coastal vulnerability and resilience, multi-risk in the coastal zone Models to study the coasts: principles of ICZM, DPSIR Principles of WRM (water management and allocation: hydrological principles for conservation of water resources/definitions/procedures/approaches/ case studies, etc.) International and European Legal Framework for water and coastal zone management.

Programma/Contenuti

Definizione e classificazione delle zone costiere
Dinamica costiera
hazards costieri
Cambiamento climatico; strategie di mitigazione e adattamento
Modello DPSIR
Gestione integrata delle zone costiere, principi, contenuti e meccanismi
Principi di IWRM; gestione delle risorse idriche nella zona costiera; Tecniche MAR
Database regionali e framework per la gestione dei rischi costieri
Approccio europeo; UNEP / MAP; Protocollo ICZM, raccomandazioni dell'UE
Gestione dei rischi costieri
Approccio integrato e buone pratiche di gestione e protezione del litorale

Testi/Bibliografia

Richard A. Davis Jr, Duncan M. Fitzgerald (2004). Beaches and Coasts. Blackwell Publishing.

Basin Water Allocation Planning – Principles, Procedures and Approaches for basin allocation planning. Speed R. et al. (2013).

Global challenges in Integrated Coastal Zone Management (2013)

Integrated Coastal Zone Management: status, challenges and prospects. Ahlhorn F. (2018)

Metodi didattici

La strategia di insegnamento sarà basata su lezioni che spiegano le definizioni e le classificazioni delle zone costiere; dinamiche costiere e hazards costieri, come innalzamento del livello del mare, mareggiate, evoluzione della linea di costa; vulnerabilità, resilienza e rischio costiero. Quindi il corso fornirà una comprensione della pianificazione e della gestione della zona costiera coprendo i principi e gli strumenti in GIZC così come di IWRM (gestione integrata della risorsa idrica). Sarà fornita anche una panoramica del quadro giuridico internazionale ed europeo per la gestione delle acque e delle zone costiere. Gli studenti saranno coinvolti nella discussione di casi studio relativi anche ai loro paesi ed alle loro esperienze al fine di condividere informazioni e valutare vantaggi e limiti di ciascuna strategia di gestione costiera. La discussione in classe e il pensiero critico saranno stimolati analizzando le buone e le cattive pratiche nella gestione di costa e acqua.

Il corso prevede anche un paio di escursioni lungo la costa romagnola (osservazione interventi,buone pratiche, etc.)

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il metodo di valutazione si baserà su una tavola rotonda in cui ogni studente presenterà un caso di studio (presentazione power point), incentrato sugli argomenti principali del corso. Il progetto dovrà includere suggerimenti di buone pratiche, strategie e linee guida per promuovere la gestione costiera sostenibile dell'area di studio o per promuovere un'efficiente gestione dell'acqua nell'area di studio. Professore e compagni di classe parteciperanno attivamente alla discussione ponendo domande.
15 'presentazione orale + 5' discussione

Strumenti a supporto della didattica

Presentazioni power point slides, articoli scientifici

escursioni lungo la costa romagnola

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Beatrice Maria Sole Giambastiani

Consulta il sito web di Roberto Montanari