82089 - RADIOPROTECTION AND SPECTRUM MANAGEMENT M

Scheda insegnamento

  • Docente Marina Barbiroli

  • Crediti formativi 6

  • SSD ING-INF/02

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Inglese

  • Orario delle lezioni dal 18/09/2018 al 13/12/2018

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Provide the criteria for evaluation and control of electromagnetic fields in terms of interference and environmental impact. This course aims at providing the basis of generation, propagation and interaction of electromagnetic fields with the environment and with biological systems, related to radio frequencies. Students will learn how to identify the main transmission characteristics for industrial and residential electromagnetic sources (radio broadcasting systems, cellular mobile radio systems, household (electrical) appliance, industrial equipment, etc.) and the main bioelectromagnetics mechanisms of interaction. Moreover student will have gained the capacity to identify the suitable prediction models and measurement tools in order to survey, assess and mitigate electromagnetic field exposure. This course is designed in order to provide direction for radio systems frequency planning and radio spectrum efficiency use.

Programma/Contenuti

Il corso si propone di fornire i principi fondamentali della generazione, propagazione e interazione dei campi elettromagnetici con l'ambiente e i sistemi biologici nel campo delle radiofrequenze.

Inoltre il corso si propone di fornire agli studenti strumenti di base per il calcolo delle interferenze negli apparati elettronici e per la mitigazione delle interferenze condotte e radiate.

Al termine del corso lo studente avrà acquisito sia la capacità di individuare le caratteristiche di emissione elettromagnetica a radiofrequenza delle più importanti sorgenti presenti sul territorio, negli ambienti industriale e residenziali (antenne per la radio diffusione, antenne per sistemi radiomobili, elettrodomestici, macchine industriali etc.) sia i principali meccanismi dell'interazione bioelettromagnetica. Avrà acquisito anche la capacità di poter scegliere i metodi e gli strumenti di misura adeguati ai fini del rilevamento, della valutazione e della mitigazione dell'esposizione elettromagnetica.

Il corso si propone infine di fornire elementi per la pianificazione frequenziale dei sistemi radio e l’ottimizzazione dell’uso dello spettro radioelettrico.

Sorgenti di campo elettromagnetico a radiofrequenza e loro caratterizzazione: sistemi per l’identificazione a radiofrequenza RFID, sistemi per l’accesso radio (WiFi e WiMAX), sistemi radiomobili (GSM, UMTS) sistemi per la diffusione radio televisiva analogica e digitale (DVB-T, DVB-H, DAB).

Compatibilità elettromagnetica a radiofrequenza per i circuiti elettronici: analisi delle interazioni e delle interferenze presenti.

Esposizione elettromagnetica in spazio libero e in ambienti reali.

Metodi di misura e strumentazione per il rilevamento e il monitoraggio ambientale e personale dell’esposizione elettromagnetica.

Legislazione e normativa sulla tutela ambientale e sulla esposizione della popolazione e dei lavoratori.

Interazione tra campi elettromagnetici e sistemi biologici. Meccanismi d’azione ed effetti; sistemi di esposizione in vitro e in vivo; cenni ai sistemi epidemiologici.

Gestione e pianificazione delle risorse spettrali: compatibilità tra frequenze, sistemi licenziati e sistemi non licenziati.

Esempi applicativi.

Strumenti a supporto della didattica

Il corso prevede esercitazioni in laboratorio:

1. misure a banda larga e a banda stretta dei valori di campo elettromagnetico

2. interfacciamento dei programmi di simulazione del campo elettromagnetico prodotto da impianti di telecomunicazione con la cartografia: acquisizione dei dati di input, validazione e presentazione dei risultati

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Marina Barbiroli