32400 - DIRITTO DELL'UE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Ridurre le disuguaglianze

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso ha l'obiettivo di fornire allo studente una conoscenza di base dell'ordinamento giuridico dell'Unione europea e del relativo sistema di tutela giurisdizionale dei diritti, da collocare nell'ambito formativo dedicato principalmente agli studi di area internazionalistica, con particolare riferimento agli studi europei. Al termine del corso ci si aspetta che lo studente conosca l'assetto istituzionale dell'Unione europea, compreso il sistema delle fonti ed il rapporto con gli ordinamenti nazionali, e possieda gli strumenti idonei a compiere un'analisi di base istituzionale, normativa e giurisprudenziale

Programma/Contenuti

Il corso sarà suddiviso in due moduli: il primo comprende una prima parte prettamente istituzionale ed una una seconda dedicata al contenzioso comunitario; il secondo avrà carattere monografico e sarà dedicato allo studio del diritto dell'Unione europea in materia di cittadinanza e libera circolazione delle persone, con cenni alla tematica migratoria.

Nello specifico, verranno sviluppati i seguenti argomenti: l'Unione europea; - il sistema istituzionale ; - le fonti ed i principi dell'ordinamento dell'UE; - i rapporti con gli ordinamenti giuridici nazionali; - Brexit e sue implicazioni Istituzionali - la tutela giurisdizionale dei diritti; - la cittadinanza; - lo spazio di libertà, sicurezza e giustizia e la libera circolazione delle persone .

Sono considerati parte del programma gli argomenti dei seminari e dei convegni che verranno organizzati durante il corso.

Il programma è uguale per studenti frequentanti e studenti non frequentanti

Testi/Bibliografia

Manuale consigliato:

Girolamo Strozzi, Roberto Mastroianni, Diritto dell'Unione europea- Parte istituzionale, Giappichelli, ultima edizione , tutto;

in alternativa ,

Roberto Adam, Antonio Tizzano, Lineamenti di diritto dell'Unione europea, Giappichelli;

Codice consigliato :

Bruno Nascimbene , Unione europea. Trattati, Giappichelli , ultima edizione.

Per un costante aggiornamento circa la parte sulla libera circolazione delle persone, si consiglia la consultazione dei seguenti siti web:

http://europeanmigrationlaw.eu ;

http://eurojus.it

Metodi didattici

Le lezioni saranno frontali. Verrà privilegiata la partecipazione degli studenti: a tal fine saranno indicati i materiali che saranno oggetto di discussione durante le ore di lezione.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avverrà attraverso due prove scritte, che si terranno durante il periodo di lezione, ed un esame orale finale, tenuto durante le normali sessioni d'esame.

Il programma è uguale per studenti frequentanti e studenti non frequentanti.

Le prove scritte intermedie sono riservate agli studenti frequentanti.

Strumenti a supporto della didattica

Power Point, Web.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Marco Borraccetti

Consulta il sito web di Federico Ferri