78991 - DEMOGRAFIA E ANALISI DELLA SOPRAVVIVENZA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente possiede le conoscenze necessarie per comprendere ed applicare i principali metodi di demografia e analisi della sopravvivenza e di leggere ed analizzare correttamente dati di popolazione. In particolare lo studente è in grado di: - stimare evoluzioni di popolazioni e costruire e leggere i principali indicatori demografici - costruire tavole di sopravvivenza su dati aggregati - stimare curve di sopravvivenza su dati individuali con tecniche di tipo non parametrico - valutare le conseguenze di modificazioni strutturali sulle dinamiche naturali della popolazione.

Programma/Contenuti

Concetti di base degli studi demografici e sanitari. Fonti nazionali e internazionali. Componenti dell'evoluzione numerica di una popolazione. Relazioni tra dinamica e struttura. 

ll fenomeno della mortalità: i tassi generici e specifici e i metodi di standardizzazione. Tempo, età e generazione; il diagramma di Lexis e le letture dei dati e dei processi. Analisi per generazioni e in trasversale. Analisi della mortalità su dati aggregati: la tavola di mortalità: costruzione e impieghi. La popolazione stazionaria della tavola di mortalità.

Anni vissuti in buona salute e guadagni nella speranza di vita. Mortalità differenziale: per causa e per livello di istruzione.

Cenni alle misure di riproduttività

Previsioni di popolazione: usi e tecniche

Analisi su dati individuali: tempo di occorrenza di un evento, censura e troncamento. Stima della probabilità cumulata di sopravvivenza con metodi non parametrici: lo stimatore di Kaplan Meier ed il metodo attuariale. Funzione di rischio: definizione e metodi di stima.

Relazione tra le funzioni di rischio, sopravvivenza e densità della variabile aleatoria tempo di sopravvivenza. Il confronto tra la sopravvivenza in due o più gruppi: test del log-rank e test dei ranghi.

Il modello semiparametrico di Cox: definizione, assunti, metodo di stima dei coefficienti di regressione e relativi test d'ipotesi

Testi/Bibliografia

Materiali distribuiti dal docente durante il corso, reperibili anche su internet presso AMS Campus - AlmaDL - Università di Bologna.

Per riferimento generale:

G.C. Blangiardo, Elementi di demografia, Il Mulino, Bologna, 1997.

D. W. Hosmer, S. Lemeshow. Applied Survival Analysis: Regression Modeling of Time to Event Data, Wiley, New York, 1999

Metodi didattici

Il corso prevede esercitazioni di laboratorio finalizzate all'applicazione su dati reali delle metodologie esposte teoricamente durante le lezioni frontali.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova d'esame mira a verificare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:
• conoscenza dei metodi demografici e dei modelli di sopravvivenza illustrati durante le lezioni frontali
• capacità di impiegare tali metodi per analizzare ed interpretare le principali misure di sopravvivenza in una data popolazione
• conoscenza e capacità di utilizzo dei principali pacchetti software demografici

La prova d'esame consiste nello svolgimento di una prova scritta, usualmente in laboratorio informatico, della durata di 2 ore e composta da esercizi e domande aperte, seguita da una discussione dei risultati. Il testo si compone di 4-5 quesiti di cui almeno uno a domanda aperta. Il punteggio di ciascun esercizio è indicato sulla prova d'esame.

Strumenti a supporto della didattica

Video, anche in inglese. Laboratori informatici.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Rosella Rettaroli