65825 - FISIOLOGIA MOLECOLARE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Uguaglianza di genere

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente ha approfondito i meccanismi molecolari attraverso i quali si realizzano regolazioni fisiologiche a livello cellulare in risposta a segnalazioni di ormoni e di altri messaggeri cellulari, nonchè a livello cellulare, di organo e di organismo in relazione al processo dell'invecchiamento.

Programma/Contenuti

1. Ruolo fisiopatologico dei meccanismi di degradazione proteica (proteasoma e lisosomi) e dell’autofagia.

2. Sistemi fisiopatologici di morte cellulare.

3. Ruolo fisiopatologico di sistemi di comunicazione cellulare convenzionali e non, in particolare quelli mediati da vescicole e da gas (monossido di azoto).

4. Meccanismi molecolari alla base di sistemi di integrazione omeostatica: la regolazione neuroendocrina.

5. Sviluppo ed invecchiamento del sistema nervoso come modello delle interazioni molecolari funzionali e delle loro alterazioni nella senescenza.

6. Gut-brain axis come modello di interazione molecolare tra sistema nervoso, sistema immunitario e apparato digerente con il microbiota intestinale in relazione soprattutto allo sviluppo del SNC e alle sue alterazioni nelle patologie legate al neurosviluppo.

Testi/Bibliografia

Verranno indicati specifici capitoli dei testi di base già utilizzati per i corsi di base di Fisiologia, Biochimica e Biologia molecolare per richiamare le conoscenze di base. Verranno indicati specifici articoli di rassegna e di ricerca per integrare la preparazione ad un livello più avanzato.

Metodi didattici

Il corso è organizzato in gruppi di lezioni di 6 ore settimanali, di cui 4 ore sui diversi argomenti di Fisiologia Molecolare indicati nei punti da 1 a 4 del programma e 2 ore in cui vengono presentati gli argomenti indicati nei punti 5 e 6 del programma. I metodi didattici prevedono lezioni frontali, nonché presentazione e discussione di articoli scientifici da parte degli studenti in aula.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale. In particolare, durante il corso è prevista la presentazione di un articolo scientifico da parte di ogni studente, a cui verrà assegnato un voto che vale il 50% del voto finale, poi seguirà un colloquio orale a cui verrà assegnato un voto che costituirà l'altra metà del voto finale. Nel colloquio si chiederà allo studente di iniziare da argomento a scelta e poi si continuerà la discussione toccando i vari argomenti del corso.

Strumenti a supporto della didattica

Il materiale illustrativo utilizzato per le lezioni (power point presentation) verrà messo a disposizione degli studenti. Verrà suggerita la lettura e l'analisi di articoli di ricerca.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Barbara Monti