Esperto Contabile (ex Ragioniere) (sedi di Bologna - Forlì - Rimini)

Informazioni per l'Esame di stato di Esperto Contabile. Legge di riferimento: Legge 12/02/92 n. 183 e DM. 8/10/96 n.622; Decreto Legislativo 139/2005.

Avviso

Nuove date II sessione 2019 esami di Esperto contabile - sede di Bologna

Secondo quanto disposto dalla Commissione esaminatrice, sono state fissate le nuove date per le prove d'esame rimaste in sospeso a causa dell'emergenza sanitaria in corso. 

Le prove si svolgeranno il 17 giugno 2020Consulta la pagina dedicata alle date, sedi e prove intermedie.

 

Titoli di accesso

  • Diploma di laurea nella classe 17 ( scienze dell'economia e della gestione aziendale ) o nella classe 28 ( scienze economiche);per coloro che, alla data del 31/12/2007 , risultino avere già validamente svolto il periodo di tirocinio previsto dai previgenti ordinamenti, si applicano le disposizioni di cui all'art. 71 comma 5 del decreto legislativo 139/2005, ovvero sono ammessi all'esame di Stato purchè abbiano conseguito la laurea classe 17 o classe 28 oppure un Diploma Universitario triennale dell'ordinamento previgente alla legge 127/97 ;
  • e inoltre un periodo di pratica professionale presso lo studio di un Ragioniere perito commerciale/Esperto Contabile.
    Tutte le informazioni per l’iscrizione a questo praticantato, si richiedono all'Albo dei Dottori Commercialisti della Provincia di residenza del laureato interessato.

Se non trovi la tua laurea tra i titoli ammessi all’esame di stato consulta la tabella delle equiparazioni tra diplomi di lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche e lauree magistrali.

Programma d’esame prima sessione 2020

Saranno fatte oggetto della prova unica orale a distanza per l'abilitazione alla professione di Esperto contabile le seguenti materie:

  • Contabilità generale e Contabilità analitica e di gestione
  • Disciplina dei bilanci di esercizio e consolidati
  • Controllo della contabilità e dei bilanci
  • Diritto civile
  • Diritto commerciale
  • Diritto fallimentare
  • Diritto tributario
  • Diritto del lavoro e della previdenza sociale
  • Sistemi di informazione ed informatica
  • Economia politica ed aziendale
  • Principi fondamentali di gestione finanziaria, matematica e statistica
  • questioni teorico-pratiche relative ad attività svolte durante il tirocinio
  • aspetti di legislazione e deontologia professionale

La prova prevede una pluralità di domande teorico-pratiche, per una durata complessiva di non oltre 40 minuti.Per i candidati in possesso dei requisiti previsti dalle convenzioni stipulate con i singoli ordini, la Commissione potrà valutare la riduzione del programma di esame (ex esonero prima prova scritta).Saranno fatte oggetto della prova unica orale a distanza per le prove idoneative alla revisione legale tutte le materie specificate nelle lettere f), g), h), i), l) dell’art. 1, comma 1 del D.M. 63/2016. La prova prevede una pluralità di domande teorico-pratiche, per una durata complessiva di non oltre 40 minuti.

Programma d’esame 2019

L'esame è articolato in tre prove scritte di cui una a carattere pratico ,dirette all'accertamento delle conoscenze teoriche del candidato e della sua capacità di applicarle praticamente nelle materie indicate dalla direttiva n. 84/253/CEE e dell'art. 4 del decreto leg. 88/92; ed una prova orale.

Durante le prove scritte ai candidati è consentito esclusivamente l'uso di calcolatrici con le sole funzioni di calcolo e codici non commentati.

  • Prima prova scritta: svolgimento di un tema nel seguente gruppo di materie:- Contabilità generale e Contabilità analitica e di gestione;- Disciplina dei bilanci di esercizio e consolidati;- Controllo della contabilità e dei bilanci;- La scelta del tema avviene prima della dettatura e per estrazione a sorte fra tre tracce elaborate dalla Commissione collegialmente. Per lo svolgimento sono assegnate cinque ore dalla dettatura.
  • Seconda prova scritta: svolgimento di un tema nel seguente gruppo di materie:- Diritto civile;- Diritto commerciale;- Diritto fallimentare;- Diritto tributario;- Diritto del lavoro e della previdenza sociale.
  • Sistemi di informazione ed informatica;
  • Economia politica ed aziendale;
  • Principi fondamentali di gestione finanziaria, matematica e statistica.

La scelta del tema avviene prima della dettatura e per estrazione a sorte fra tre tracce elaborate dalla Commissione collegialmente. Per lo svolgimento sono assegnate cinque ore dalla dettatura.

Una prova scritta a contenuto pratico, costituita da un'esercitazione sulle materie previste per la prima prova scritta.

La prova orale si svolge nelle materie oggetto delle prove scritte, ed inoltre su questioni teorico-pratiche relative ad attività svolte durante il tirocinio, nonchè su aspetti di legislazione e deontologia professionale.

Commissione esaminatrice

Commissione esaminatrice sede di Bologna

Commissione esaminatrice sede di Forlì

Commissione esaminatrice sede di Rimini

Iscrizioni e tasse

Consulta le informazioni sulle iscrizioni e le tasse

Prove d’esame

Istruzioni per lo svolgimento delle prove scritte

Testo delle prove precedenti

Date, sedi e risultati intermedi delle prove

Date, sedi, risultati intermedi delle prove - Sede di Bologna

Date, sedi, risultati intermedi delle prove - Sede di Forlì

Date, sedi, risultati intermedi delle prove - Sede di Rimini

Risultati finali degli esami

Consulta i risultati degli esami