Dottorato in Scienze Veterinarie

Anno accademico 2016-2017
Area tematica Scienze Mediche, Farmaceutiche e Mediche Veterinarie
Ciclo XXXII
Coordinatore Prof. Arcangelo Gentile
Lingua Italiano
Durata 3 anni
Posti e borse di studio 14 posti, di cui 11 con borsa di studio
Scadenza bando 18/05/2016 ore 13:00 (Scaduto)
Graduatoria Consulta la graduatoria su Studenti Online
Periodo di immatricolazione Dal 16/09/2016 al 26/09/2016
Data inizio corso 01/11/2016
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze mediche veterinarie - DIMEVET
Periodo all'estero
Sì (6 mesi)
Curricula e tematiche di ricerca
  • Scienze di Base:
    L'attività di ricerca riguarderà progetti di anatomia e di fisiologia veterinaria e di biochimica e di biochimica clinica applicate alla medicina veterinaria. Le specie oggetto della ricerca possono essere tutte le specie di interesse domestico come pure quelle esotiche. Il progetto di ricerca vero e proprio verrà definito con il tutor.
  • Produzioni Animali e Sicurezza Alimentare:
    Verranno prese in considerazione tutte le tematiche relative all'allevamento, all'alimentazione e alla nutrizione di tutte le specie di interesse domestico e di molte di quelle acquatiche. Si considereranno, inoltre, le problematiche connesse con il controllo della qualità e della salubrità dei prodotti di origine animale.
  • Sanità Animale:
    Le tematiche trattate riguardano le malattie infettive e parassitarie degli animali domestici, l'epidemiologia, le zoonosi e il loro controllo sanitario. Riguardano inoltre l'anatomia patologica di interesse veterinario, sia dal punto di vista istologico che macroscopico.
  • Scienze Cliniche:
    Le tematiche di ricerca riguarderanno sia l'ambito clinico, che chirurgico che ostetrico-ginecologico, in tutte le specie di interesse veterinario.
Sbocchi professionali e potenziali settori di impiego del dottorato di ricerca
Gli sbocchi professionali sono tutti quelli classici del Laureato in Medicina Veterinaria e in discipline affini (delle produzioni animali e di tipo biologico) ma con una qualificazione nettamente superiore. Altri sbocchi possono essere dati dall’impiego in Enti di ricerca pubblici (IZS, ISS, Università) o in strutture private (industria farmaceutica, mangimifici, stabilimenti di trasformazione degli alimenti di origine animale).
Commissione esaminatrice

Membri   effettivi
Produzioni Animali e Sicurezza Alimentare Andrea Serraino Università di Bologna DIMEVET Docente di II fascia  andrea.serraino@unibo.it
Sanità Animale Fabio Ostanello Università di Bologna DIMEVET Docente di II fascia  fabio.ostanello@unibo.it
Scienze Cliniche Alessandro Spadari Università di Bologna DIMEVET Docente di I fascia alessandro.spadari@unibo.it
Scienze di Base Roberto Chiocchetti Università di Bologna DIMEVET Docente di II fascia roberto.chiocchetti@unibo.it
Scienze di Base Carlo Tamanini Università di Bologna DIMEVET Docente di I fascia  carlo.tamanini@unibo.it
Membri supplenti
Produzioni Animali e Sicurezza Alimentare Giovanna Martelli Università di Bologna DIMEVET Docente di II fascia  giovanna.martelli@unibo.it
Sanità Animale Giuliano Bettini Università di Bologna DIMEVET Docente di I fascia giuliano.bettini@unibo.it
Sanità Animale Giuseppe Sarli Università di Bologna DIMEVET Docente di I fascia giuseppe.sarli@unibo.it
Scienze Cliniche Fabio Gentilini Università di Bologna DIMEVET Docente di II fascia  fabio.gentilini@unibo.it
Scienze di Base Giovanna Galeati Università di Bologna DIMEVET Docente di II fascia  giovanna.galeati@unibo.it
Obiettivi formativi del dottorato
Gli obiettivi formativi si diversificano a seconda del curriculum prescelto. Infatti, i Dottorandi potranno seguire curricula il cui obbiettivo è l’acquisizione di un know-how che consentirà loro di svolgere un’attività di ricerca altamente qualificata nell’ambito delle Scienze Veterinarie e Biologiche; altri seguiranno curricula con ricerca di base finalizzata a fornire risposte al mondo clinico e altri ancora curricula professionalizzanti il cui obbiettivo è l’acquisizione di conoscenze che permettano lo svolgimento della professione in ambito Veterinario e delle produzioni animali con competenze di elevato livello. E’ utile sottolineare che questi ultimi potranno trarre dalla casistica clinica notevoli spunti di ricerca applicata.
Tipologia dell'attività svolta dai dottorandi
I Dottorandi, mediante le metodiche proprie della ricerca biomedica applicata alle scienze veterinarie, alla sicurezza alimentare ed alle produzioni zootecniche, svolgeranno la loro attività nei laboratori, negli ambulatori e in tutte quelle strutture che sono legate all’attività Medico Veterinaria (ospedale didattico, stalla didattico-sperimentale, Istituto Nazionale Fecondazione Artificiale, macello, laboratori e stabulari di Acquacoltura ed ittiopatologia della sede di Cesenatico, industrie di trasformazione degli alimenti di origine animale,etc.). Tutti i Dottorandi opereranno sempre a stretto contatto con un Tutor.
Attività di formazione alla ricerca previste per i dottorandi in coerenza con gli obiettivi formativi del dottorato
I Dottorandi, mediante le metodiche proprie della ricerca biomedica applicata alle scienze veterinarie, alla sicurezza alimentare ed alle produzioni zootecniche, svolgeranno la loro attività nei laboratori, negli ambulatori e in tutte quelle strutture che sono legate all’attività Medico Veterinaria (ospedale didattico, stalla didattico-sperimentale, Istituto Nazionale Fecondazione Artificiale, macello, laboratori e stabulari di Acquacoltura ed ittiopatologia della sede di Cesenatico, industrie di trasformazione degli alimenti di origine animale,etc.). Tutti i Dottorandi opereranno sempre a stretto contatto con un Tutor. L'Ateneo garantirà una formazione di base sulla gestione della ricerca, sulla conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento, sulla valorizzazione dei risultati della ricerca e la proprietà intellettuale e sulla cultura di impresa. In collaborazione con il Centro Linguistico verranno attivati corsi di inglese scientifico; verranno inoltre attivati corsi sulla sicurezza in ambiente medico-veterinario. Il Dottorato predisporrà seminari (tenuti da Membri del Collegio o da altri Docenti del DIMEVET) su tematiche trasversali ai 4 curricula e, infine, i Tutor indirizzeranno i Dottorandi a specifici eventi formativi (workshop, congressi, stages, etc.), curandone al contempo la formazione informatica avanzata in funzione degli specifici progetti di ricerca.
Elementi di internazionalizzazione del dottorato
Per ogni Dottorando è previsto un periodo di formazione all’estero presso Università o Centri di ricerca altamente qualificati. Sarà promosso il coinvolgimento nell’attività formativa di Docenti stranieri. Il Dottorando potrà lavorare nell'ambito di progetti di ricerca Europei.
Prodotti e risultati attesi dalle attività di ricerca dei dottorandi
L’attività di ricerca del Dottorando dovrà concretizzarsi in pubblicazioni su riviste, privilegiando quelle di livello internazionale, nella presentazione di comunicazioni a Congressi nazionali ed internazionali e nella documentazione di casi clinici.
Collegio dei docenti
Cognome Nome Ateneo/Ente Qualifica
BATTILANI MARA Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
BETTINI GIULIANO Università di Bologna PO - PROFESSORE  ORDINARIO
BONALDO ALESSIO Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
CHIOCCHETTI ROBERTO Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
CLAVENZANI PAOLO Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
FIORAVANTI MARIALETIZIA Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
GALEATI GIOVANNA Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
GALLI CESARE Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
GATTA PIER PAOLO Università di Bologna PO - PROFESSORE  ORDINARIO
GAZZOTTI TERESA Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
GENTILE ARCANGELO Università di Bologna PO - PROFESSORE  ORDINARIO
GENTILINI FABIO Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
ISANI GLORIA Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
MARTELLI GIOVANNA Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
OSTANELLO FABIO Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
PAGLIUCA GIAMPIERO Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
SARLI GIUSEPPE Università di Bologna PO - PROFESSORE  ORDINARIO
SCAGLIARINI ALESSANDRA Università di Bologna PO - PROFESSORE  ORDINARIO
SERRAINO ANDREA Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
SPADARI ALESSANDRO Università di Bologna PO - PROFESSORE  ORDINARIO
SPINACI MARCELLA Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO
TAMANINI CARLO Università di Bologna PO - PROFESSORE  ORDINARIO
ZAGHINI ANNA Università di Bologna PO - PROFESSORE  ORDINARIO
ZAMBELLI DANIELE Università di Bologna PA - PROFESSORE   ASSOCIATO