Laurea Magistrale in Progettazione e gestione didattica dell'e-learning e della media education

Scheda del corso

Tipo di laurea Laurea Magistrale
Anno Accademico 2011/2012
Ordinamento D.M. 270
Codice 0999
Classe di corso LM-93 - TEORIE E METODOLOGIE DELL'E-LEARNING E DELLA MEDIA EDUCATION
Anni Attivi

Modalità didattica Convenzionale (lezioni in presenza)
Tipo di accesso Prova di verifica dell’adeguatezza della preparazione​
Sede didattica Bologna
Coordinatore del corso Dina Guglielmi
Lingua Italiano

Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione del percorso formativo


Il Corso di Laurea magistrale in “Progettazione e gestione didattica dell'e-learning e della Media Education”, deliberato dalla Facoltà di Scienze della Formazione all'interno della LM 93 Teorie e metodologie dell'e-learning e della Media Education, offre una formazione avanzata nel campo delle scienze socio-psico-pedagogiche e informatiche applicate e fornisce competenze specifiche di progettazione, programmazione, gestione e valutazione nel duplice campo della realizzazione di interventi formativi con uso di strumenti telematici e della media education.
Il corso di Laurea Magistrale si propone quindi come obiettivo la formazione specialistica di laureati in grado di assumere ruoli di direzione e di coordinamento nella progettazione didattica e nella realizzazione di corsi in e-learning (nei settori aziendali ed editoriali della produzione mediale e massmediale), nella formazione dei formatori sui temi dell'e-learning e della media education in diversi ambiti (scuola, profit e no-profit, formazione professionale, formazione continua, ecc.), nella formazione di insegnanti e dirigenti scolastici sui temi relativi alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, nelle attività di comunicazione, diffusione e promozione dell'uso delle tecnologie comunicative in diversi contesti: enti pubblici, aziende private e organizzazioni economiche di diverso tipo.
A questo scopo il corso prevede un percorso formativo focalizzato sull'acquisizione di conoscenze teoriche e di strategie operative da un lato, per analizzare la domanda formativa di e-learning nella società della conoscenza e predisporre ambienti di apprendimento adeguati a diverse utenze e a specifici percorsi formativi, d'altro lato, per attivare esperienze significative di media education in ambienti scolastici ed extrascolastici. Particolare attenzione è riservata ad attività formative mirate ad approfondire la conoscenza dei principali paradigmi didattici ed informatici nel contesto degli standard internazionali che regolano il settore dell'apprendimento in e-learning.
Tra le attività formative sono previsti i tirocini presso enti pubblici e privati che erogano servizi formativi in modalità telematica nonché presso istituzioni formative attive nel campo della media education.

Risultati di apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
Il laureato magistrale:
- conosce i percorsi evolutivi delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nella società della conoscenza;
- possiede conoscenze approfondite sullo sviluppo contemporaneo dell'e-learning e della Media education;
- conosce il quadro delle più significative teorie didattiche della comunicazione;
- conosce le principali applicazioni informatiche nel campo della comunicazione e della telematica;
- conosce in modo approfondito le tecniche dell'informazione e della comunicazione al fine di integrare le strategie didattiche tradizionali con quelle multimediali, interattive, collaborative e a distanza;
- conosce lo sviluppo digitale degli scenari dell'edutainment.

Le conoscenze e capacità di comprensione sopraelencate sono conseguite tramite la partecipazione alle lezioni dei corsi e allo studio personale previsti dalle attività formative attivate in particolare nell'ambito dei settori caratterizzanti, con forte attenzione alle discipline delle aree sociologiche, didattiche e informatiche. La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avviene principalmente attraverso esami orali e scritti.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
Il laureato magistrale:
- ha abilità di gestione e di coordinamento dei processi e dei servizi comunicativi/educativi nei diversi contesti della formazione (istituzionali, privati, associativi no-profit);
- ha abilità metodologiche e didattiche per la progettazione, gestione, valutazione e erogazione di attività educative che prevedano l'uso delle diverse tecnologie educative e della rete nei processi formativi, con particolare riferimento alla formazione e all'aggiornamento dei tutor negli ambienti formativi telematici;
- possiede abilità e competenze scientifiche, teoriche, pratiche e metodologiche per la progettazione, la realizzazione, la valutazione e l'erogazione di prodotti educational nei settori mass e new mediali con particolare riferimento alla costruzione di LO e attenzione alla loro trasformazione in LA;
- è in grado di costruire ambienti di e-learning;
- è in grado di coordinare comunità di apprendimento;
- è in grado di progettare attività di ricerca e sviluppo nell'ambito della Media education e nell'e-learning e di promuoverne la sperimentazione.

Il raggiungimento della capacità di applicare le conoscenze e comprensioni sopraelencate avviene attraverso le lezioni e le attività di riflessione critica sui testi proposti, lo studio di casi di applicazione, lo svolgimento di attività di simulazione previsti in particolare nell'area della progettazione didattica, della informatica applicata, nonché negli insegnamenti connessi con le specifiche competenze professionali della figura formata. Anche il tirocinio concorre a sviluppare le competenze applicative previste. Le verifiche del raggiungimento dei risultati avvengono anche attraverso relazioni scritte in cui lo studente applica strumenti e metodologie di progettazione, realizzazione e documentazione. Nelle attività di tirocinio la verifica viene effettuata a partire da una relazione scritta accompagnata da un giudizio del tutor aziendale e del supervisore universitario.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
Il laureato magistrale:
- possiede senso critico, autonomia di orientamento e capacità di analisi e destrutturazione dei testi e dei prodotti audiovisivi e multimediali;
- è in grado di comprendere la struttura linguistica, operativa e tecnologica dei mezzi di comunicazione e possiede un senso critico-interpretativo della realtà simbolica costruita dai media;
- possiede strumenti di analisi critica della realtà mass mediale.

L'autonomia di giudizio viene sviluppata in particolare nell'ambito delle attività di studio, ricerca e progettazione connesse con gli insegnamenti delle diverse scienze dell'educazione e dell'informatica nonché nella partecipazione a laboratori ispirati a differenti interpretazioni dell'e-learning e della media educatiom. Le relazioni sull'attività di tirocinio svolta e, in particolare l'attività di preparazione e discussione della prova finale consistente in una tesi individuale consentono di verificare il raggiungimento da parte dello studente di autonome competenze professionali fondate criticamente.

ABILITÀ COMUNICATIVE:
Il laureato magistrale:
- possiede la padronanza scritta e orale di almeno una lingua dell'Unione Europea oltre all'italiano;
- è in grado di gestire la comunicazione telematica sincronica e diacronica.

L'acquisizione delle abilità comunicative sopraelencate è prevista in forma diversa all'interno delle attività formative: preparazione di relazioni scritte in lingua italiana e straniera, esposizione orale delle stesse, redazione e discussione della tesi finale, documentazione multimediale delle attività di tirocinio e laboratorio. La verifica di tali abilità avviene puntualmente attraverso l'analisi delle tipologie di prestazione indicate.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO:
Il laureato magistrale:
- è in grado di utilizzare gli strumenti di analisie di applicare i metodi di apprendimento sviluppati per approfondire e aggiornare in autonomia le proprie conoscenze;
- è in grado di individuare gli strumenti e i percorsi di formazione adeguati per lo sviluppo delle proprie conoscenze culturali e specialistiche e delle proprie competenze professionali.

Le capacità di apprendimento sono conseguite nel percorso di studio nel suo complesso e verificate nelle sue singole articolazioni con riguardo particolare alla promozione di competenze di studio e ricerca con uso di strumentazioni convenzionali e connesse con le nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione, alla capacità di studio individuale e in contesti di gruppo, all'autonomia nella gestione del proprio percorso formativo in funzione di scadenze programmate, alla capacità di elaborare sintesi teoriche e metodologico-operative che tengano conto del dibattito scientifico e culturale contemporaneo.

Attività tirocinio

Gli studenti del II° anno svolgeranno un tirocinio presso le aziende convenzionate con l'Università di Bologna.

Mobilità internazionale

Sono disponibili possibilità di scambio tramite accordi con diverse Università nell'ambito del programma Erasmus e altre convenzioni.
Per ulteriori informazioni vai alla pagina Ufficio Esteri


Prova finale


La prova finale consiste nell'elaborazione in forma scritta di uno studio di una tematica direttamente inerente il corso di studi.

Accesso a ulteriori studi

accesso a:

 

Master di II livello

Dottorato di ricerca

Corsi di Alta Formazione con i requisiti compatibili.


Sbocchi occupazionali


Il laureato magistrale può svolgere i seguenti ruoli professionali e relative funzioni negli ambiti occupazionali indicati:

PROGETTISTA DIDATTICO DELL'E-LEARNING E DELLA MEDIA EDUCATION

Funzioni:
- progetta e gestisce la didattica dell'e-learning e della media education;
- forma tutor di corsi e-learning;
- progetta e gestisce corsi di media education;
- dirige e coordina comunità di apprendimento;
- forma insegnanti e dirigenti scolastici sui temi relativi alle tecnologie comunicative nei contesti scolastici;
- promuove attività di comunicazione, diffusione e sviluppo dell'uso delle tecnologie comunicative. nei settori dell'animazione culturale e del tempo libero;
- opera nei settori aziendali ed editoriali della produzione mediale e massmediale.

Sbocchi occupazionali:
- ambienti educativi, formali, non formali e informali in contesti di formazione universitaria;
- enti di formazione professionale e educazione degli adulti o nell'ambito dell'innovazione multimediale nel mercato editoriale;
- imprese di innovazione multimediale nel mercato editoriale;
- enti pubblici, aziende private e organizzazioni economiche di diverso tipo.

Parere delle parti sociali


Il 30/5/07 il Preside della Facoltà e i Presidenti dei Corsi di Studio si sono incontrati con le parti sociali (Az. Pubb. di servizi alla persona “Giorgio Gasparini”, Polisp. “Giovanni Masi”, Soc. Coop. Cult. “Gianni Stoppani”, Asl Ravenna, Ass. cult. “Eptagon”, Umana spa, Centro di Form. Profess. “Futura”, ConfArtigianato Bologna, Ass. “Sistema Idea”, Ass. italiana nazionale “Camina”, Soc. coop. “Solidarietà intrapresa”, Sea coop, Ist. di Bremologia applicata, Accademia “Catis”–Fondazione, Ass. “Famiglia aperta”, Gulliver soc. coop. sociale, Soc. coop. “Dolce”, Comune di Vergato, Ancora servizi, Provincia di Modena Progetto TED; Regione Emilia-Romagna; CNR; Comitato Scientifico CELAB Ateneo; Casa Editrice “Il Mulino”; Centro studi Eriksson) per illustrare il quadro generale del Corso. I laureati magistrali dovranno operare nella progettazione didattica e nella realizzazione di corsi in e-learning, nei settori aziendali ed editoriali della produzione mediale e massmediale, nella formazione dei formatori sui temi dell'e-learning e della media education, nella formazione di insegnanti e dirigenti scolastici sui temi relativi alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, nelle attività di comunicazione.
Principali osservazioni emerse: è opportuno aumentare la formazione giuridica; la formazione storico-letteraria appare molto solida e forse approfondita oltre il necessario; si suggerisce di aumentare la durata del tirocinio; sarebbe utile una maggiore competenza informatica.

Contatti e recapiti utili

Ufficio didattico

Segreteria studenti