Corso di alta formazione in Professioni di aiuto: competenze e metodi di gestione - 5777

Codice 5777
Anno accademico 2020-2021
Tipologia di corso Formazione permanente
Area di interesse Sociale, economica, giuridica
Sede didattica Bologna
Direttore Andrea Bassi
Durata 4 mesi
Costo 250,00 (duecentocinquanta) Euro (per gli iscritti) e 200,00 (duecento) Euro (per gli uditori)
Prevista selezione No
Scadenza bando

16/03/2021 (Prorogato)

Struttura proponente
Dipartimento di Scienze politiche e sociali - SPS
Presentazione
Il corso di durata quadrimestrale (1 venerdì al mese da marzo a giugno ore 14:00-19:00), è erogato in lingua italiana, rilascia 4 crediti formativi universitari (CFU) e ha come obiettivo quello di promuovere la formazione di un profilo di “helping profession” che si configura sia come una figura dotata di competenze metodologiche, tecniche idonee alla costruzione ed attivazione di un modello di contenimento della salute e della sicurezza nel contesto di lavoro in relazione alle variabili ambientali ed alle prestazioni che si vanno svolgendo, nonché in base al target di riferimento del servizio; sia come figura dotata di competenze strategiche di gestione delle situazioni d’emergenza e delle relazioni complesse, chiamata a svolgere un ruolo attivo nella mobilitazione delle risorse formali ed informali per mantenere o conseguire i livelli definiti consensualmente di benessere sociale a livello individuale e comunitario.
Numero partecipanti
Minimo: 20 - Massimo: 70
Titoli d'accesso
- lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di primo e/o secondo ciclo eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) nei seguenti ambiti disciplinari/classi di laurea: per le quadriennali: Scienze Politiche, Sociologia, Scienze della Formazione, Psicologia, Servizio Sociale, Giurisprudenza, Economia e Commercio. Per le triennali e magistrali: tutte quelle che fanno riferimento alle aree disciplinari del CUN: 11 - Scienze storiche, filosofiche, psicologiche e pedagogiche; 12 - Scienze giuridiche; 13 - Scienze economiche e statistiche; 14 - Scienze politiche e sociali e lauree afferenti all’area delle professioni sanitarie.

- lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al corso.

- sono ammessi i diplomati, con qualsiasi diploma di istruzione superiore (liceale, tecnico, professionale) purché operino professionalmente nell'ambito della relazione d'aiuto e abbiano non meno di tre anni di esperienza professionale in tale ambito.

- per i diplomati, è necessario essere in possesso di un’esperienza professionale afferente alle categorie interessate di minimo 3 anni. L'esperienza lavorativa richiesta per potere accedere al corso è vincolata all'appartenenza a una categoria professionale in cui è fondante la relazione d'aiuto, quindi, riconducibile alle professioni d'aiuto: professioni sanitarie, professioni socio-assistenziali, Forze di polizia, Protezione civile, insegnanti, educatori. E' richiesta l'attestazione dello stato di servizio rilasciato dall'amministrazione di appartenenza.
Piano didattico
  • La riforma del Terzo Settore e i servizi alla persona - SSD: SPS/07 - Docente titolare: Andrea Bassi;
  • La gestione dell’emergenza nelle professioni di aiuto - SSD: M-PSI/06 - Docente titolare: Marco Ravaioli;
  • La gestione delle situazioni e delle relazioni complesse nelle professioni d’aiuto - SSD: SPS/10 - Docente titolare: Maurizio Bergamaschi;
  • La co-progettazione nei servizi alla persona - SSD: SPS/07 - Docente titolare: Fabio Lenzi 
Frequenza obbligatoria
70 %

Avvisi del corso

Informazioni per la richiesta degli adattamenti alle prove d'ammissione in presenza

I candidati che vogliano avvalersi degli adattamenti devono farne richiesta, entro il termine di scadenza di iscrizione alla prova stessa, compilando il modulo qui allegato e inviandolo all'indirizzo mail abis.adattamentiammissione@unibo.it unitamente alla documentazione sanitaria