Corso di alta formazione in Data Protection e Privacy Officer - 5527

Codice 5527
Anno accademico 2020-2021
Tipologia di corso Alta Formazione
Area di interesse Area sociale, economica, giuridica
Sede didattica Bologna
Direttore Fabio Bravo
Durata 9 mesi
Costo 1.000,00 €
Prevista selezione Si
Scadenza bando

03/12/2020

Inizio e fine immatricolazione dal 18 dicembre 2020 al 12 gennaio 2021
Periodo di svolgimento

dal 12/02/2021 al 18/06/2021

Struttura proponente
Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia - SDE
Obiettivi
a) Formare la figura professionale del "Data Protection Officer" (DPO) o "Responsabile della protezione dei dati" (RPD), istituzionalizzata dal nuovo regolamento UE in materia di protezione dei dati personali (GDPR, Reg. UE n. 679/2016), nonché le altre figure rilevanti in tale materia (quali, in primis, il "Privacy Officer" o addetto alle funzioni privacy aziendali o di enti pubblici ed il Responsabile del trattamento dei dati personali, nonché il Privacy Expert e il Privacy Consultant);
b) offrire una formazione specifica ed interdisciplinare in materia di Data Protection e Privacy (protezione dei dati personali) a chi già opera o a chi intende operare, come consulente esterno o come esperto interno, nei settori della privacy e della data protection, della sicurezza aziendale e della gestione delle risorse IT presso imprese ed enti pubblici.
Numero partecipanti
Minimo: 10 - Massimo: 50
Titoli d'accesso
- Lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di primo e/o secondo ciclo eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) nei seguenti ambiti disciplinari/classi di laurea: in discipline giuridiche, economiche, informatiche, politiche,sociali, psicologiche, filosofiche, di scienze della comunicazione e della formazione (e simili), tra cui L-2 Classe delle lauree in scienze dei servizi giuridici, L-3 Classe delle lauree in scienze della mediazione linguistica, L-4 Classe delle lauree in scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile, L-5 Classe delle lauree in lettere, L-6 Classe delle lauree in scienze del servizio sociale, L-7 Classe delle lauree in urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale, L-8 Classe delle lauree in ingegneria civile e ambientale, L-9 Classe delle lauree in ingegneria dell'informazione, L-10 Classe delle lauree in ingegneria industriale, L-11 Classe delle lauree in lingue e culture moderne, L-13 Classe delle lauree in scienze dei beni culturali, L-14 Classe delle lauree in scienze della comunicazione, L-15 Classe delle lauree in scienze politiche e delle relazioni internazionali, L-17 Classe delle lauree in scienze dell'economia e della gestione aziendale, L-18 Classe delle lauree in scienze dell'educazione e della formazione, L-19 Classe delle lauree in scienze dell'amministrazione, L-20 Classe delle lauree in scienze della comunicazione, L-22 Classe delle lauree in scienze e tecnologie della navigazione marittima e aerea, L-23 Classe delle lauree in scienze e tecnologie delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda, L-26 Classe delle lauree in scienze e tecnologie informatiche. L-27 Classe delle lauree in scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura, L-28 Classe delle lauree in scienze economiche, L-29 Classe delle lauree in filosofia, L-30 Classe delle lauree in scienze geografiche, L-31 Classe delle lauree in scienze giuridiche, L-32 Classe delle lauree in scienze matematiche, L-34 Classe delle lauree in scienze e tecniche psicologiche, L-35 Classe delle lauree in scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace, L-36 Classe delle lauree in scienze sociologiche, L-37 Classe delle lauree in scienze statistiche, L-38 Classe delle lauree in scienze storiche, L-39 Classe delle lauree in scienze del turismo, L-41 Classe delle lauree in tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali;

- Lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al corso;

- Lauree triennali e/o magistrali in ambiti eventualmente diversi da quelli sopra indicati, in presenza di un curriculum vitae et studiorum che documenti una qualificata competenza nella materia oggetto del corso.
Criteri di selezione
L’ammissione al Corso è subordinata al superamento della selezione consistente nella valutazione del curriculum vitae, dei titoli, dei documenti e delle eventuali pubblicazioni presentati all’atto della pre-iscrizione dal candidato, che pertanto non dovrà presentarsi ad alcuna prova d’esame.
Sede delle lezioni
Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia - Università di Bologna Strada Maggiore 45, Bologna
Piano didattico
  • Diritto alla protezione dei dati personali e Data Protection Officer - SSD: IUS/01 - Docente: Fabio Bravo;
  • Misure di sicurezza. Data Breach e Incident Responce. Indagini investigative - SSD: INF/01 - Docenti: Alessandro Amoroso, Michele Martoni, Luigi Rufo;
  • Sicurezza aziendale e tecniche di Risk Management. Valutazione d'impatto (PIA). Privacy Audit. Prassi applicative - SSD: SPS/12 - Docenti: Andrea Antonilli, Anna Montanari, Nicola Pagliarulo;
  • Cybersecurity. Big Data e Privacy by Design. Metodologie e strumenti a supporto del DPO - SSD: SPS/07 - Docenti: Piergiorgio Degli Esposti, Stefano Fratepietro
Frequenza obbligatoria
70%

Avvisi del corso

Informazioni per la richiesta degli adattamenti alle prove d'ammissione in presenza

I candidati che vogliano avvalersi degli adattamenti devono farne richiesta, entro il termine di scadenza di iscrizione alla prova stessa, compilando il modulo qui allegato e inviandolo all'indirizzo mail abis.adattamentiammissione@unibo.it unitamente alla documentazione sanitaria