Corso di alta formazione in Monitoraggio della continuità aziendale e adeguati assetti organizzativi; D.Lgs 14/2019, il nuovo codice della crisi d'impresa - 000

Codice 000
Anno accademico 2019-2020
Tipologia di corso Alta Formazione
Area di interesse Area sociale, economica, giuridica
Sede didattica Bologna
Direttore Sabrina Gigli
Durata 6 mesi
Costo 2.000,00 €
Prevista selezione Si
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze aziendali - DiSA
Presentazione
La recente introduzione del nuovo codice della Crisi d'impresa e dell'Insolvenza (DLgs 14/2019) ha introdotto importanti modifiche e nuovi obblighi di monitoraggio e gestione in capo ad un vasto numero di imprese, specie quelle di piccole e medie dimensioni che, fino ad ora, di fatto, non ne avevano alcuno. L'esigenza di monitorare in itinere, con continuità e tempestività, le potenziali situazioni di crisi implica, nei fatti, il "sorgere" di nuove professionalità. Professionalità che avranno il compito appunto di monitorare obbligatoriamente gli andamenti aziendali al fine di prevenire tempestivamente possibili situazioni di crisi. Dette professionalità in alcune situazioni potranno rinvenirsi all'interno delle aziende stesse in altre situazioni, invece, dovranno essere trovate all'esterno nella figura di un consulente. Il nuovo obbligo di monitoraggio della "continuità aziendale" sotto il profilo: finanziario, reddituale ed operativo richiede una specializzazione professionale che deve, in qualche modo, essere consolidata, prima sul piano teorico-formativo, poi evidentemente su quello operativo. Il corso si pone pertanto l'obiettivo di supportare la formazione di queste nuove professionalità sia tra i soggetti che saranno chiamati ad operare all'interno delle aziende, sia tra coloro che le utilizzeranno in qualità di consulenti.
Numero partecipanti
Minimo: 15 - Massimo: 40
Titoli d'accesso
Tutte le classi di laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguite ai sensi del D.M. 270/04 o lauree di primo ciclo, di secondo ciclo o ciclo unico eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è condizionata a giudizio positivo formulato a seguito di valutazione dei titoli.
Sede delle lezioni
Dipartimento di scienze aziendali
Piano didattico
  • Dalla legge fallimentare al codice della crisi, gli impatti sulla gestione dell’impresa - SSD: IUS-05 - Docente Titolare: Nicola Soldati;

  • La pianificazione strategica ed operativa dell’impresa - SSD: SECS-P/07 - Docente Titolare: Sabrina Gigli;

  • Continuità aziendale: definizione e inquadramento tra misure di benchmark, principi economicoaziendali, disposizioni di legge e norme di comportamento - SSD: SECS-P/07 - Docente Titolare: Enrico Supino;

  • Attività di risk management e meccanismi di Early Warning Systems - SSD: SECS-P/07 - Docente Titolare: Sabrina Gigli;

  • Le attività svolte dall'organismo di controllo - SSD: SECS-P/07 - Docente Titolare: Sabrina Gigli;

  • La riforma delle procedure - SSD: SECS-P/07 - Docente Titolare: Angelo Paletta

Frequenza obbligatoria
70%

Avvisi del corso

Bando in corso di Pubblicazione