Corso di alta formazione in Esperti educatori di Microcredito e Social Business - 5654

Codice 5654
Anno accademico 2019-2020
Tipologia di corso Alta Formazione
Area di interesse Area sociale, economica, giuridica
Sede didattica Bologna
Direttore Maurizio Fabbri
Durata 8 mesi
Costo 2.000,00 euro
Prevista selezione Si
Scadenza bando

18/10/2019 (Scaduto)

Inizio e fine immatricolazione Dal 4 novembre 2019 al 18 novembre 2019
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin" - EDU
Obiettivi
Il Corso offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di creare professionisti dell’area educativa, e del lavoro di cura capaci di attivare azioni di Microcredito e di Social Business. Si tratta di strumenti economici derivati dall’esperienza del premio Nobel per la pace 2006 M. Yunus, e Laureato Honoris Causa in Scienze della Formazione nel 2004 presso l'Università di Bologna. Sono forme di intervento orientato allo sviluppo delle persone, viste nella loro accezione di “risorse possibili” per sé e per la Comunità, con l’obiettivo di fare fronte a situazioni di povertà, di marginalità sociale conclamata o a rischio. Tale pensiero riprende anche spunti e indicazioni dalla pedagogia di Paulo Freire e di Amartya Sen quando descrive la povertà come il risultato della mancanza dello sviluppo delle “capabilities” delle persone. Verranno approfonditi anche gli aspetti pedagogici, legali, economici, psicologici, intrapsichici e relazionali di tali processi. L’educatore di Microcredito e di Sociali Business, d’accordo con le esigenze del mercato del lavoro, sarà in grado di attivare al massimo le risorse delle persone sia sul piano della concretezza professionale sia sulla comprensione dei dinamismi sociali capaci di favorire lo sviluppo della Comunità. L’impostazione teorica e pratica si basa sulla convinzione che individuo e comunità si arricchiscono reciprocamente attraverso una continua interazione win-win.
A chi si rivolge
Neolaureati, professionisti, dipendenti di aziende operanti nel settore
Numero partecipanti
Minimo: 11 - Massimo: 30
Titoli d'accesso
a) Lauree triennali conseguite ai sensi del DM 270/04 nelle seguenti classi: L-19 Lauree in Scienze dell'Educazione e della Formazione, L-24 Lauree in Scienze e Tecniche Psicologiche, L-33 Lauree in Scienze Economiche, L-40 Lauree in Sociologia, L-37 Lauree in Scienze Sociali per la Cooperazione, lo Sviluppo e la Pace, L-36 Lauree in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento);

b) Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: LMG1 Lauree Magistrali in Giurisprudenza, LM-50 Lauree in Programmazione e gestione dei servizi educativi, LM-57 Lauree in Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, LM-85 Lauree in scienze pedagogiche o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).

In base ad una valutazione positiva della Commissione Giudicatrice possono essere ammessi al percorso di selezione anche candidati in possesso di altre lauree in ambito equivalente, purché in presenza di un curriculum vitae et studiorum che documenti una qualificata competenza nelle materie oggetto del corso.
Criteri di selezione
L’ammissione al Corso è condizionata a giudizio positivo formulato a seguito di della valutazione dei titoli e della lettera motivazionale.
Sede delle lezioni
Dipartimento di scienze dell’Educazione Giovanni Maria Bertin
Piano didattico
  • La filosofia Win Win: dove individuo, gruppo, Comunità e società si incontrano in uno sviluppo sinergico. Capitale Umano e Beni Relazionali - M-PSI/07 - Luisa Brunori
  • La funzione riflessiva: tra valutazione e individuazione delle best practices. Metodologia della ricerca per la valutazione dei risultati tangibili e intangibili (Impatto e Social Performance) - M-PSI/06 - Dina Guglielmi
  • Il Social Business: Progettazione - SECS-P/08 - Federica Bandini
  • Identità del Microcredito e Seal of Excellence - M-PSI/07 - Luisa Brunori
  • Origini del Microcredito, tecnicalità bancaria ed etica economica. Il ruolo degli intermediari finanziari -
  • SECS-P/11 - Giuseppe Torluccio
  • Riflessività, deontologia pedagogica e partecipazione sociale, gruppo di Microcredito e Educazione alla Cittadinanza - M-PED/01 - Maurizio Fabbri
  • Economia della povertà - SECS-P/03 - Stefano Toso
  • Empowerment e interventi di agevolazione - M-PED/01 - Alessandro Tolomelli
  • Inclusione nei contesti educativi e sociali - M-PED/03 - Patrizia Sandri
  • Etnografia del Microcredito - M-DEA/01 - Francesca Crivellaro
  • Laboratorio dalla Progettazione di sé alla progettazione d’impresa
  • Laboratorio di Gruppo
Frequenza obbligatoria
70%