Corso di alta formazione in EDUCATORE PROFESSIONALE SOCIO-PEDAGOGICO cod 5630

corso intensivo annuale di formazione per l'acquisizione della qualifica di Educatore Professionale socio-pedagogico
Codice 5630
Anno accademico 2018-2019
Tipologia di corso Alta Formazione
Area di interesse Area umanistica
Sede didattica Bologna
Direttore Giovanna Guerzoni
Durata annuale
Costo Il contributo richiesto agli studenti del Corso è di 1500,00 € a cui si aggiungono obbligatoriamente 157,64 € dovuti per tassa regionale (140 €), imposta di bollo (16 €) e premio assicurativo (1,64 €) per un totale di 1657,64 (milleseicentocinquantasette/64) Euro. La prima rata è di 157,64 (centocinquantasette/64) euro da pagare al momento dell’immatricolazione;La seconda rata è di 750,00 (settecentocinquanta) euro da pagare entro 15 febbraio 2019; La terza rata è di 750,00 (settecentocinquanta) euro e dovrà essere pagata entro il 30 maggio 2019; La contribuzione è calcolata in misura progressiva in base all’Attestazione ISEE 2018 per prestazioni agevolate di diritto allo studio, ai sensi dall'articolo 1, commi 252-267, della Legge 11 dicembre 2016, n. 232
Prevista selezione No
Scadenza bando

11/10/2018 (Scaduto)

Inizio e fine immatricolazione Immatricolazioni dal 25 OTTOBRE 2018 al 5 NOVEMBRE 2018
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin" - EDU
Scuola di riferimento
Psicologia e Scienze della Formazione
Presentazione
L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna, ai sensi ai sensi della legge n. 205 del 27 dicembre 2017, comma 597, istituisce, per l’anno accademico 2018-2019, il Corso intensivo annuale di formazione per l’acquisizione della qualifica di “EDUCATORE PROFESSIONALE SOCIO-PEDAGOGICO”, di durata annuale, in lingua italiana, che rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU).
A chi si rivolge
Il corso è riservato ai candidati che, all’1 gennaio 2018, siano in possesso, di uno dei seguenti requisiti:
- inquadramento nei ruoli delle amministrazioni pubbliche a seguito del superamento di un pubblico concorso relativo al profilo di educatore;

- svolgimento dell'attività di educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, da dimostrare mediante dichiarazione del datore di lavoro - ovvero autocertificazione dell'interessato secondo il modello allegato;
 
- diploma rilasciato entro l'anno scolastico 2001/2002 da un istituto magistrale o da una scuola magistrale.
Numero partecipanti
Minimo: 100 - Massimo: 1500
Incompatibilità con altri corsi
  • L’immatricolazione al corso è incompatibile con l’iscrizione ad altri corsi di studio attivati presso questo o altri Atenei.

 

  • Si sottolinea che il Corso intensivo di cui al presente avviso non è in nessun modo equiparabile al Corso di laurea in Educatore Sociale e Culturale (L-19) ed è utile unicamente all’acquisizione della qualifica di “Educatore professionale socio-pedagogico” per coloro che rientrano nelle casistiche sopra indicate, definite dalla legge n. 205/2017.

Titoli d'accesso
Il corso è riservato ai candidati che, all’1 gennaio 2018, siano in possesso, di uno dei seguenti requisiti:
- inquadramento nei ruoli delle amministrazioni pubbliche a seguito del superamento di un pubblico concorso relativo al profilo di educatore;

- svolgimento dell'attività di educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, da dimostrare mediante dichiarazione del datore di lavoro - ovvero autocertificazione dell'interessato secondo il modello allegato;
 
- diploma rilasciato entro l'anno scolastico 2001/2002 da un istituto magistrale o da una scuola magistrale.
Criteri di selezione
Sono ammessi al Corso i candidati che, in relazione al numero dei posti disponibili, si sono collocati in posizione utile nell’elenco degli ammessi sulla base della dichiarazione del possesso dei requisiti, dell’ordine di arrivo della domanda di ammissione e del pagamento della quota di iscrizione alla selezione (30,00 €).
Piano didattico

Ambiti disciplinari

SSD

ATTIVITA’ FORMATIVE -   SINTESI

CFU

Discipline pedagogiche e metodologiche-didattiche

M-PED/01

Pedagogia   sociale e interculturale

Elementi teorico-metodologici per l’analisi delle   trasformazioni nei processi sociali e in senso multiculturale del mondo   contemporaneo e che richiedono all’Educatore/trice di sviluppare conoscenze e   competenze progettuali e riflessive in chiave pedagogico-sociale, relazionale   e interculturale.

8

M-PED/02

Storia   dell'educazione e dei servizi educativi in età contemporanea

Inquadramento generale della genesi ed evoluzione   storico-educativa dei servizi socioeducativi per il welfare in età   contemporanea: ragioni, tappe e figure salienti.

8

M-PED/03

Progettazione   educativa e didattica nei contesti educativi – pedagogia dell’inclusione   sociale

La progettazione didattica nei contesti educativi: il   coordinamento pedagogico, il gruppo di lavoro nelle professioni educative,   modelli partecipativi e di empowerment, le strategie operative di mediazione;   approfondimenti sulle strategie didattiche della media education e delle nuove tecnologie e sulle professioni   educative dedicate al patrimonio culturale e ambientale. Progettazione e   valutazione dei servizi sulle tematiche dell’inclusione sociale, della   disabilità e dell’inserimento lavorativo.

8

M-PED/04

Metodologie   della ricerca e dei processi valutativi in ambito educativo

Presentazione delle metodologia della ricerca empirica e della   sperimentazione in ambito educativo. Dalle competenze della progettazione a   quelle della valutazione delle esperienze e di processo in ambito sociale e   culturale tra livello locale e politiche nazionali ed europee.

8

Discipline psicologiche

M-PSI/05

Psicologia   sociale e dell’adolescenza

Presentazione degli elementi teorico-metodologici utili nella   progettazione di interventi psicosociali rivolti sia alla prevenzione che   alla riabilitazione. Lo studio dei processi psicosociali volte ad   approfondire le strutture mentali che formano credenze e pregiudizi e le   dinamiche intergruppi nello sviluppo e nella riproduzione delle   discriminazioni. La psicologia dell’adolescenza: autonomia e dipendenza,   l’adolescenza online, le tematiche della dipendenza, del rischio e del   benessere.

8

Discipline filosofiche, sociologiche, antropologiche e   giuridiche

M-DEA/01;

oppure

SPS/07

Corso (8 cfu) a scelta dello studente tra:

a)     Antropologia culturale   ed etnografia dell’esclusione sociale (8 CFU)

Il contributo teorico-metodologico dell’antropologia culturale   nello studio dei processi sociali della contemporaneità (globalizzazione,   migrazioni, contesti urbani, etnia, razzismi, cooperazione internazionale)   con particolare riguardo ai processi dell’esclusione e della marginalità   socioculturale (povertà educativa e marginalità sociale e urbana, dispersione   scolastica). Il metodo etnografico e gli strumenti dell’indagine   antropologica come pratiche osservative e di restituzione nel lavoro dell’educatore   socio-pedagogico.

 

b)   Sociologia generale e dei servizi socioeducativi del   territorio

Il contributo teorico e di ricerca della sociologia   dell’educazione dei contesti educativi extrascolastici. Analisi dei processi   di trasformazione della società contemporanea con particolare riguardo ai   processi di esclusione sociale e culturale e alle esperienze innovative nelle   politiche di welfare, evoluzione dei servizi socioeducativi del territorio   rispetto a diverse tipologie di utenza.

8

Prova finale

Project Work

 

12

 

Totale

 

60

Avvisi del corso

PRECISAZIONI SULLA CONTRIBUZIONE IN BASE ALL'ISEE ( ART. 6 DEL BANDO): SI PRECISA CHE LA "NO TAX AREA" E' PREVISTA FINO A 13.000,00 EURO DI ISEE. PER COLORO IL CUI ISEE SUPERA TALE SOGLIA Il CONTRIBUTO ANNUALE E’DEFINITO IN MISURA PARI AL 7% DELLA QUOTA ECCEDENTE I 13.000 EURO ENTRO LA SOGLIA DEI 30.000 EURO, COME PREVISTO DALLA NORMATIVA, A CUI SI AGGIUNGONO GLI IMPORTI RELATIVI ALLA TASSA REGIONALE, AL BOLLO E AL PREMIO ASSICURATIVO